Il rossobrunismo

Il rossobrunismo

di Alessandro Pascale

Perché anche un giornalista noto come Andrea Scanzi si è soffermato sul tema del rossobrunismo, descrivendolo peraltro impropriamente come un neologismo?

Continua...
La mobilitazione dei gilet gialli non si affievolisce

La mobilitazione dei gilet gialli non si affievolisce

di Remy Herrera

Un primo punto, statistico, per cominciare: l'unica fonte per contare il numero totale dei partecipanti alla mobilitazione dei " gilet gialli" è, in Francia, il Ministero dell'Interno ...

Continua...
Il «grande gioco» delle basi in Africa

Il «grande gioco» delle basi in Africa

di Manlio Dinucci

I militari italiani in missione a Gibuti hanno donato alcune macchine da cucire all’organizzazione umanitaria che assiste i rifugiati in questo piccolo paese del Corno d’Africa ...

Continua...
Carige per noi

Carige per noi

di Claudio Bettarello

In questi giorni, attorno alla vicenda Carige si sta alzando un gran polverone. Sembra quasi che il punto principale, certo quello che appassiona di più, sia la misura del grado di continuità tra i provvedimenti annunciati dal governo gialloverde e…

Continua...
Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

20° Incontro internazionale dei partiti comunisti e operai: l’intervento del PCI

E-mail Stampa PDF

solidnet 20 atene logoda ilpartitocomunistaitaliano.it

Intervento del compagno Francesco Maringiò, Coordinatore Dipartimento Esteri PCI

“La classe lavoratrice contemporanea e la sua alleanza. I compiti della sua avanguardia politica – i partiti comunisti e operai – nella lotta contro lo sfruttamento e le guerre imperialiste, per i diritti degli operai e dei popoli, per la pace, per il socialismo”.

Cari compagni e care compagne, in primo luogo vorremmo ringraziare il KKE per aver organizzato ed ospitato il 20° Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti ed Operai. Questi incontri non potrebbero esistere senza il ruolo pioneristico che il PC greco ha svolto, organizzando per anni questi incontri che consentono a tutti noi di condividere esperienze ed idee e combattere insieme. Questo meeting è anche un buon modo per celebrare il centenario della fondazione dell’avanguardia della classe lavoratrice greca, il Partito Comunista greco.

Leggi tutto...

Finalmente si torna a parlare dell’attualità del socialismo

E-mail Stampa PDF

cadoppi crisicrolloerinascitadelsocialismodi Massimo Corbetti

È uscito recentemente, scritto da Giambattista Cadoppi, il libro 'Crisi, crollo e rinascita del socialismo'. Di seguito proponiamo una breve recensione

Il libro di Giambattista Cadoppi già dal titolo impegna a un metodo/tempo per l’analisi dell’argomento: Crisi, crollo e rinascita del socialismo. Il socialismo dalla «primavera di Praga» alla caduta nell'Europa orientale, alla rinascita in Asia.

“Dobbiamo prendere atto che il socialismo si sviluppa attraverso un faticoso processo di apprendimento. Non sono adeguate né la categoria di tradimento né quella di fallimento” scriveva il compianto Domenico Losurdo. La costruzione del socialismo è necessariamente sperimentale e procede per prova ed errore. Apprendere dagli errori del passato fa sì che le passate esperienze siano solo un trampolino per proiettarsi verso il futuro.

Leggi tutto...

Il “problema italiano”

E-mail Stampa PDF

europaitalia grungedi Miguel Viegas, parlamentare europeo del Partito Comunista Portoghese | da avante.pt

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Una puntuale e condivisibile presa di posizione in merito alle ingerenze della Commissione Europea nei confronti delle scelte di politica economica e sociale del governo italiano.

Il Bilancio dell'Italia ha fatto notizia nelle ultime settimane. Con un gesto senza precedenti, la Commissione europea ha "bocciato" la proposta di bilancio statale presentata dal governo italiano, concedendogli un periodo di tre settimane per rivedere il documento e adeguarlo alle regole dell'Euro e della governance economica.

