La principale minaccia alla pace? Gli Stati Uniti

E-mail Stampa PDF

di Alessandro Avvisato | da www.contropiano.org

usa bandiera soldatiSecondo una inchiesta realizzata recentemente dal colosso internazionale dei sondaggi – la Win/Gallup International – quasi un quarto della popolazione mondiale (il 24%) ritiene che oggi siano gli Stati Uniti la maggiore minaccia alla pace nel mondo. Una indicazione decisamente rognosa per il paese che ha visto assegnato al proprio presidente il Premio Nobel per la Pace.

Il sondaggio è stato realizzato in 65 paesi e rivela che questa percezione della “minaccia” non è forte solo nei paesi considerati rivali degli USA come Russia e Cina dove sale rispettivamente al 54 e al 49%, ma lo è anche in diversi paesi “partner” nella Nato come Grecia e Turchia (45%) o paesi come il Pakistan (44%) che è uno dei maggiori percettori degli aiuti statunitensi. Gli altri paesi dove domina una percezione negativa degli Stati Uniti sono la Bosnia (49%) e Argentina (46%). Tra i paesi latinoamericani dove è forte la percezione della minaccia statunitense spiccano poi il Messico (37%), il Brasile (26%), il Perù (24%). Dalla rilevazione mancano però Cuba, Venezuela, Bolivia ed Ecuador dove i dati sarebbero indubbiamente ancora più elevati. Curiosamente ha questa percezione anche il 13% degli statunitensi.


CONTINUA A LEGGERE