Impero: divide et impera, demagogie razziali

Stampa

usa pistoladi Mark Epstein

[Per il significato di una serie di espressioni gergali diffuse nell’Impero, vedi la conclusione dell’articolo]

L’omicidio particolarmente efferato di George Floyd da parte della polizia a Minneapolis ha scatenato una serie di proteste, manifestazioni, e dimostrazioni, perlopiù pacifiche, ma che in parecchie occasioni sono anche trascese verso atti di vandalismo, saccheggio e teppismo su scala mai vista dopo quelli degli anni ‘60, e in questo caso, in realtà molto più significativi vista sia la diffusione in tutto l’Impero, che di seguito anche su scala globale.


Per chiunque abbia visto il video ed abbia una minima conoscenza dei fatti, anche inerenti alla pratiche sistematicamente illegali e violente di molti dipartimenti di polizia nell’Impero le ragioni delle proteste, dell’indignazione e del ribrezzo sono più che ovvie.

continua a leggere