Leggi tutto...

L'ago della bilancia

E-mail Stampa PDF

petrolio estrazionedi Demostenes Florosaboutenergy.com

English version

Al centro del recente rallentamento delle quotazioni del greggio le mosse di Washington sullo scacchiere geopolitico internazionale, il confronto con l'OPEC e i movimenti di costante riavvicinamento tra Russia e Cina

A ottobre, i prezzi del petrolio sono fortemente diminuiti di circa 10,5 $/b. In particolare, la qualità Brent North Sea ha aperto le negoziazioni quotando a 84,95 $/b e ha chiuso a 74,59 $/b, mentre il West Texas Intermediate ha aperto a 75,45 $/b per poi chiudere a 64,98 $/b. Nel momento in cui scriviamo (13 novembre), il Brent viene scambiato a 65,95 $/b, il minimo da marzo 2018, mentre il WTI a 56,26 $/b, il livello più basso da novembre 2017 [...]

Leggi tutto...

Valori occidentali, valori cinesi e valori universali (prima parte)

E-mail Stampa PDF

drago cinesedi Maria Morigi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Nel gennaio del 2015 il Ministero dell’Istruzione cinese annunciava l’intenzione di bandire dalle aule universitarie i materiali d’insegnamento che “diffondevano i valori occidentali”.

Le autorità cinesi erano dunque ostili nei confronti dell’occidentalizzazione? Ci si chiede anche se in Cina è riconosciuta una sorta di equivalenza tra valori occidentali = valori liberali, ovvero princìpi di governo e ideali politico-sociali, quali libertà, uguaglianza, autonomia individuale e autogoverno repubblicano, con cui l’Occidente definisce la propria identità liberale e democratica. O forse i valori occidentali erano incompatibili con la “grande rinascita della nazione cinese” con cui erano stati promossi i “valori cinesi”?.

Leggi tutto...

I 'sovranisti' italiani che vogliono distruggere la sovranità del Venezuela. Proprio come il PD

E-mail Stampa PDF

fratelliditalia venezueladi Fabrizio Verde
da lantidiplomatico.it

Fratelli d'Italia chiede al governo italiano di unirsi a una denuncia presentata presso il Tribunale de l'Aja da Argentina, Canada, Cile, Colombia, Paraguay e Peru'. Presente Tamara Suju, figlia di un generale coinvolto nel massacro di El Amparo

Gli autoproclamati ‘sovranisti’ di Fratelli d’Italia con una mozione presentata alla Camera dei Deputati da Andrea Delmastro Delle Vedove, chiedono all’Italia di essere il primo paese europeo a sottoscrivere la denuncia presentata lo scorso settembre presso la Corte penale internazionale dell'Aja da Argentina, Canada, Cile, Colombia, Paraguay e Peru' contro il Venezuela e il suo presiedente Nicolas Maduro.

Leggi tutto...

Commissione robotizzata, va avanti senza guardare

E-mail Stampa PDF

Juncker ditoPubblichiamo l'editoriale di Guido Salerno Aletta apparso su Milano-Finanza del 22 novembre

Non c’è peggior cieco di chi tiene apposta gli occhi ben chiusi, per scommessa, solo per dar prova di conoscere la strada da percorrere, senza mai guardarsi intorno: non solo va a sbattere lui, ma fa cadere anche chi vorrebbe condurre per mano.

La Commissione europea non vuole prendere atto della realtà: l’Italia si trova ancora oggi, a dieci anni dall’inizio della crisi del 2008, nelle circostanze contrarie di carattere eccezionale, che sono previste dal Fiscal Compact per derogare all’obiettivo di raggiungere l’equilibrio strutturale del bilancio secondo il calendario previsto e di ridurre di 1/20 l’anno la percentuale del debito pubblico eccedente il 60% del pil.

