NO ALLA PROPOSTA DI GIORDANO

Un forte e fermo no alla proposta di Franco Giordano – fatta oggi alla Direzione nazionale del PRC-SE – di un nuovo soggetto politico, viene da Leonardo Masella, capogruppo PRC-SE Regione Emilia-Romagna ed esponente nazionale dell’area dell’Ernesto.
E’ inacettabile la proposta di Giordano nel metodo e nel merito. Il segretario nazionale propone di fatto lo scioglimento del PRC-SE in un nuovo soggetto politico di sinistra più generico e moderato.
Una decisione simile non può essere presa dalla direzione nazionale, ma dal prossimo congresso.
E’ inacettabile qualunque avvio di tesseramento.
Le uniche tessere da fare sono quelle del PRC-SE, a questo dovrebbe pensare un segretario di partito.
Per questo faccio appello a tutti gli iscritti del PRC-SE a unirsi in una unica mozione al prossimo congresso per contrastare l’omologazione e la liquidazione del PRC-SE.