Ordina per

Le importazioni di petrolio russo dall’India hanno contribuito a prevenire una crisi globale

Pubblicato il

di Andrew Korybko da https://korybko.substack.com Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Un rappresentante del Ministero del Petrolio e del Gas Naturale indiano ha dichiarato a una commissione parlamentare permanente legata al suo dicastero che le importazioni di petrolio russo del suo Paese hanno contribuito a stabilizzare il mercato energetico globale e a evitare che si […]

Leggi tutto…


ambiente

COP28 “Race to Zero” e il consenso sulla CO2: non una sola parola riguardante le “tecniche di modificazione ambientale (ENMOD) e il cambiamento climatico”

Pubblicato il

di Michel Chossudovsky da https://michelchossudovsky.substack.com/ Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it La manipolazione del clima per uso militare Di recente, i leader mondiali si sono riuniti a Dubai (Emirati Arabi Uniti) in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici 2023 o COP28, la Conferenza delle Parti dell’UNFCCC che si è tenuta dal 30 […]

Leggi tutto…


petrolio torreperforazione

LE SANZIONI E IL DECLINO DEL PETRODOLLARO

Pubblicato il

di Domenico Moro L’egemonia degli Usa a livello geopolitico si basa in parte sul fatto che la loro valuta, il dollaro, è moneta di riserva internazionale. Le banche centrali di tutto il mondo, specie quelle estremo orientali e delle petromonarchie arabe, detengono una grande quantità di dollari come riserva da utilizzare in caso di bisogno. […]

Leggi tutto…


Cuba, l’avvertimento di Díaz-Canel: “Siamo una specie a rischio estinzione”

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com Nel suo discorso tenuto a Parigi, il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha citato Fidel Castro, e ha invitato la comunità internazionale a trovare soluzioni che possano permettere alla specie umana di non condannarsi all’estinzione. Dopo essersi recato in visita ufficiale a Roma e Belgrado, il presidente cubano Miguel Díaz-Canel Bermúdez ha raggiunto […]

Leggi tutto…


Dai cambiamenti climatici uno stimolo a ripensare il modello di sviluppo

Pubblicato il

di Francesco Maringiò da https://italian.cri.cn Siccità, incendi, alluvioni, innalzamento del livello del mare e collasso climatico sono sempre più fenomeni che impattano direttamente sulla nostra vita. Secondo l’Istat la preoccupazione per i cambiamenti climatici ha fatto un balzo nel 2022, coinvolgendo il 56,7% della popolazione contro il 52,2% dell’anno precedente. Il quinto rapporto sul Clima […]

Leggi tutto…


Nuove prove che il covid-19 è fuoriuscito da Fort Detrick, USA

Pubblicato il

di Daniele Burgio, Massimo Leoni e Roberto Sidoli Circa due anni fa avevamo pubblicato un libro collettivo, di cui alleghiamo in fondo una parte, sull’origine statunitense del coronavirus, partendo innanzitutto dall’eclatante chiusura del settore più pericoloso del famigerato laboratorio biologico di Fort Detrick proprio nel periodo luglio 2019-febbraio 2020 e, in seconda battuta, dalla misteriosa […]

Leggi tutto…


L’arroganza delle vecchie e delle nuove potenze coloniali

Pubblicato il

di Frank Schumann da https://www.zlv.lu Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it Nel Pacifico ci sono molte isole e atolli. La loro esistenza è minacciata dall’innalzamento del livello delle acque degli oceani. Questo è il risultato del cambiamento climatico causato dai Paesi industrializzati. Gli abitanti sono stati consultati solo quando le potenze coloniali USA, Gran Bretagna […]

Leggi tutto…


turchia siria

Hatay, regione composita tra mondo turco, cristiano e arabo. Terremoto e responsabilità

Pubblicato il

di Maria Morigi La Repubblica Turca comprende due territori geograficamente non appartenenti alla penisola anatolica: la Tracia orientale (o ‘Turchia europea’) e l’Hatay, una striscia che costeggia il Mediterraneo verso sud incuneandosi nel Medio Oriente arabo e confina su due lati con la Siria, non distando più di 150 km. dai confini nord del Libano. […]

Leggi tutto…


Immigrazione e autodeterminazione

Pubblicato il

di Lenny Bottai da https://www.facebook.com A Livorno, il governo, io credo non di certo per caso ma per mera provocazione, ha spedito un pacchetto di migranti. Sia messo a verbale che il parallelo che faccio con la merce non è per niente casuale, ma voluto, considerando come molti trattano questo argomento. La prima cosa da […]

Leggi tutto…


russia europa bandiere

Rottura Europa-Russia: cui prodest?

Pubblicato il

di Fabio Massimo Parenti Con le esplosioni provocate in precisi punti del Nord Stream 1 e del Nord Stream 2 nelle acque della zona economica esclusiva della Danimarca, la sicurezza energetica europea è venuta definitivamente meno. Il sistema di approvvigionamento Europa-Russia costruito nel corso degli ultimi venticinque anni appare irrimediabilmente compromesso e qualunque sarà il […]

Leggi tutto…


gasdotto inverno

Un prezioso contributo di Demostenes Floros sulla questione del gas

Pubblicato il

È noto a tutti che la questione dell’energia, e del gas in particolare, sia centrale per diversi aspetti cruciali del gravissimo momento che stiamo attraversando: guerra, economia, occupazione, ambiente. Cogliendo un’occasione, riusciamo a sottoporre ai lettori un prezioso, e talvolta esplosivo, contributo di informazioni e di analisi da parte di Demostenes Floros, analista economico e […]

Leggi tutto…


Il 20º Congresso del Partito Comunista evidenzia i successi della Cina in campo ecologico

Pubblicato il

di Giulio Chinappi da https://giuliochinappi.wordpress.com/2022/10/22/il-20o-congresso-del-partito-comunista-evidenzia-i-successi-della-cina-in-campo-ecologico/ Nel giro di pochi anni, la Cina ha ottenuto grandi miglioramenti dal punto di vista ecologico e ambientale, come sottolineato negli eventi organizzati a margine del 20º Congresso del Partito Comunista. Sta per volgere al termine il 20º Congresso Nazionale del Partito Comunista Cinese, organizzato dal 16 al 22 ottobre presso […]

Leggi tutto…