Secondo un sondaggio, la maggioranza dei moldavi è contraria all'adesione all'Unione Europea

E-mail Stampa PDF

a cura della redazione

Il 48% dei cittadini della Repubblica di Moldova sarebbe favorevole all’integrazione del paese nell'Unione doganale creata dalla Russia e altre repubbliche ex sovietiche, mentre il rimanente 42% sceglierebbe l'adesione all'Unione europea.

E' quanto emerge da un sondaggio condotto da una società romena di ricerche sociologiche. I risultati del sondaggio sono stati comunicati nei giorni scorsi dal sociologo Alexandru Larionescu, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella capitale moldava, Kišinev.

Il sondaggio ha coinvolto 1.077 cittadini moldavi, residenti in città e villaggi, di diversa provenienza sociale e nazionalità. Dal sondaggio sono stati esclusi gli abitanti della Transnistria.


Fonte “La Voce della Russia”