Mario Rovinetti e la Resistenza a Marzabotto: un incontro dei GC alla festa di Bologna

Mercoledì 7 settembre scorso, a Bologna, alla Festa provinciale di Liberazione, grande successo ha avuto la presentazione del video sul partigiano di Marzabotto, nonché nostro compagno di partito, Mario Rovinetti (dal titolo Le guerre di Mario, il partigiano che sognava la rivoluzione, patrocinato dai gc di Bologna e dall’ associazione Ludovico geymonat), a cui è seguito un dibattito sulla Resistenza, organizzato dai Giovani Comunisti di Bologna, che qui sono guidati dalla mozione 2 “Essere Comunisti”, in cui si è registrata una massiccia presenza di persone (200), soprattutto giovani. A questo dibattito ha partecipato anche la compagna Bianca Bracci Torsi, che ha ricevuto una calorosa accoglienza e che ha incantato la platea con le sue rievocazioni e le sue lucide analisi.
Nella medesima sera, non ha registrato un analogo successo il dibattito, che si teneva appunto contemporaneamente nella festa, a cui ha preso parte il coordinatore nazionale dei Gc Michele De Palma. Per mancanza di pubblico, questo dibattito non ha potuto tenersi.

Questo successo è sicuramente frutto del buon lavoro politico che a Bologna si sta facendo fra i giovani, con quelli iscritti, ma anche con quelli vicini al partito. Soprattutto, e questo è un dato molto rilevante, sta crescendo l’attenzione e l’interesse verso l’attività e le iniziative dei Giovani e Comunisti di Bologna, specie da parte di quei compagni giovani (e non solo), che prima guardavano all’area dell’Ernesto con ostilità e pregiudizio.

Giovani e Comunisti di Bologna