Donetsk e Lugansk vorrebbero entrare nella Federazione Russa

E-mail Stampa PDF

da Sputnik News

Le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk ritengono senza discussione che la Crimea sia parte della Russia ed inoltre “sognano” idealmente di unirsi alla Federazione Russa.

La corrispondente dichiarazione dell'inviato di Donetsk Dennis Pushilin e del rappresentante di Lugansk Vladislav Deynego ai colloqui del gruppo di contatto a Minsk è stata riportata dall'agenzia di stampa di Donetsk.

"La DNR e LNR considerano imprescindibilmente la Crimea come parte della Russia. Inoltre le nostre Repubbliche idealmente vorrebbero unirsi alla Federazione Russa", — si afferma nella dichiarazione.


CONTINUA A LEGGERE