Cossiga: “Bisogna ricominciare a sparare in Kosovo”

Voto la fiducia a Prodi per dare una mano a Forza Italia, non posso fare un torto simile ad una persona che conosco dal 1974: Silvio Berlusconi». Lo afferma il senatore a vita Francesco Cossiga conversando in Transatlantico a Montecitorio con i cronisti al termine delle celebrazioni dei 60 anni della Costituzione. «Non si può lasciare l’Italia senza governo ora che è in arrivo una crisi economica e in più bisogna ricominciare a sparare in Kosovo». Ed è proprio la questione internazionale che Cossiga vuole sottolineare: «Quando è Prodi a bombardare Belgrado la guerra diventa una missione di pace…». E Prodi ce la farà domani in Senato? «Non possiedo un grande patrimonio – risponde Cossiga – ma quello che ho lo scommetterei su di lui».