SINDACO PALERMO: PDCI, PRIMARIE SONO STATE STRUMENTO INVISCHIATO DI TORBIDO

E-mail Stampa PDF

licandro-480-w300"Dopo Napoli, in un'altra grande capitale del Sud le primarie sono uno strumento che rimane invischiato nei giochi torbidi dei trasversalismi, degli inciuci e delle clientele." Lo afferma Orazio Licandro, ex deputato siciliano e coordinatore nazionale della segreteria nazionale del Pdci, schierato a sostegno della Borsellino. "Nonostante il ricontaggio sacrosanto" prosegue "c'è un punto politico: le altre forze del centrosinistra hanno evidentemente trattato non con un solo Partito democratico ma con due, di cui uno dei due è uno stretto alleato di Raffaele Lombardo. Esponenti di primo piano di quel partito, infatti, hanno mandato sms non per sostenere uno dei due candidati democratici, ma un terzo, cioè Ferrandelli, fuoriuscito dall'Idv. Infine, se ci fosse ancora qualche dubbio sull'ambiguità della candidatura di Ferrandelli, la patente prontamente datagli da Micciché fuga ogni sorta di dubbio".