Georgia: esce di scena Saakashvili, l’uomo della Nato

E-mail Stampa PDF

da www.contropiano.org

Il candidato dell’attuale premier, il miliardario Bidzina Ivanishvili, ha stravinto le elezioni presidenziali di ieri in Georgia mandando a casa, dopo dieci al potere, l’uomo della Nato Mikheil Saakashvili. Giorgi Margvelashvili, un accademico senza alcuna esperienza politica precedente e candidato dalla coalizione ‘Sogno Georgiano’ di Ivanishvili, oggi esulta dopo aver conquistato il 62% dei voti a seguito dello spoglio del 70% circa delle schede. Un risultato che lo mette al riparo da possibili sorprese. Il principale sfidante, l'ex presidente del Parlamento David Bakradze del partito Movimento nazionale unito di Saakashvili, è a quota 22%, secondo i dati ufficiali diffusi stamattina dalla Commissione elettorale centrale. La ex presidente del parlamento Nino Burjanadze è al terzo posto con circa il 10% dei voti.


CONTINUA A LEGGERE