Per la costruzione del nuovo partito comunista

Si è svolto a Messina, lunedì 15 novembre, il primo congresso provinciale della Federazione della Sinistra. Oltre al 1°documento politico nazionale è stato approvato con oltre il 60% dei consensi il seguente Ordine del Giorno:

LA FEDERAZIONE DELLA SINISTRA PER LA COSTRUZIONE DEL NUOVO PARTITO COMUNISTA“

I sottoscritti compagni ritengono che la Federazione della Sinistra costituisca una opportunità se, oltre ad aggregare nell’immediato un cartello elettorale capace di riproporre una rappresentanza istituzionale, sarà anche levatrice del nuovo Partito comunista.

La fase e le condizioni sociali impongono l’unità operativa di quanti condividono l’analisi di classe della situazione attuale.

Nella crisi economica strutturale che investe il capitalismo quasi completamente mondializzato, i comunisti hanno ancora il compito di difendere le condizioni materiali della classe produttiva sfruttata ed i diritti fin qui conquistati e di proporre con le “armi della critica” la prospettiva della fuoriuscita dal capitalismo.

In Italia, nelle condizioni date, rimane prioritaria la difesa della Costituzione nata dalla Resistenza antifascista, oggi sottoposta ad un attacco che rischia di determinare la rottura del patto sociale comune.

I comunisti che sono stati, nel nostro Paese, la spina dorsale della Democrazia hanno l’obbligo di superare ogni forma di personalismo velleitario che si contrapponga alla costruzione del soggetto politico comune.

Riprendendo una affermazione corrente, si può dire che chi non vuole un solo partito comunista, in realtà, non ne vuole nessuno.

Per queste ragioni riteniamo che la Federazione della Sinistra debba favorire, garantire ed assicurare la transizione verso un Partito comunista, fermo restando l’esistenza di una più vasta Federazione.

Federico Martino ( Associazione MARX XXI), Antonio Bertuccelli,( Segretario Provinciale Pdci – Messina), Renato De Luca ( Associazione MARX XXI), Franco Andaloro ( Consigliere Provinciale Prc – Messina), Francesco Napoli (Associazione Ecologia Solidale Messina), Francesca Fusco ( Sindacato OrSA – Messina), Lorenzo Pizzurro (Federazione Giovanile Comunisti Italiani – Messina)”