Lettera alla segreteria nazionale del PRC e a Liberazione

Siamo compagne e compagni del PRC di Bologna da anni impegnati nella costruzione e nel radicamento di Rifondazione Comunista.
Apprendiamo, in queste ore convulse, dopo la caduta del governo Prodi, che il gruppo dirigente nazionale senza consultare gli organi dirigenti del partito ed i propri iscritti, ha assunto la scelta sciagurata di presentare alle imminenti elezioni politiche una lista unica di tutta la sinistra, cancellando il simbolo della falce e martello.
Non siamo contrari a far crescere nella realtà ove operiamo una maggiore unità tra le forze politiche e sociali della sinistra, avendo presente che tale unità deve coinvolgere movimenti e realtà sociali impegnate sui temi del lavoro, sociali, ambientali, dell’immigrazione, dell’estensione dei diritti, della questione di genere.
Siamo invece nettamente contrari ad un simbolo elettorale che, nell’immagine oltre che nella sostanza, prefigura il superamento del PRC e la costruzione di un partito unico della sinistra.
Cancellare infatti la falce e martello – un simbolo cioè che rappresenta tutt’ora due dei quattro partiti che daranno vita alla lista elettorale unitaria, che insieme formano quasi l’80% della stessa – non può essere una scelta casuale, ma risponde al preciso intento di superare, nell’ambito della sinistra, l’opzione di un comunismo moderno e rifondato, che noi non vorremmo dissolvere al vento.
Tale scelta, poi, così dirompente, i cui esiti appaiono quantomai incerti, non può essere assunta senza un’ampia consultazione nel partito , che coinvolga iscritt* e militanti, coloro cioè che nelle prossime settimane dovranno dare vita ad una campagna elettorale che si annuncia dura e difficile.Il gruppo dirigente non ha ricevuto alcun mandato in tal senso.
Chiediamo a tutti gli iscritti di mobilitarsi per far sentire la propria voce ed alla segreteria nazionale di dar corso ad una chiara e trasparente consultazione nel partito, senza la quale non vi è legittimità ad operare tale scelta.

1. Accorsi Adriano, segretario del Circolo Monzuno-San benedetto e membro del CPF
2. Albertazzi Andrea, iscritto
3. Arlotti Luca, Giovane Comunista
4. Bagnoli Arturo, membro del CPF e consigliere al quartiere San Vitale
5. Barbieri Giampaolo, direttivo circolo di Budrio
6. Bartzos Ecaterina, iscritta
7. Benazzi Alessandro, segretario del Circolo di Argelato-Funo, membro del CPF e Giovane Comunista
8. Benfenati Daniele, iscritto
9. Besia Fabio, direttivo Circolo di Casalecchio
10. Bisognano Giuseppa, tesoriere del Circolo di Monzuno-San benedetto
11. Boldrini Antonio, iscritto
12. Bonetti Carla, iscritta
13. Boni Alessandro, direttivo del Circolo di Casalecchio
14. Bononcini Alberto, iscritto
15. Borioni Elisabetta, segreteria provinciale
16. Brazzi Andrea, iscritto
17. Brini Riccardo, iscritto
18. Brunetti Paola, membro del CPF e consigliera al Quartiere Saragozza
19. Buttazzo Claudio, iscritto, giornalista e membro del Corecom Emilia Romagna
20. Canova Giuseppe, iscritto
21. Carpanelli Francesco, Giovane Comunista
22. Carpanelli Franco, iscritto
23. Carpanelli Giovanni, Giovane Comunista
24. Cassoli Giovanna, direttivo del Circolo Saragozza
25. Castro Giullermo, direttivo Circolo quartiere Porto
26. Catalano Pasquale, Giovane Comunista
27. Cavalieri Maria Luisa, iscritta
28. Cavicchioli Gianni, membro del CPF e resp. Commissione esteri della federazione
29. Cazzola Adriano, iscritto
30. Cecchino Federico, Giovane Comunista
31. Cicchetti Ezio, segreteria provinciale
32. Colantonio Alfonso, iscritto
33. Collina Mauro, collegio di garanzia provinciale
34. Comastri Bruno, iscritto
35. Corazzari Carlo, iscritto
36. De Salvador Stefania, segretaria del Circolo delle Culture ‘Victor Jara’ e membro del CPF
37. Dell’aquila Sara, iscritta
38. Diletta Marzo, iscritta
39. Dragonetti Francesco, direttivo del Circolo di Castenaso e Giovane Comunista
40. Fabbri Patrizia, iscritta
41. Fava Ferruccio, Assessore comune Pieve di Cento
42. Ferioli Graziella, iscritta
43. Ferioli Mirella, iscritta
44. Ferrante Paolina, Direttivo circolo Budrio
