Anche Walden Bello aderisce alla manifestazione del 15 luglio 2006

Con una lettera indirizzata « agli otto coraggiosi senatori italiani » Walden Bello, animatore dei Fori Sociali Mondiali e docente di economia politica internazionale all’Università di Bangkok, ha aderito alla manifestazione pacifista convocata per sabato 15 luglio a Roma al Centro Congressi Frentani.
« Sono venuto a conoscenza » scrive W. Bello « della vostra intenzione di rifiutarvi di votare il decreto di rifinanziamento della missione militare in Afghanistan. Appoggio pienamente i vostri coraggiosi intenti e condanno la pressione che i vostri partiti stanno esercitando affinchè voi votiate a favore del rifinanziamento. Sono loro ad essere nel torto. Sono loro ad aver ceduto all’imperialismo con il pretesto di salvare il governo. La guerra in Afghanistan è un’impresa imperialista, una violazione illegale dei diritti di un paese sovrano, una ingiustificabile invasione che, peraltro, non è stata avallata da alcuna risoluzione delle Nazioni Unite. »
« Vi prego » conclude Walden Bello « di rimanere fermi nei vostri convincimenti. Il vostro coraggio sarà d’esempio per le forze della pace e della giustizia di tutto il mondo » .