"La fedeltà ai principi dei comunisti cinesi”. Il giudizio dei comunisti russi

"La fedeltà ai principi dei comunisti cinesi”. Il giudizio dei comunisti russi

di Dmitrij Novikov, vicepresidente del Comitato Centrale del Partito Comunista della Federazione Russa

Continua...
L'andamento della disoccupazione in Italia

L'andamento della disoccupazione in Italia

di Francesco Fustaneo

Il 31 ottobre l’Istat ha pubblicato i dati provvisori relativi al mercato del lavoro e da una loro lettura, la situazione purtroppo non appare rosea per il nostro paese.

Continua...
Opposizione a Bolsonaro e fronte per la democrazia

Opposizione a Bolsonaro e fronte per la democrazia

di José Reinaldo Carvalho

L’opposizione al governo di estrema destra e la costituzione di un ampio fronte per la democrazia sono le azioni indispensabili e urgenti per tutti coloro che sono impegnati nei destini della nazione.

Continua...
Tutti gli errori dell’Europa (su Trump) che ne annunciano la fine

Tutti gli errori dell’Europa (su Trump) che ne annunciano la fine

Gli europei, più che pensare a ipotetici impeachment, avrebbero dovuto pensare a salvaguardare l’Europa dalla diffidenza americana. Adesso arriva la resa dei conti

Continua...
Frontpage Slideshow | Copyright © 2006-2011 JoomlaWorks Ltd.

I macedoni si pronunciano contro l’adesione alla NATO e all’Unione Europea

E-mail Stampa PDF

carlomagnoda voltairenet.org

Il 30 settembre 2018 ai macedoni è stato chiesto di rispondere al seguente quesito [referendario]: «Siete favorevoli all’adesione alla NATO e all’Unione Europea accettando l’accordo tra la Repubblica di Macedonia e la Repubblica di Grecia?».

L’accordo con la Grecia era stato negoziato dall’ambasciatore degli Stati Uniti ad Atene, Geoffrey R. Pyatt, noto per aver organizzato il putsch di Kiev con l’aiuto del partito nazista Settore Destro. L’accordo prevede di modificare il nome dell’ex repubblica jugoslava di Macedonia in «Macedonia del Nord» e che venga abbandonato ogni riferimento storico ad Alessandro Magno.

Leggi tutto...

Putin: «Metodi terroristici per rovesciare il potere in Venezuela sono inaccettabili»

E-mail Stampa PDF

putin maduro strettada lantidiplomatico.it

Dopo gli accordi con la Cina la forte presa di posizione di Putin. Ma non ci avevano raccontato che il Venezuela era isolato sullo scacchiere internazionale?

Il presidente russo Vladimir Putin ha denunciato che «metodi terroristici per rovesciare il potere nel paese sono inaccettabili» e ha ricordato che contro il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, «è stato compiuto un attacco terroristico, un tentativo di assassinio».

Leggi tutto...

Comunicato di solidarietà per i compagni fermati ad Istanbul

E-mail Stampa PDF

castellotti istanbulAnti-Imperialist Front - Italia

Questa mattina le forze della repressione del governo fascista di Recep Taypp Erdogan, hanno fatto irruzione nel Centro Culturale Idil ad Istanbul, dove si trovavano alcuni compagni impegnati nel sostegno e nella solidarietà ai musicisti di Grup Yorum, sotto processo perché accusati di comporre testi musicali in opposizione al regime turco, trasferendoli in un commissariato.

Tra loro c’è il nostro compagno Gianfranco Castellotti, da sempre impegnato in prima linea nella lotta contro il fascismo, l'imperialismo e la repressione che i governi borghesi attuano contro chi vi si oppone e che è stato in Turchia molte altre volte nel recente passato.

Leggi tutto...

Reddito di cittadinanza: funzionamento e criticità

E-mail Stampa PDF

redditodicittadinanzaRiceviamo da Francesco Fustaneo un'interessante analisi sul reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza è stato l’argomento più discusso tra le proposte Lega-M5s in ordine alla Nota di aggiornamento al Def che formulata dal Consiglio dei Ministri dovrà ora essere approvata nelle prossime settimane dal Parlamento.

Parliamo di una misura che deve ancora superare il vaglio parlamentare e dunque potenzialmente soggetta a modifiche, di cui non si conoscono ancora i dettagli ma che non ha già mancato di sollevare numerose perplessità, a partire dai conteggi.

