Ordina per
kurdistan murales

Le pedine curde degli USA in Medio Oriente

Pubblicato il

di Aginform Pochi ne sono informati, perchè i media ignorano la notizia che tra i recenti attacchi dell’aviazione turca nel nord della Siria contro le posizioni curde il più importante ha riguardato un grosso centro di addestramento USA per le milizie del PKK e YPG. Questo fatto viene a confermare che nella situazione mediorientale la […]

Leggi tutto…


Bahrein: instabilità politico–religiosa e viaggio del Papa

Pubblicato il

di Maria Morigi Il 12 novembre 2022 le elezioni parlamentari in Bahrein vedono un numero record di candidati, ma non appaiono candidati d’opposizione. Nessuno dei gruppi Al-Wifaq e Wa’ad ha presentato la propria candidatura per non essere vittime delle leggi di “isolamento politico” o di altre tattiche spregiudicate mirate a tenere fuori dalla vita pubblica […]

Leggi tutto…


Non dimenticare i palestinesi Sono un popolo di carcerati

Pubblicato il

di Stefania Maurizi da il fatto quotidiano 28 ottobre 2022 Israele ritiene di avere l’immunità internazionale per portare avanti questa politica criminale stato definito lo storico israeliano più coraggioso. Ilan Pappé ha da poco dato alle stampe La prigione più grande del mondo. Storia dei Territori Occupati (Fazi editore), un libro che ricostruisce rigorosamente, con […]

Leggi tutto…


Mosca: è tempo di un meccanismo multipolare a cinque parti per assistere l’Afghanistan

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://korybko.substack.com/p/moscows-right-its-time-for-a-multipolar?utm_source=post-email-title&publication_id=835783&post_id=80527943&isFreemail=true&utm_medium=email Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Nonostante il ritiro occidentale, completato alla fine dell’estate 2021, l’Afghanistan continua a lottare in gran parte a causa di una combinazione di fattori riconducibili a: il congelamento unilaterale da parte degli Stati Uniti di diversi miliardi di dollari di beni sotto la loro giurisdizione; […]

Leggi tutto…


iran map

Cosa si cela dietro la campagna mediatica contro l’Iran? Umanitarismo o geopolitica?

Pubblicato il

di Lenny Bottai La domanda che molti dovrebbero porsi ogni volta che appaiono questi sciami di notizie riguardanti una realtà in particolare, ed in questi giorni ciò accade prevalentemente con l’Iran, è se dietro a questa operazione ci sia realmente una volontà intrisa di senso umanitario, figlia della volontà di raccontare un dramma (che non […]

Leggi tutto…


La decisione dell’Arabia Saudita nell’OPEC+ non ha sorpreso gli osservatori obiettivi

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://korybko.substack.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Un panico palpabile si è diffuso nella comunità degli esperti occidentali, con presunti guru che si affannano a spiegare perché l’Arabia Saudita abbia accettato di tagliare la produzione di petrolio insieme alla Russia durante il vertice OPEC+ di mercoledì a Vienna. Si pensava fino […]

Leggi tutto…


Il Vietnam celebra 77 anni di indipendenza e l’amicizia con la Palestina

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://www.lacittafutura.it/ Il 2 settembre, il Vietnam ha ricordato il settantasettesimo anniversario della dichiarazione d’indipendenza effettuata da Hồ Chí Minh nel 1945. Nella stessa occasione, il Paese ha celebrato la sua amicizia con lo Stato di Palestina. Il 2 settembre 1945, il leader comunista Hồ Chí Minh dichiarava l’indipendenza della Repubblica Democratica del Vietnam dal colonialismo francese e dall’imperialismo giapponese, che […]

Leggi tutto…


predator droni-w350

Kabul. L’uccisione di Ayman al Zawāhirī: una vendetta e una pericolosa ingerenza

Pubblicato il

di Maria Morigi 25 Milioni di dollari la taglia fissata dagli USA sulla testa di Ayman al Zawāhirī , ex medico egiziano di una famiglia di dotti religiosi e magistrati. Al Zawāhirī fu la mente di Al Qaeda, supporto ideologico di Osama Bin Laden e pianificatore degli attentati del 7 agosto 1998 alle ambasciate statunitensi […]

Leggi tutto…


palestina bandiera uomo

Il ritmo con cui Israele procede a rubare le terre palestinesi

Pubblicato il

di fronte ad una stampa molto prodiga nello stracciarsi le vesti per l’intervento russo in Ucraina ma silente sui crimini israeliani consigliamo la lettura di questo articolo di Redazione de l’AntiDiplomatico da https://www.lantidiplomatico.it Un nuovo rapporto, pubblicato ieri dal Palestine Land Research Center (LRC), ha rivelato che nel 2021 le autorità israeliane hanno confiscato più […]

Leggi tutto…


Islam, Talebani e Stato Islamico. Realtà tra Afghanistan e Pakistan. Maria Morigi

Pubblicato il

di Marco Pondrelli L’ultimo libro di Maria Morigi è l’ideale prosecuzione dell’importante lavoro sull’Afghanistan, scritto poco prima della ritirata (fuga) dell’Occidente. In questa sua ultima fatica l’Autrice ci offre uno spaccato dell’Islam, che nel dibattito odierno viene trattato come un monolite, incentrando il confronto sull’esistenza o meno di un Islam moderato (definizione su cui sarebbe […]

Leggi tutto…


libano comunisti

Libano, un paese pluri-confessionale e immobile

Pubblicato il

di Maria Morigi La Repubblica del Libano è un paese allo stremo, segnato da blackout elettrici, scarsità di cibo e benzina, con una valuta che ha perso il 95% del suo valore e tre quarti della popolazione ridotta in povertà. Si trova da anni in una crisi economica durissima, aggravata dalla crisi politica che impedisce […]

Leggi tutto…


Gli Stati Uniti hanno distrutto l’Afghanistan, la Cina è pronta a ricostruirlo

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha effettuato una visita ufficiale in Afghanistan, che conferma il ruolo della Cina come forza portatrice di stabilità tra le turbolenze del mondo. Dopo essersi recato in Pakistan, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi è stato accolto giovedÌ in Afghanistan, per la visita ufficiale più importante […]

Leggi tutto…