Il popolo messicano in marcia contro le privatizzazioni

E-mail Stampa PDF

a cura di Erman Dovis

Una nuova marcia contro l'eventuale privatizzazione del petrolio ha avuto luogo Domenica 6 Ottobre nella capitale del Messico, ed è stata convocata dal Movimento di Rigenerazione Nazionale (Morena).

Morena, insieme ad altre formazioni politiche di sinistra e anche sociali, si oppone alla proposta di Riforma energetica presentata in Parlamento, perché considera che tale riforma aprirà definitivamente le porte alla privatizzazione dell’industria petrolifera nazionale.

Le stesse organizzazioni chiedono invece che il progetto di riforma energetica sia sottoposto ad una consultazione popolare.


Durante la marcia di protesta, sono state installate urne in vari punti del percorso, proprio per permettere alla popolazione di depositare le firme a sostegno di tale richiesta.

Il movimento Morena, per questo stesso motivo, nelle settimane scorse (precisamente il 22 settembre) aveva organizzato e tenuto una dimostrazione che ha mostrato la ferma volontà di opporsi a questo progetto di sottomissione al privato.

Fonti originali: Prensa Latina e Portale Vermelho http://www.vermelho.org.br/noticia.php?id_noticia=226051&id_secao=7#.UlGLIutv9PA.facebook