Leggi tutto...

La crisi del capitalismo, l'offensiva imperialista e la lotta dei popoli

E-mail Stampa PDF

pcp bandiera closeupdi Ângelo Alves, Commissione Politica del Partito Comunista Portoghese (PCP)

da “O Militante”, rivista teorica del Partito Comunista Portoghese, n° 356 settembre-ottobre 2018

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Ovunque ci volgiamo nello studio della situazione internazionale, lo scenario si presenta di grande instabilità, incertezza, profusione di conflitti e vari pericoli.

I popoli devono affrontare enormi sfide nella lotta per i loro diritti e aspirazioni. Nel contesto dell'approfondimento della crisi strutturale del capitalismo, la lotta per la trasformazione si svolge in un mondo in rapida evoluzione, in condizioni molto complesse e difficili, ma rivela anche reali possibilità di resistenza e persino di progresso.

Leggi tutto...

Dal 1945 ad oggi 20-30 milioni gli uccisi dagli Usa

E-mail Stampa PDF

war 2646214 500x333di Manlio Dinucci

Nel riassunto del suo ultimo documento strategico – 2018 National Defense Strategy of the United States of America (il cui testo integrale è segretato) – il Pentagono sostiene che «dopo la Seconda guerra mondiale gli Stati uniti e i loro alleati hanno instaurato un ordine internazionale libero e aperto per salvaguardare la libertà e i popoli dalla aggressione e coercizione», ma che «tale ordine viene ora minato dall’interno da Russia e Cina, le quali violano i principi e le regole dei rapporti internazionali». 

Leggi tutto...

Kosovo. Risoluzione 1244. Una chiave per la pace in Europa

E-mail Stampa PDF

zivadin jovanovicda civg.it

La più antica casa editrice serba, la Cooperativa letterari, ha di recente stampato il libro “1244. Una chiave per la pace in Europa”, di Zivadin Jovanovic, ex ministro degli esteri della Yugoslavia (1998-2000). Il libro è stato presentato al pubblico e ai media da Dragan Lakicevic, direttore della Cooperativa, dal prof. Milo Lompare dall’ambasciatore in pensione Dragomir Vucievic e dall’autore.

Si tratta di una raccolta di articoli, interviste e discorsi in pubblico dell’autore, riguardo alla provincia autonoma serba del Kosovo e Metohija, pubblicati negli ultimi 20 anni (dal 1997 fino al settembre 2018). Le 890 pagine del libro sono suddivise in 5 capitoli: Il Tempo del Terrorismo, Il Tempo dell’Aggressione, Il Tempo delle Illusioni, Il Tempo del Risveglio e I Documenti.”.

Leggi tutto...

Le due destre

E-mail Stampa PDF

european union flag 14811131553ztdi Lamberto Lombardi, Segretario PCI Brescia

Riceviamo e pubblichiamo come contributo alla discussione

Sullo sfondo delle prossime elezioni europee si acuisce, tra le numerose convulsioni economiche e politiche, uno scontro, quasi una resa dei conti, tra due schieramenti nel campo dei traballanti vincitori che si contendono la scena da trenta anni.

Tra un europeismo decaduto e corrotto nella sua identità che, dal trattato di Maastricht, per competere a livello globale altro non sceglie che affidare le proprie sorti al libero mercato, e un anti-europeismo che ne deriva e che, nel medesimo contesto socio economico, preferirebbe giocare le proprie carte senza vincoli di vicinato, vincoli spesso odiosi e gretti, magari assecondando il disegno imperialistico di oltreoceano che non vede di buon occhio l'Europa stessa e che affida alla Nato il ruolo di stabilire direttive e assetti.

Leggi tutto...

