Bush contro Darwin “Nuovi testi a scuola”

Il presidente propone di inserire la tesi del “disegno intelligente”

WASHINGTON – Bush ha preso posizione a favore della destra religiosa nel dibattito sulla nascita dell´universo e l´insegnamento nelle scuole. Durante un incontro con la stampa texana, Bush ha detto che la teoria del «disegno intelligente», già insegnata nei corsi di scienze in alcuni Stati dell´Unione, dovrebbe trovare posto in tutte le scuole, accanto a quella, ormai classica, dell´evoluzionismo darwiniano. «Credo che una corretta educazione scolastica debba prevedere lo studio di scuole di pensiero diverse», ha detto Bush, rifiutandosi però di rispondere a una domanda sulla sua personale opinione sull´origine dell´universo e sulla nascita della vita. Secondo la cosiddetta teoria del «disegno intelligente´, cara alla destra religiosa americana lo sviluppo dell´universo è un fenomeno troppo complesso per essere solo il risultato d´un meccanismo di evoluzione «casuale», ci sarebbe una sorta di progetto soprannaturale. Appoggiando apertamente l´inserimento della teoria del «disegno intelligente» nei programmi scolastici, Bush è intervenuto per la prima volta in un dibattito che divide l´America: permettere o meno, nelle scuole, l´insegnamento di una teoria che, secondo i suoi critici, altro non è che un modo per far entrare Dio in classe.
Negli Stati Uniti, la teoria del «disegno intelligente» ha molti sostenitori, specie dopo che, nel 1987, la Corte Suprema ha stabilito che il creazionismo, in quanto tesi religiosa, non può essere presentato nelle scuole pubbliche come alternativa al darwinismo. Il «trucco» che i corsi attivi in alcune scuole hanno finora utilizzato è quello di proporre testi e lezioni che evitano accuratamente riferimenti religiosi o divini, pur basando spesso i propri insegnamenti sulle asserzioni bibliche.
La teoria del «disegno intelligente» è stata sviluppata alcuni anni or sono negli ambienti scientifici più religiosi e conservatori degli Stati Uniti e la sua culla ed attuale quartier generale è considerato il Discovery Institute di Seattle, nello Stato di Washington. L´Istituto, che ha amplificato voce e sostegno sotto l´Amministrazione Bush, ha raccolto le opinioni di oltre 400 scienziati, tutti critici nei confronti della teoria dell´evoluzione darwiniana, esposta dal biologo inglese nel 1859 e da allora affermatasi come spiegazione scientifica dello sviluppo della vita sulla Terra.