Grassi: “Un arcobaleno basta e avanza!”

Non condivido assolutamente la proposta del compagno Rocchi di andare alle elezioni europee con un cartello elettorale che comprenda Sd, Verdi, Movimento per la Sinistra, Prc e Pdci. Si tratta di una riedizione della sinistra arcobaleno, fatta con la stessa motivazione:
cercare di non sparire, ma senza nessuna seria condivisione politico programmatica. Lo dimostra il fatto che se questo “accrocchio” dovesse mai superare il quattro per cento, i suoi parlamentari a Strasburgo si dividerebbero subito in tre gruppi diversi: quello verde, quello socialista e quello comunista.

La sfida è un’altra. E’ quella di rilanciare Rifondazione Comunista nelle lotte per ricostruire quella connessione sentimentale con il nostro popolo che due anni di Governo Prodi hanno compromesso e unire quelle forze – costruendo con loro anche una convergenza elettorale – che condividono con noi un programma politico e la collocazione nel gruppo comunista e anticapitalista del Parlamento Europeo.

Claudio Grassi
Segreteria nazionale PRC-SE