Per restituire il lavoro a Tonino Innocenti, delegato licenziato dalla Fiat di Melfi

Tonino Innocenti, Delegato sindacale della Fiat di Melfi licenziato nel
febbraio 2003 per cumulo di Provvedimenti Disciplinari, è ancora in
attesa di essere reintegrato nel suo posto di lavoro. Sono ormai tre
anni che è costretto a subire condizioni di reddito proibitive per il
sostentamento suo e della sua famiglia. La causa per la riassunzione si
sta protraendo oltre ogni ragionevole limite perché la FIAT, tramite il
suo legale, allunga volutamente i tempi temendo una Sentenza di
condanna per la propria condotta antisindacale. In effetti con il licenziamento di questo Delegato, l’Azienda ha palesemente violato una norma dello Stato e nello specifico la Legge n. 300/1970 (Statuto dei Lavoratori) nel suo articolo 28. La prossima udienza, dopo tre anni di lungaggini e rinvii, è stata fissata a maggio di quest’anno e non è detto che sia quella risolutiva. Del resto, la Fiat si è dimostrata totalmente inadempiente anche verso gli accordi sottoscritti a maggio del 2004, in seguito alla lotta dei 21 giorni, nei quali si era impegnata ad una moratoria che eliminasse tutti i Provvedimenti Disciplinari pendenti, emanati nei due anni precedenti. Cosa che in questo caso, come in altri, si è ben guardata dal fare. Sulla questione abbiamo nel corso di questi anni presentato interrogazioni al Governo che non hanno avuto alcun esito e in qualche caso nemmeno una risposta. A legislatura terminata ci rivolgiamo alla stessa Fiat, alla Magistratura, alle Forze Politiche e Sindacali perché ognuno faccia la sua parte e perché al più presto venga messa fine a questa palese ingiustizia, reintegrando Tonino Innocenti nel suo posto di lavoro.

Piero Di Siena (DS – L’Ulivo)
Giovanni Battafarano (DS – L’Ulivo)
Giovanni Battaglia (DS – L’Ulivo)
Stefano Boco (Verdi – L’Ulivo)
Massimo Bonavita (DS – L’Ulivo)
Paolo Brutti (DS – L’Ulivo)
Fiorello Cortiana (Verdi – L’Ulivo)
Cinzia Dato (Margherita – DL – L’Ulivo
Antonello Falomi (Il Cantiere)
Angelo Flammia (DS – L’Ulivo)
Mario Gasbarri (DS – L’Ulivo)
Vito Gruosso (DS – L’Ulivo)
Gerardo Labellarte (SDI)
Aleandro Longhi (DS – L’Ulivo)
Loris Maconi (DS – L’Ulivo)
Luigi Malabarba (Rifondazione Comunista)
Luigi Marino (Comunisti Italiani)
Alberto Maritati (DS – L’Ulivo)
Francesco Martone (Rifondazione Comunista)
Gianni Nieddu (DS – L’Ulivo)
Achille Occhetto (Il Cantiere)
Gianfranco Pagliarulo (Rossoverdi)
Antonio Pizzinato (DS – L’Ulivo)
Natale Ripamonti (Verdi – L’Ulivo)
Antonio Rotondo(DS – L’Ulivo)
Cesare Salvi (DS – L’Ulivo)
Tommaso Sodano (Rifondazione Comunista)
Giorgio Tonini (DS – L’Ulivo)
Massimo Villone (DS – L’Ulivo)
Walter Vitali (DS – L’Ulivo)
Luigi Viviani (DS – L’Ulivo)