DICHIARAZIONE del Comitato Centrale dell’Unione della Gioventù Comunista di Transnistria

E-mail Stampa PDF

komsomol rmtTraduzione di Flavio Pettinari per Marx21.it

Il Komsomol della Transnistria sostiene l'iniziativa di legge del deputato al Soviet Supremo della Repubblica Moldava Transnistriana, Oleg O. Horjan, per l’inasprimento della responsabilità penale per coloro che offendano l’onore e la dignità dei veterani, profanino i monumento agli eroi della Grande Guerra Patriottica o commettano altri atti che offendano la memoria dell’eroismo del popolo sovietico nella Grande Guerra Patriottica.

In questi giorni stiamo vedendo come, nei paesi vicini d’Ucraina e Moldavia, vengono impunemente profanati i monumenti ai soldati sovietici e si svolgono manifestazioni dei rabbiosi nazionalisti e dei banderovcy (seguaci del criminale collaborazionista ucraino Stepan Bandera, NdT). E noi non vogliamo che tali atti vengano commessi in Transnistria.


Noi crediamo che gli autori di questi eventi deplorevoli che si verificano oggi nelle repubbliche confinanti non siano solo i nazionalisti ucraini e moldavi ma, in larga misura, le forze politiche ostili dell'Occidente e degli Stati Uniti. Queste forze sono interessate alla separazione dei popoli e di conseguenza non risparmiano alcun mezzo per alimentare il fuoco dell'odio nazionale, per screditare i nostri alti ideali, per riscrivere la storia, trasformando il soldato sovietico in "invasore". Ma non noi non soccomberemo alla loro stupida provocazione!

Il Komsomol è una organizzazione patriottica che opera per la libertà e la giustizia, per l'amicizia tra i popoli, per l'indipendenza della Repubblica Moldava di Transnistria. Noi rispettiamo la nostra gloriosa storia, e crediamo che l'attuale generazione sia in debito con quelle persone che hanno dato il loro sangue per difendere la nostra patria contro il fascismo. I nostri nonni e bisnonni non hanno risparmiato la propria vita, affinché noi oggi possiamo vivere in pace nella nostra propria terra. Ogni attentato contro la nostra storia gloriosa, ogni offesa contro l’eroismo dei soldati della Grande Guerra Patriottica, lo considereremo come un grave delitto.

Invitiamo tutte le organizzazioni pubbliche patriottiche della Transnistria a sostenere l'iniziativa legislativa del deputato del Soviet Supremo Oleg O. Horjan.

Il Primo Segretario del Comitato Centrale
dell’Unione della Gioventù Comunista di Transnistria
E. Ju. Tozlovanu

Tiraspol, 10 febbraio 2014

Note

L’Unione della Gioventù Comunista di Transnistria è l’organizzazione giovanile del Partito Comunista Transnistriano, membro dell’Unione dei Partiti Comunisti - Partito Comunista dell’Unione Sovietica assieme al PC della Federazione Russa, al PC di Bielorussia, al PC d’Ucraina, al Partito dei Comunisti della Repubblica Moldova ecc.

Il deputato Oleg Horjan è il Presidente del CC (massima carica) del Partito.

horjan Tozlovanu