Siria. Israele ha colpito una base a Latakia

E-mail Stampa PDF

da www.tribunodelpopolo.it

Nella giornata di giovedì l’aviazione israeliana avrebbe colpito una base aerea siriana nella città portuale di Latakia, in Siria. Lo hanno confermato fonti americane ai media. 

Ancora tensione in Siria, dove questa volta a destare scalpore sarebbe un attacco aereo israeliano nei confronti di una base militare siriana in quel di Latakia. Anche l’amministrazione Usa ha ammesso la vicenda all’Assiocated Press, sostenendo che l’attacco sarebbe avvenuto nella notte di giovedì, anche se non sono stati diffusi altri dettagli. Secondo altre fonti l’attacco sarebbe stato rivolto contro alcuni missili russi SA-125. Se confermato non sarebbe il primo attacco di Israele in terra siriana, già in almeno altre tre occasioni infatti Tel Aviv ha colpito obiettivi militari in Siria, scatenando la dura reazione verbale di Damasco. Un’altra fonte americana avrebbe detto alla CNN che gli israeliani credevano che la base vicino a Snobar Jableh, a sud di Latakia, potesse ospitare equipaggiamento missilistico sofisticato che avrebbe prima o dopo potuto essere trasportato nelle mani di Hezbollah.


CONTINUA A LEGGERE