Presentazione de "Il totalitarismo liberale"

E-mail Stampa PDF

pascale totalitarismoliberaleÈ in uscita a inizio a dicembre 2018 “Il Totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale”. Si tratta del primo volume della collana Storia del Socialismo e della Lotta di Classe, edita da La Città del Sole e curata dal sottoscritto. Per offrire una presentazione complessiva dell'opera si riporta il seguente file dove è possibile trovare i contenuti delle prime pagine del libro, comprendenti l'Indice, la Dedica, l'Introduzionemetodologico-politica, sempre dall'Introduzione, Il paradigma totalitario e il revisionismo storico, la presentazione della collana Storia del Socialismo e della Lotta di Classe” e le indicazioni per acquistare il libro in prevendita e sostenere la raccolta fondi predisposta per finanziare la collana. Qui di seguito si riportano l'Introduzione metodologico-politica e Il paradigma totalitario e il revisionismo storico.

Alessandro Pascale

Leggi tutto...

L’Assemblea Nazionale respinge la risoluzione del Parlamento Europeo sui diritti umani a #Cuba

E-mail Stampa PDF

cuba asambleanacionalpoderpopularDichiarazione della Commissione per le Relazioni Internazionali dell'Assemblea Nazionale del Poder Popular della Repubblica di Cuba, in risposta alla risoluzione su Cuba adottata dal Parlamento Europeo il 15 novembre 2018

La Commissione per le Relazioni Internazionali dell'Assemblea Nazionale del Poder Popular della Repubblica di Cuba, esprime il suo più fermo rifiuto dell'inaccettabile "Risoluzione del Parlamento Europeo sulla situazione dei diritti umani a Cuba", che distorce totalmente la nostra realtà ed è contraria ai principi di rispetto, uguaglianza e reciprocità contenuti nell'Accordo sul Dialogo Politico e la Cooperazione (ADPC), firmato tra Cuba, l'Unione Europea e i suoi Stati membri.

Leggi tutto...

Italia, potenza scomoda: dovevamo morire, ecco come

E-mail Stampa PDF

Liberti Italia 1861da libreidee.org

Il primo colpo storico contro l’Italia lo mette a segno Carlo Azeglio Ciampi, futuro presidente della Repubblica, incalzato dall’allora ministro Beniamino Andreatta, maestro di Enrico Letta e “nonno” della Grande Privatizzazione che ha smantellato l’industria statale italiana, temutissima da Germania e Francia. E’ il 1981: Andreatta propone di sganciare la Banca d’Italia dal Tesoro, e Ciampi esegue. Obiettivo: impedire alla banca centrale di continuare a finanziare lo Stato, come fanno le altre banche centrali sovrane del mondo, a cominciare da quella inglese. Il secondo colpo, quello del ko, arriva otto anno dopo, quando crolla il Muro di Berlino. La Germania si gioca la riunificazione, a spese della sopravvivenza dell’Italia come potenza industriale: ricattati dai francesi, per riconquistare l’Est i tedeschi accettano di rinunciare al marco e aderire all’euro, a patto che il nuovo assetto europeo elimini dalla scena il loro concorrente più pericoloso: noi. 

Leggi tutto...

Xi Jinping, colloquio con Miguel Díaz-Canel: “Cina e Cuba sono paesi socialisti, amici, compagni e fratelli”

E-mail Stampa PDF

xijinping diazcanelda italian.cri.cn

L'8 novembre a Pechino si è tenuto un importante incontro fra il Presidente cinese Xi Jinping ed il Presidente cubano Miguel Dìaz-Canel.

L'8 novembre a Beijing il presidente cinese Xi Jinping ha tenuto un colloquio con il presidente del Consiglio di Stato e presidente del Consiglio dei ministri di Cuba Miguel Díaz-Canel. I due leader hanno assistito insieme alla firma di documenti di cooperazione bilaterale e hanno espresso la volontà di impegnarsi insieme a promuovere un nuovo sviluppo della tradizionale amicizia tra Cina e Cuba.

Leggi tutto...