45. Floros Demostenes, membro del CPF
46. Floros Oreste, iscritto
47. Fonso Benito, iscritto
48. Forlani Manuele, direttivo Circolo di Malalbergo
49. Formaro Domenico, Giovane Comunista
50. Francescon Vanessa, iscritta
51. Franchi Dante, coordinatore eletti zona montagna – valle alto Reno
52. Franchi Stefano, segreteria provinciale
53. Fratuzzi Claudio, Giovane Comunista
54. Galliani Eleonora, iscritta
55. Gavina Franco, segretario del circolo di Borgo Panigale e capogruppo PRC quartiere Borgo Panigale
56. Giordano Agostino, coordinatore provinciale Giovani Comunisti e invitato permanente segreteria provinciale
57. Golinucci Vittorio, iscritto
58. Khelifi Midani, iscritto
59. Lanzoni Mimma, iscritta
60. Le Pera Stefania, iscritta
61. Leonardi Lucia, Giovane Comunista
62. Leproso Gianmarco, Giovane Comunista
63. Lisi Daria, membro del CPF e direttivo circolo Centro Storico
64. Loconti Marcella, Giovane Comunista
65. Lolli Isidoro, segretario circolo di Sasso Marconi e membro del CPF
66. Manzini Monica, iscritta
67. Maragliano Florinda, Giovane Comunista
68. Maringiò Francesco, Comitato Politico Nazionale del PRC e membro del coord. Nazionale dei Giovani Comunisti
69. Marmazzoli Mara, elettrice del PRC dal 1992
70. Martino Maria, Giovane Comunista e direttivo circolo Universitario
71. Masala Stefano, iscritto
72. Masella Leonardo, Comitato Politico nazionale e capogruppo PRC nel consiglio regionale dell’Emila Romagna
73. Masina Rita, direttivo circolo di Budrio
74. Mazzucchelli Giacinto, iscritto
75. Melecchi Mila, iscritta
76. Meogrossi Martina, Giovane Comunista
77. Meogrossi Matteo, segretario del Circolo Universitario, membro del CPF e Giovane Comunista
78. Milzani Alessandro, direttivo circolo di Budrio
79. Mongelli Massimo, iscritto
80. Mongelli Maurizio, iscritto
81. Mongelli Mauro, segretario Circolo San Pietro in Casale e consigliere comunale
82. Montanari Giovanni, segretario Circolo di Budrio e membro del CPF
83. Montanari Remo, iscritto
84. Montanari Tiziano, direttivo Circolo Navile
85. Musolesi Alessadro, iscritto
86. Naselli Felice, membro del CPF e assessore comunale a Budrio
87. Niglio Massimo, iscritto
88. Olivieri Letizia, iscritta
89. Orivoli Nello, segretario del Circolo di Casalecchio e membro del CPF
90. Palsani Mauro, Giovane Comunista
91. Palsani Nicola, Giovane Comunista
92. Pancaldi Luiigi, iscritto
93. Pangallo Filippo, membro del CPF, Giovane Comunista e membro direttivo Circolo Centro Storico
94. Pareschi Francesco, iscritto
95. Pindilli Angela, Coord. Giovani Comunisti provinciale e tesoriera circolo Universitario
96. Pruneddu Alessandro, Giovane Comunista
97. Quaranta Giuseppe, segreteria provinciale e segretario circolo Centro Storico
98. Resca Franco, iscritto
99. Rhezzaoui Malika, iscritta
100. Rimondini Milena, iscritta
101. Rocca Adelmo, membro CPF e consigliere comunale a Vergato
102. Ruberto Antonio, Giovane Comunista
103. Sacchetti Roberto, direttivo Circolo di Malabrego
104. Saggio Francesco, direttivo circolo San Pietro in Casale
105. Saggio Luana, iscritta
106. Salemi Maria, iscritta
107. Saoui Kalid, direttivo circolo San Pietro in Casale
108. Scavariello Claudia, Giovane Comunista
109. Scavariello Mariaelena, Giovane Comunista e direttivo del circolo Universitario
110. Sconciaforni Roberto, capogruppo PRC al comune di Bologna e membro del Comitato Politico nazionale del PRC
111. Sorini Fausto, membro del Comitato Politico Nazionale del PRC
112. Spada Giampiero, membro del CPF e assessore al comune di Malalbergo
113. Spada Ivan, Giovane Comunista
114. Tartari Nilva, iscritta
115. Tassoni Alceste, iscritto
116. Tomassoni Franco, Giovane Comunista
117. Touhami Mohamed, iscritto
118. Trabelsi Taofikben, iscritto
119. Trapani Andrea, Giovane Comunista
120. Ventura Ivan, direttivo circolo San Pietro in Casale
121. Vetere Gabriella, membro del CPF
122. Viglietti Simonetta, iscritta
123. Zamberini Lorenzo, Giovane Comunista
124. Zambrano Giuseppe, segretario Circolo di Malalbergo e membro del CPF
125. Zegnoun Mohamed, iscritto
126. Zelio Paola, Giovane Comunista
127. Zirotti Andrea, consigliere comunale a Medicina