Giovanni Pesce: una presenza che ci inorgoglisce

Cara “Liberazione”,
l’associazione antifascista “Settimia Sprizzichino” e l’Anpi di Matelica (Mc) sostengono la proposta di candidatura a senatore del partigiano Giovanni Pesce, per il suo lavoro instancabile per la realizzazione dell’uguaglianza e della libertà di tutte le donne e gli uomini. Le Brigate Garibaldi, a cui anche Pesce aderì durante la guerra di Liberazione, rappresentano il nucleo più consistente delle forze di resistenza del nostro territorio, ci inorgoglisce pertanto sostenere la sua presenza in Parlamento, specialmente in questo delicato momento di consegna della memoria alle giovani generazioni.

Francesco Rocchetti
Associazione “Spizzichino”, Anpi Matelica