Ordina per

Serbia: gli attacchi esterni rafforzano la posizione del Presidente Aleksandar Vučić

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com La risoluzione sul genocidio di Srebrenica, approvata dall’ONU, è vista come parte di una guerra ibrida occidentale contro la Serbia, mirata a delegittimare il governo di Vučić, ma ha invece rafforzato il sostegno interno e l’idea di una possibile riunificazione con la Republika Srpska. La recente e discussa risoluzione sul genocidio di […]

Leggi tutto…


Una nuova era nella diplomazia turca: Hakan Fidan

Pubblicato il

di Amur Gadzhiev da https://caspian.institute Nel maggio 2023, in Turchia si sono tenute regolari elezioni presidenziali e parlamentari in cui il presidente Recep Tayyip Erdoğan e la coalizione politica da lui guidata hanno vinto nuovamente. A giugno è stato formato un nuovo governo. A capo del Ministero degli Esteri nel nuovo gabinetto c’era Hakan Fidan, che ha […]

Leggi tutto…


bandiera-pace-680x365

IL PESSIMISMO INTELLIGENTE SULLA DISFATTA DELLA PACE

Pubblicato il

di Elena Basile da il fatto quotidiano 11 giugno 2024 Lo sapevamo. Saremmo dovuti essere preparati all’europa nazifascista che è funzionale alla maggioranza Ursula bellicista e fanaticamente atlantista che trionfa. Che Macron non abbia paura. Le Pen al governo eseguirà la sua agenda come Meloni quella di Draghi. Gli elettori continueranno a premiarla. L’assaggio di poltrone e […]

Leggi tutto…


Alle elezioni in Serbia vince nettamente la coalizione di governo. Gli elettori serbi hanno votato per stabilità, lavoro per scenari pacifici, indipendenza del paese e contro sanzioni alla Russia

Pubblicato il

di Enrico Vigna La Missione di osservazione elettorale internazionale (ODIHR), ha decretato che le elezioni locali del 2 giugno in Serbia, sono state “correttamente organizzate e hanno offerto agli elettori un’ampia gamma di alternative politiche”, afferma il rapporto finale. “I candidati, come scritto nel testo, hanno potuto fare campagna elettorale liberamente. Il quadro giuridico per le elezioni, […]

Leggi tutto…


La risoluzione su Srebenica usata come arma contro la Serbia

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha designato l’11 luglio come “Giornata Internazionale di Riflessione e Commemorazione del Genocidio del 1995 a Srebrenica”. La Serbia, rappresentata dal presidente Aleksandar Vučić, ha contestato la risoluzione, considerandola politicizzata e divisiva. Lo scorso 23 maggio, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione sul genocidio di Srebrenica, […]

Leggi tutto…


La nuova “Commissione per l’influenza russa” della Polonia mira a influenzare le prossime elezioni presidenziali

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://korybko.substack.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Il primo ministro polacco Donald Tusk ha dichiarato che istituirà una “commissione per l’influenza russa” per indagare su presunti casi di questo tipo dal 2004 al 2024. L’ipocrisia sta nel fatto che l’estate scorsa ha condannato il suo predecessore per aver fatto esattamente la stessa cosa, […]

Leggi tutto…


Stipendi-Manager-300x199

Gli stipendi dei dirigenti sono in aumento

Pubblicato il

da Handelsblatt 22.05.2024 Traduzione di Tobia Trebbi Nel 2023 i top manager delle società DAX hanno guadagnato complessivamente di più, nonostante il calo degli utili. Gli esperti lo vedono come un segnale di allarme. Nel 2023 gli amministratori delegati delle maggiori società quotate in borsa in Germania hanno guadagnato di più rispetto all’anno precedente. Secondo i […]

Leggi tutto…


GEORGIA: chi sono e cosa fanno le ONG nel Paese

Pubblicato il

di Enrico Vigna Dopo l’approvazione definitiva della legge della trasparenza sulle ingerenze straniere nel Paese, si sono scatenate nella capitale Tblisi manifestazioni violente e tentativi di assalti al Parlamento. Gli oppositori della legge, filo europeisti e sostenuti dall’Occidente, era già da aprile che protestavano. In realtà quanto sta accadendo è una vera e propria “Rivoluzione colorata”, progettata […]

Leggi tutto…


europa ungheria

Visione di un continente resiliente

Pubblicato il

di Bence Bauer da Berliner Zeitung 21.05.2024 Traduzione di Tobia Trebbi Budapest non vuole indebolire l’Unione Europea rafforzando le relazioni sino-ungheresi. Anzi. È tutta una questione di connettività. Un messaggio per gli ospiti Dopo la caduta della cortina di ferro, la fine della storia sembrava essere giunta. Ma non è stato affatto così. Negli anni successivi l’Europa […]

Leggi tutto…


Il vescovo Longhin, della Chiesa Ortodossa Russa in Ucraina, aggredito dai neonazisti è in convalescenza in Romania, dopo l’operazione agli occhi

Pubblicato il

di Enrico Vigna L‘Unione dei giornalisti ortodossi aveva denunciato che nella notte del 22 gennaio 2024, il metropolita della Chiesa ortodossa ucraina del Patriarcato di Mosca, Longhin (Jar) di Banceni nella Bucovina ucraina, era stato ferocemente aggredito sulla porta della sua abitazione, colpito ripetutamente con un coltello anche sul volto, fu ritrovato da alcuni monaci svenuto, dopo […]

Leggi tutto…


Il tentato omicidio di Robert Fico dimostra che le fake news possono radicalizzare le persone

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://korybko.substack.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Il Primo Ministro slovacco Robert Fico è sopravvissuto a un tentativo di assassinio all’inizio della settimana, dopo essere stato colpito più volte a bruciapelo da un estremista politico contrario alla sospensione degli aiuti armati all’Ucraina. Il ritorno in carica di Fico lo scorso autunno è avvenuto […]

Leggi tutto…


Spagna: in Catalogna battuta d’arresto per la spinta indipendentista, vincono i socialisti

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Le elezioni regionali in Catalogna del 12 maggio hanno segnato una svolta politica, con la vittoria del Partito Socialista e il declino dei partiti separatisti, rafforzando dunque il governo centrale di Pedro Sánchez. Le elezioni regionali che si sono svolte in Catalogna il 12 maggio hanno portato significative conseguenze politiche nella comunità autonoma e […]

Leggi tutto…