Yanukovic: nessun progetto di adesione dell’Ucraina alla NATO

Traduzione a cura della redazione di http://www.lernesto.it

Non è nelle intenzioni dell’Ucraina aderire alla NATO. Lo ha dichiarato con nettezza Viktor Yanukovic ai leader occidentali che si sono congratulati con lui per la vittoria nelle elezioni presidenziali dell’ex repubblica sovietica

L’offerta di ingresso dell’Ucraina nella NATO, avanzata dal presidente uscente Viktor Yuschenko, era stata sostenuta dall’amministrazione del presidente USA George W. Bush. Ma, malgrado l’entusiasmo di Washington, era stata respinta al vertice Nato del 2008 di Bucarest a causa delle pressioni di Germania e Francia, preoccupate dal fatto che tale mossa potesse suscitare lo scontro con la Russia.

La NATO dichiarò comunque che l’Ucraina, insieme all’altra repubblica ex sovietica della Georgia, avrebbe raggiunto l’alleanza in un futuro non meglio specificato.

“Non c’è alcuna ragione perché l’Ucraina aderisca alla NATO”, ha dichiarato Yanukovic in un’intervista al Canale Due russo.

“L’Ucraina è interessata oggi allo sviluppo del progetto di creazione di un sistema di sicurezza collettiva europeo. Siamo pronti a parteciparvi e a sostenere l’iniziativa del presidente russo Dmitry Medvedev”, ha proseguito, indicando chiaramente di essere interessato a ristabilire i rapporti con la Russia, inaspritisi negli ultimi anni a causa delle politiche filo-occidentali dell’Ucraina (…)