GRANDE AFFERMAZIONE DEI PARTITI COMUNISTI DI GRECIA, PORTOGALLO, CIPRO E REPUBBLICA CECA

Partito Comunista di Grecia
14 giugno 2004

http://www.kke.gr , mailto:[email protected]

Elezioni per il Parlamento Europeo: i risultati in Grecia

Le elezioni per il Parlamento Europeo che hanno avuto luogo il 13 giugno in Grecia hanno indicato un rilevante aumento del KKE. Con il 99,13% delle schede scrutinate, il KKE ottiene il 9,5% dei voti su scala nazionale ed elegge 3 deputati europei.

Per quanto riguarda gli altri partiti, “Nuova Democrazia” al governo (conservatori, n.d.trad.) ottiene il 43,1% e 11 parlamentari, il PASOK (socialisti, n.d.trad.) il 34% e 8 parlamentari, mentre il “Synaspismos” (la coalizione di “sinistra alternativa”, che raccoglie parte degli eredi dell´”eurocomunismo”, n.d.trad.) e LAOS (raggruppamento populista di estrema destra, n.d.trad.) eleggono un deputato ciascuno con il 4,2% e il 4,15% rispettivamente.

I risultati elettorali mettono in evidenza un significativo incremento del KKE, in rapporto ad entrambi i risultati delle Elezioni Generali del marzo scorso e delle Elezioni Europee del 1999. L´aumento è particolarmente consistente nei principali centri urbani del paese.

In rapporto al risultato del marzo 2004, “Nuova Democrazia” registra una lieve flessione, mentre il PASOK subisce importanti perdite, anche se la somma totale dei voti dei due partiti rimane ancora alta.

“Rizospastis” (organo di stampa del KKE), commentando i risultati del voto, fa notare che la consultazione rappresenta un forte messaggio di malcontento, di disaffezione popolare e di condanna delle guerre imperialiste, ed anche delle politiche economiche promosse dall´Unione Europea e dai governi nazionali.

I primi tre candidati eletti nella lista del KKE sono i compagni

1.PAFILIS Thanasis. Segretario Generale del Consiglio Mondiale della Pace, Segretario Generale del Comitato Greco per la Distensione Internazionale e la Pace, Consigliere della Prefettura di Atene. Membro del CC del KKE

2.TOUSSAS Giorgos. Sindacalista. Presidente dell´Unione Panellenica dei Meccanici della Marina Mercantile. Membro del CC del KKE

3.MANOLAKOU Diamanto. Ingegnere Agrario. Membro del CC del KKE e Responsabile della Sezione della Politica Europea del KKE.

Traduzione a cura del C.C.D.P