GRASSI: C’è spazio per ripartire. Consolidare i processi di unità e rilanciare iniziative unitarie

“C’è spazio per ripartire. Lo dicono i risultati positivi della sinistra d’alternativa e comunista in alcuni paesi come la Germania, la Francia, la Grecia, il Portogallo, la Repubblica Ceca. Non c’è dunque una difficoltà di fase che attraversa la sinistra europea. In Italia il dato elettorale della lista comunista è dettato da fattori contingenti. In ogni caso non si tratta di un disastro. Lo scorso anno, tutti insieme con in testa Fausto Bertinotti, abbiamo preso il 3,1%. Oggi, dopo un travagliato congresso ed una scissione che ha avuto una recentissima coda, la lista comunista è al 3,38%. Un dato che ci consente di rimetterci in carreggiata, di continuare a lavorare e di ricostruire.

Rispetto alle politiche del 2008, le forze alla sinistra del Pd, nonostante tutto, recuperano due punti percentuali. Ora occorre dare un segnale di unità del partito e consolidare il processo di unità della lista comunista e anticapitalista. Ed inoltre occorre una proposta per tutta la sinistra per fare iniziative unitarie, occorre andare fuori a far politica e ricostruire la nostra credibilità”.

Claudio Grassi
Segreteria nazionale Rifondazione comunista