ULTIMA ORA : GUERRA IMMINENTE CONTRO L’IRAN?

Apprendiamo da un dispaccio d’agenzia delle 10.52 che “il premier israeliano
Olmert, in visita a Berlino, ha dichiarato : siamo sicuri che l’Iran sta
costruendo sta costruendo armi nucleari. Per fermarli nessuna opzione va scartata”.
Dichiarazioni di questa natura, che contraddicono persino i più recenti
rapporti della CIA (evidentemente resi pubblici non a caso da quella
frazione dell’imperialismo americano che non condivide l’oltranzismo
israeliano e di una parte dell’amministrazione Bush) sono caratteristiche
delle fasi che precedono la preparazione politica, psicologica e materiale
di una guerra.
Speriamo che non sia così, ma non è il momento di distrarsi. Anzi, in
stretto collegamento con le più vaste istanze del movimento contro la
guerra, vanno predisposte SUBITO azioni di protesta preventiva, preparandosi
alla più vasta e unitaria mobilitazione.
Chiediamo che tutte le forze politiche e istituzionali del nostro Paese
condannino le dichiarazioni di Olmert e solennemente affermino la netta
contrarietà dell’Italia a simili scenari e dichiarino che il Paese e le sue
istituzioni politiche e militari non si faranno comunque coinvolgere in una
nuova guerra d’aggressione.
Non c’è bisogno di evidenziare le conseguenze devastanti, per il Medio
Oriente, per il mondo, per il nostro stesso Paese che si determinerebbero se
tali scenari dovessero materializzarsi.