Ordina per
il dottor stranamore 1

Il mito della guerra nucleare e il destino del pianeta. Editoriale

Pubblicato il

di Francesco Galofaro, UNITO Nel mio ultimo intervento ho sostenuto che nella nostra cultura si è già superata una soglia molto pericolosa: l’idea che in alcuni casi sia ammissibile, legittimo, forse perfino doveroso un attacco nucleare “tattico”, limitato, che non dia via all’escalation. Ritorno sull’argomento a motivo della recente caduta di un missile ucraino in […]

Leggi tutto…


bomba atomica 634x431

Il mondo sul baratro della catastrofe nucleare, chi vuole la guerra?

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Martedì il mondo è stato sull’orlo della guerra nucleare. Un conflitto di questa portata per quanto oggi non sia probabile rimane possibile. All’inizio degli anni ’50 poco prima dello scoppio della guerra nella penisola coreana il senatore texano Connally, Presidente del comitato senatoriale per gli affari esteri, rispondendo al giornalista dell’U.S News […]

Leggi tutto…


Lo scontro negli Stati Uniti e i destini del mondo. Editoriale

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Se avessimo deciso di dare un taglio ironico agli editoriale di Marx21 non potremmo che incentrare quello odierno sull’eccentrica figura del Console ucraino in Italia, che ha chiesto di impedire la rappresentazione del Boris Godunov che aprirà la stagione della Scala a Milano, chiedendo inoltre di ‘ripulire’ il programma da ‘elementi propagandistici’ […]

Leggi tutto…


lenin e rivoluzione

La modernità della Rivoluzione d’Ottobre

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Il 7 novembre per noi rimane una data importante. Purtroppo in questo spicchio di mondo essa ha perso il suo significato, perché oramai è la politica a scrivere la storia, tanto è vero che pochi anni fa l’Europarlamento ha votato una risoluzione in cui si attribuiva all’Unione Sovietica la corresponsabilità nello scoppio […]

Leggi tutto…


costituzioneitaliana 500px

La destra e il presidenzialismo, come rispondere. Editoriale

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Le considerazione che possono essere fatte sul governo appena insediato sono tante, a partire da una chiara mancanza di risposte sulla crisi economia e sociale che sta colpendo il nostro Paese. L’Italia, seppure in buona compagnia, viaggia spedita verso la recessione che, ricordiamolo, colpisce un Paese che prima di essere spossato dalla […]

Leggi tutto…


Taiwan prossimo fronte della guerra?

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Che la nostra epoca sia segnata dalla guerra è un dato di fatto. Dopo l’89 anziché la fine della storia abbiamo conosciuto il moltiplicarsi delle guerre, i giovani che oggi fanno politica non hanno visto altro che un mondo fatto di conflitti e invasioni. Il termine guerra è diventato ricorrente nel dibattito […]

Leggi tutto…


Il PCC va a Congresso, Biden va alla guerra

Pubblicato il

di: Francesco Maringiò Quando leggerete questo editoriale, le agenzie di tutto il mondo staranno già battendo le notizie che arrivano dalla Grande Sala del Popolo di Pechino, dove si è appena aperto il XX congresso nazionale del Partito Comunista Cinese. Dalla relazione introduttiva di Xi Jinping si capiranno le linee guida che il grande paese […]

Leggi tutto…


bambini mondo pace

Guerra o pace?

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Nei giorni scorsi abbiamo dato conto dell’avanzata ucraina e delle perdite territoriali russe. Allo stesso tempo il discorso alla nazione di Putin ha aperto nuovi scenari. Da una parte esso ha rappresentato un’escalation controllata con la mobilitazione parziale e il riconoscimento dei referendum, dall’altra ha dischiuso lo spazio ad una trattativa. Al […]

Leggi tutto…


nucleare fungo

I sonnambuli

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Mentre l’Italia è presa nella morsa del grande dibattito se Salvini sarà o meno ministro, il mondo è sull’orlo dell’abisso. Il sabotaggio dei due gasdotti North Stream rischia di portarci ad un punto di non ritorno. Ovviamente la stampa italiana ha dato grande risalto alle posizioni ucraine e come a Zaporizhzhia ci […]

Leggi tutto…


bandiera-pace-680x365

Il voto e la guerra

Pubblicato il

di Marco Pondrelli Il voto odierno arriva dopo una della più brutte ed insignificanti campagne elettorali della storia repubblicana. Nei prossimi giorni pubblicheremo le nostre analisi su queste strane elezioni, oggi ci limitiamo ad alcune riflessioni più generali. La campagna elettorale non ha affrontato i veri problemi del Paese. Il Partito democratico è riuscito a […]

Leggi tutto…


SCO: il vertice dell’altro mondo che parla a noi. Editoriale

Pubblicato il

di Francesco Maringiò A Samarcanda, si è riunito il vertice dell’altro mondo. Quello contro cui vogliono farci entrare in guerra. A partire dai giornali italiani, che in questo scontro non risparmiano colpi neppure al Papa. La lettura dei giornali italiani riserva sempre sorprese di un certo livello. Soprattutto in politica estera. Partiamo dal Foglio, che […]

Leggi tutto…


Editoriale. III parte

Pubblicato il

di Andrea Catone Per l’analisi della struttura economico-sociale della Russia post-sovietica riportiamo anche la traduzione del Programma del Partito comunista della Federazione russa, adottato nel 2008 e tuttora in vigore. Abbiamo inteso con questo fornire alla conoscenza e riflessione dei comunisti e dei marxisti del nostro Paese un documento ufficiale, frutto dell’elaborazione collettiva dei militanti […]

Leggi tutto…