Ratificato in Russia il Trattato dell'Unione Economica Eurasiatica tra Russia, Bielorussia e Kazakistan (EAES)

E-mail Stampa PDF

Putin ha firmato (3 ottobre 2014 ) la legge sulla ratifica del Trattato dell'Unione Economica Eurasiatica tra Russia, Bielorussia e Kazakistan (EAES), che crea ufficialmente l'Unione Economica Eurasiatica. Il Capo dello Stato ha annunciato la firma durante una riunione con i membri del Governo.

Il Trattato per creare l'Unione era stato firmato ad Astana, il 29 Maggio scorso, dai Presidenti di Russia, Kazakistan e Bielorussia, rispettivamente Vladimir Putin, Nursultan Nazarbayev e Alexander Lukashenko. Il documento sottoscritto dai tre Presidenti definiva l'Unione Economica Eurasiatica, entro cui si assicurava la libera circolazione delle merci, dei servizi, del capitale e del lavoro, una politica coordinata, coerente e unitaria nei settori dell'economia.


La legge sarà attiva dal 1° gennaio 2015. Da quel momento, il primo passo che si dovrà compiere sarà quello dell'Integrazione doganale dell'Unione e di uno Spazio Economico Comune

Come ha comunicato la Tass la lingua di lavoro sarà il Russo, la sede dell'Unione sarà a Mosca, il tribunale - a Minsk, e il regolatore finanziario - ad Alma Ata.

Fonte: TASS - 3 ottobre 2014 (http://itar-tass.com/politika/1484891)

(Ringraziamo Cristina Carpinelli per la traduzione)