CPN del 21-22 gennaio: dichiarazione di voto sul documento politico, di Turigliatto e Grassi

Dichiarazione di voto sul documento politico di Franco Turigliatto e Claudio Grassi:

“Votiamo a favore degli impegni di iniziativa politica e di movimento indicati nell’odg a cui chiediamo di aggiungere la valutazione positiva sulla manifestazione delle donne a Milano il 14 gennaio e sull’imponente mobilitazione della Val di Susa. Sottolineiamo poi l’importanza della scadenza del 18 marzo contro la guerra in un contesto di guerra che continua, sia in Iraq che in Afghanistan e con posizioni sul ritiro delle truppe che appaiono o strumentali, come nel caso del governo, o ambigue, come quelle espresse dai vertici del centrosinistra. Particolare importanza, infine, va data alla campagna elettorale che necessiterà di un buon programma del partito a cui intendiamo dare il nostro ontributo.

Votiamo contro, invece, il giudizio positivo, per quanto moderato, sullo stato del programma dell’Unione che appare fortemente condizionato dal moderatismo prodiano reso più forte dal risultato delle primarie. L’azione del partito finora si è limitata a “ridurre il danno”, non certo a prefigurare un’alternativa di società in un compromesso che, forse, può supportare un accordo elettorale per battere le destre ma non certo un accordo di governo”.