Report del Comitato promotore nazionale per Una Nuova Scala Mobile

Giovedì 13 aprile si è svolta ma Roma la riunione del Comitato nazionale per una nuova scala mobile.

Dal dibattito è emersa una valutazione concorde sulla risposta positiva che la proposta di legge sta incontrando dove viene presentata.

Nel primo mese e mezzo di raccolta di firme si registra una diffusione dei comitati sul territorio nazionale in tutte le aree geografiche anche se lo svolgimento della campagna elettorale ha di fatto reso più problematico lo svilupparsi dell’iniziativa.

Si valuta che siano state raccolte entro la prima settimana di aprile oltre 30.000 firme anche se l’orientamento assunto concordemente è che saranno considerate raccolte solo le firme contenute nei moduli che, debitamente autenticate e certificate, saranno recapitate allo stesso Comitato nazionale.

Per questo si invitano tutti i comitati locali e le forze sindacali e politiche impegnate nella raccolta a completare le procedure di autentica e certificazione delle firme già raccolte e di inviarle a: Comitato Promotore Nazionale della legge popolare per una nuova scala mobile. Vi comunichiamo che è stata attivata la casella postale, per la ricezione dei moduli raccolta firme,al seguente indirizzo:

Associazione Nazionale per una Nuova Scala Mobile

C/O Ufficio Postale Roma 4

Viale Terme di Diocleziano n° 30

Casella Postale 13101

00185 Roma

A tale indirizzo si possono inviare esclusivamente buste e/o plichi di un

peso massimo di Kg 2. Non verranno accettati pacchi.

Nelle prossime settimane è importante che si sviluppino le iniziative di raccolta firme ma anche di dibattiti e di presentazione della proposta di legge. Una occasione da utilizzare è sicuramente data dall’allestimento dei banchetti per le manifestazioni del 25 aprile e del 1° maggio, giorni in cui si è deciso di assicurare una presenza nelle piazze principali a partire da Roma, annunciandolo sui giornali disponibili ed attraverso il circuito delle radio ( popolare network e non solo).

Nella riunione si è inoltre valutato utile indicare in venerdì 19 maggio una nuova giornata nazionale di raccolta firme (SCALA MOBILE DAY)da far coincidere con mega-banchetti in tutte le piazze dei capoluoghi di regione e una iniziativa a Roma, con palco e musica il piazza Farnese (ore 17.30) con il coinvolgimento di tutte le forze politiche e sindacali disponibili.

Ci siamo resi conto che ci sono ancora molte incertezze e dubbi sulle procedure della raccolta firme e della certificazione, nonostante gli sforzi di rendere più chiare possibili le istruzioni e gli allegati. Si è deciso di ritornare con note di richiamo sulla home-page del sito www.perunanuovascalamobile.it.

Siamo tutti coscienti che la parte più importante della campagna passa attraverso il coinvolgimento dei lavoratori nelle fabbriche e negli uffici. Per questo riteniamo importante che venga utilizzato, nella misura il più coinvolgente possibile, l’appello alle RSU di adesione alla legge di iniziativa popolare per una nuova scala mobile come strumento di diffusione della raccolta firme.

E’ inoltre uno strumento da utilizzare quello dell’ordine del giorno di adesione alla legge per una nuova scala mobile da presentare nei consigli comunali e provinciali (ne alleghiamo tre ad esempio), congiuntamente al deposito presso le segreterie dei comuni e delle circoscrizioni delle grandi città dei moduli per far firmare i cittadini (vedi lettera di accompagnamento- allegate E sulla nota istruzioni raccolta sul sito).

Ci stiamo attivando per far sottoscrivere la proposta di legge ai nuovi eletti in Parlamento, raccolta che ci può permettere un utilizzo dei parlamentari più disponibili durante il resto della campagna ed in seguito nella gestione politica della stessa.

Così come si sta cercando di animare un appello di intellettuali e personaggi dello spettacolo.

Sono infine a disposizione per la spedizione i manifesti ed i depliant che saranno ristampati con un elenco di aderenti nazionali alla campagna.