Ordina per
gasdotto rocce

Il terrorismo contro i gasdotti e la fine del diritto internazionale: nessuno ora è al sicuro

Pubblicato il

di Pepe Escobar da https://www.lantidiplomatico.it/ Traduzione di Nora Hoppe Questo episodio di guerra industriale/commerciale ibrida, sotto forma di attacco terroristico contro infrastrutture energetiche in acque internazionali, segnala il crollo assoluto del diritto internazionale, affossato da un ordine “o fate a modo nostro altrimenti: addio”, “basato sulle regole”. L’attacco a entrambi i gasdotti è consistito in cariche […]

Leggi tutto…


usa nato

Impero/IV Reich: l’attacco terrorista di stato alla Nordstream2

Pubblicato il

di Mark Epstein Abbastanza fresche le notizie di “depressurizzazione”, in realtà senza ombra di dubbio attacchi da terrorismo di stato contro i gasdotti Nordstream2 e Nordstream1. Un noto amico del peggio della NatSek (o Deep) State del IV Reich, Radislaw Sikorski, ex ministro della difesa e degli esteri polacco, sposato alla Neocon di ferro Anne […]

Leggi tutto…


L’asse anglo-americano trae vantaggio dall’attacco terroristico ecologico nel Mar Baltico

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://korybko.substack.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Il danno senza precedenti arrecato ai gasdotti Nord Stream lunedì notte è stato certamente un atto di sabotaggio, come sospettano Danimarca, Germania, Polonia e Russia, anche se nessuno è d’accordo su chi abbia compiuto questo attacco terroristico ecologico nel Mar Baltico. Kiev, tuttavia, ha […]

Leggi tutto…


europa-usa sottomissione

Così gli Usa spingono l’Ue alla guerra contro la Russia

Pubblicato il

di Mauro Bottarelli da https://www.ilsussidiario.net di misterioso nella vicenda di Nord Stream non c’è proprio nulla. E gli Stati Uniti prendono sempre più il controllo dell’economia europea Di misterioso nella vicenda di Nord Stream non c’è proprio nulla. Se non l’inspiegabile volontà di continuare a perseguire una suicida agenda di vassallaggio della politica statunitense. Era […]

Leggi tutto…


SAHRA-WAGENKNECHT-facebook

Sahra Wagenknecht: Le sanzioni alla Russia causano una “catastrofe sociale ed economica” in Germania

Pubblicato il

da https://peoplesworld.org/ L’ex co-presidente di Die Linke, Sahra Wagenknecht, tra i politici più famosi del partito di sinistra tedesco, ha accusato il governo di aver causato una “catastrofe sociale ed economica” con le sue sanzioni alla Russia. Wagenknecht, scrivendo sul quotidiano tedesco Junge Welt, ha affermato che un’impresa tedesca su tre rischia la bancarotta, che […]

Leggi tutto…


europa cieloscuro

Situazione esplosiva in Europa

Pubblicato il

di Manlio Dinucci da https://www.voltairenet.org Le sanzioni alla Russia impediscono alla Gazprom di far funzionare il North Stream 1, l’unico che porta in Germania il gas russo dopo la chiusura forzata del gasdotto gemello, il North Stream 2. Il Cremlino comunica che “Le sanzioni imposte da UE, Regno Unito, Stati Uniti e Canada hanno interrotto il […]

Leggi tutto…


La società Svedese e la NATO

Pubblicato il

di Enrico Vigna Mentre una grossa parte degli svedesi è favorevole all’adesione alla NATO, ci sono altri settori sociali e politici che sono scesi in piazza per protestare e opporsi. Denunciano che la decisione è affrettata e che la Svezia dovrebbe attenersi più sensatamente alla sua tradizione di neutralità. Prospettano che perdere la neutralità militare non […]

Leggi tutto…


China Daily. Da Pechino prevedono disordini in autunno in Europa

Pubblicato il

di Tian Dewen – China Daily Global da https://www.lantidiplomatico.it/ Dal Blog Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese la traduzione di “I problemi economici dell’Europa porteranno grandi cambiamenti” Secondo il rapporto mensile pubblicato dalla Deutsche Bundesbank, la banca centrale tedesca, il 22 agosto, l’economia tedesca potrebbe scivolare in recessione questo inverno, poiché il suo tasso di […]

Leggi tutto…


In Kosovo sono rientrate le proteste, per ora, ma il nodo della provocazione alla Serbia, di NATO e occidente resta

Pubblicato il

di Enrico Vigna COSA STA SUCCEDENDO IN KOSOVO METOHIJA Le autorità dell’autoproclamato Kosovo, avevano comunicato che dal 1 agosto i documenti serbi cessavano di essere validi nel territorio sotto il suo controllo, in sostituzione dei quali verrebbe rilasciato un certificato provvisorio per l’ingresso nella regione, contestualmente, inizierà la re immatricolazione obbligatoria delle targhe auto con […]

Leggi tutto…


grecia crisi euro

Grecia: finisce la sorveglianza, non l’austerità

Pubblicato il

di Marco Palombi da il fatto quotidiano 20 agosto 2022 Il giorno è storico, per carità. Come lo fu quello di quattro anni fa in cui formalmente la Grecia uscì dal “programma di aiuti”, cioè prestiti, non prima di essere incatenata all’austerità fino al 2060. Oggi 20 agosto, invece, Atene esce dalla “sorveglianza rafforzata” dell’ue: […]

Leggi tutto…


russia ucraina vigna

Reportage: i rifugiati ucraini in Polonia

Pubblicato il

di Francesco Galofaro, Università di Torino Varsavia, stazione e autostazione ovest. Nei due edifici della biglietteria non si sente più parlare polacco: agli sportelli, lunghe code di donne ucraine di ogni età e classe sociale: alcune, più giovani, in tuta da ginnastica; altre portano accessori più ricercati. Sposto il bagaglio per far sedere due ragazzette, […]

Leggi tutto…


nucleare cielo

Il rischio nucleare “tattico” esiste e l’unica a pagare sarà l’europa

Pubblicato il

di Fabio Mini da il fatto quotidiano 11 luglio 2022 Con il passare del tempo e l’aumentare dei costi umani e materiali della guerra si dovrebbe assistere all’usura sia dei mezzi sia della volontà di proseguirla. In Ucraina si assiste al fenomeno inverso. Russi e ucraini fanno sfoggio di una inconsueta spavalderia. Zelensky perde truppe […]

Leggi tutto…