Comunicato finale del Comitato Esecutivo del Consiglio Mondiale della Pace (WPC) tenutosi a DAMASCO il 27-28 OTTOBRE 2018

E-mail Stampa PDF

wpc damasco esecutivoPubblichiamo il comunicato finale del World Peace Council che si è tenuto a Damasco il 27-28 ottobre.

La traduzione è a cura del Comitato contro la guerra di Milano

Il Consiglio Mondiale della Pace (World Peace Council) ha organizzato una missione di solidarietà in Siria. In questo contesto, la riunione del comitato esecutivo del WPC si è svolta a Damasco dal 27 al 28 ottobre. Il comunicato finale della riunione del Comitato Esecutivo è il seguente:

Leggi tutto...

A volte ritornano. I cosiddetti 40 mila del Sì-Tav

E-mail Stampa PDF

si tav torino manifestazionedi Angelo d’Orsi

da MicroMega Online

Ritornano i 40 mila? Ma quali 40 mila? Non erano in quarantamila il 14 ottobre 1980, non erano in quarantamila il 10 novembre 2018. Al di là delle cifre, su cui come sempre si assiste a una un po’ risibile battaglia, il fatto più grave della recente esibizione del “popolo Sì-Tav”, è stato precisamente l’avere evocato quel precedente (che tale non era), che segnò la fine dell’ondata progressiva della società italiana, e l’inizio dell’arretramento del movimento operaio e studentesco.

Leggi tutto...

"La fedeltà ai principi dei comunisti cinesi”. Il giudizio dei comunisti russi

E-mail Stampa PDF

pcc manifesto propagandadi Dmitrij Novikov, vicepresidente del Comitato Centrale del Partito Comunista della Federazione Russa

da kprf.ru

Traduzione dal russo di Mauro Gemma per Marx21.it

Di fronte alla crescente pressione degli Stati Uniti, il Partito comunista cinese presta maggiore attenzione allo stato ideologico, morale e psicologico della società. A tale questione, è stata dedicata la Conferenza cinese sul lavoro ideologico e di propaganda.

Leggi tutto...

L'andamento della disoccupazione in Italia

E-mail Stampa PDF

operaio fabbrica05di Francesco Fustaneo

Il 31 ottobre l’Istat ha pubblicato i dati provvisori relativi al mercato del lavoro e da una loro lettura, la situazione purtroppo non appare rosea per il nostro paese.

Da quanto diffuso dall’Istituto di Statistica, il tasso di disoccupazione torna a crescere attestandosi al 10,1%. (+ 0,3 punti percentuali su base mensile). Si accresce dunque il divario con il tasso medio dei paesi dell’eurozona, secondo l’Eurostat stabile all’8,1%. L’aumento della disoccupazione investe sia gli uomini che le donne e riguarda tutte le classi di età. Le persone in cerca di lavoro ammonterebbero a 2.613.000, in aumento di 81 mila unità (+3,2%) rispetto ad agosto e in calo di 288 mila unità rispetto al mese di settembre dello scorso anno.

Leggi tutto...

Opposizione a Bolsonaro e fronte per la democrazia

E-mail Stampa PDF

bolsonaro urlaRingraziamo Marica Guazzora per la segnalazione

di José Reinaldo Carvalho*
da falcerossa.com

Traduzione di Marica Guazzora
per ilpartitocomunistaitaliano.it

L’opposizione al governo di estrema destra e la costituzione di un ampio fronte per la democrazia sono le azioni indispensabili e urgenti per tutti coloro che sono impegnati nei destini della nazione. Ma i primi segnali del momento post-elettorale sembrano indicare che il cammino  da percorrere sarà tortuoso. L’istituzione  del governo di Bolsonaro dovrebbe essere intesa come una convocazione delle forze  democratiche, per resistere e lottare con schiettezza e convergenza  di posizioni, contro la minaccia fascista e neocolonialista.

Leggi tutto...

Pagina 5 di 240