Il compagno Giovanni Pesce ci ha lasciato

Il compagno Giovanni Pesce ci ha lasciato.

Di fronte ad un uomo del suo spessore morale e politico, di fronte ad un così grande rivoluzionario, partigiano e antifascista, non abbiamo paura del rischio della retorica.
Perche’ retorici non siamo:
La scomparsa di Giovannei Pesce apre nei nostri cuori un dolore immenso, un vuoto enorme,
perché con Pesce c’è il rischio che si spenga una speranza enorme, quella che la resistenza
aveva acceso: La speranza del cambiamento.
Contro questo rischio ciò che dobbiamo fare e vogliamo fare è impegnarsi e lottare perché
il messaggio della libertà, della pace, del socialismo torni a segnare di sé le coscienze dei giovani,
delle donne, dei lavoratori.
Giovanni: Sarai per sempre con noi
E un abbraccio grande, solidale, alla tua e alla nostra compagna: La partigiana Nori.

Le compagne e i compagni de l’ernesto.