Leggi tutto...

Il Partito Comunista del Brasile (PCdoB) e le elezioni del 7 ottobre

E-mail Stampa PDF

lula follaIntervista di Gustavo Carneiro a Nivaldo Santana, Segretario sindacale del PCdoB

da avante.pt

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Intervista a Nivaldo Santana, segretario sindacale del Partito Comunista del Brasile (PCdoB), Le aspettative per le elezioni del 7 ottobre, le più radicalizzate degli ultimi anni nel grande paese sudamericano.

Il PCdoB fa parte con il PT (il Partito dei Lavoratori di Lula, NdT) della coalizione "Brasil Feliz de Novo", caratterizzata dalla candidatura di Fernando Haddad e Manuela d'Ávila (sostenuta da Lula da Silva, a cui è stato impedito di candidarsi), che si è affermata in tutto il paese. Ma quel giorno ci saranno altre elezioni e i comunisti sono fiduciosi di potere crescere.

Leggi tutto...

Le imprese fanno bingo

E-mail Stampa PDF

tria ministrodi Pasquale Cicalese

Con la NADEF, Nota di aggiornamento del documento di economia e finanza, il Governo si appresta a rivoluzionare il mercato del lavoro italiano. Con l'abolizione della Legge Fornero, chiesta a gran voce dagli stessi industriali, circa 400 mila persone nel privato e circa 250 mila nel pubblico andranno in pensione. Ciò permetterà alle giovani generazioni digitalizzate e preparate di entrare nel mercato del lavoro. Le imprese avranno la possibilità di far fuoriuscire lavoratori pagati bene con giovani diplomati e laureati senza articolo 18, come prevede il Jobs Act, pagati meno, con sgravi fiscali e in più la possibilità di pagare l'Ires, l'imposta sui profitti, dal 24 al 15% se si fanno assunzioni. Con il reddito di cittadinanza si riformano i centri per l'impiego e si avrà diritto al reddito solo se non si rifiutano 3 volte posti di lavoro.

Leggi tutto...

Il potere politico delle armi

E-mail Stampa PDF

carroarmato cartadi Manlio Dinucci

Mercati e Unione europea in allarme, opposizione all’attacco, richiamo del presidente della Repubblica alla Costituzione, perché l’annunciata manovra finanziaria del governo comporterebbe un deficit di circa 27 miliardi di euro. Silenzio assoluto invece, sia nel governo che nell’opposizione, sul fatto che l’Italia spende in un anno una somma analoga a scopo militare. Quella del 2018 è di circa 25 miliardi di euro, cui si aggiungono altre voci di carattere miitare portandola a oltre 27 miliardi. Sono oltre 70 milioni di euro al giorno, in aumento poiché l’Italia si è impegnata nella Nato a portarli a circa 100 milioni al giorno.

Leggi tutto...

Alla Russia con amore.

E-mail Stampa PDF

s300 russiadi Gideon Levy, Haaretz, 27 settembre 2018
da assopacepalestina.org

Ringraziamo Mauro Gemma per la segnalazione

Per la prima volta in tanti anni, un altro stato dà l’altolà a Israele. Almeno in Siria, ora basta. Grazie, madre Russia.

Spunta un raggio di speranza: c’è qualcuno che mette un limite a Israele. Per la prima volta in tanti anni, un altro stato fa capire a Israele che ci sono limiti al suo potere, che non va bene fare quello che vuole, che non è l’unico giocatore, che l’America non può dargli sempre copertura e che c’è un limite ai danni che può fare.

Leggi tutto...

Il Partito comunista partecipa attivamente alla politica della Bielorussia

E-mail Stampa PDF

pcbielorussia corteoIntervista di Gustavo Carneiro a Andrey Krasilnikov e Ilona Bakun, capo e vice-capo del Dipartimento Internazionale del Partito Comunista della Bielorussia (PCB)

da avante.pt

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Intervista a Andrei Krasilnikov e Ilona Bakun, capo e vice capo del Dipartimento internazionale del Partito comunista della Bielorussia, che hanno partecipato alla festa di Avante! e illustrato al giornaleaspetti rilevanti della situazione in quel paese e l'attività e l'organizzazione del loro partito. I comunisti bielorussi hanno un ruolo importante nella politica del loro paese, che continua a rifiutare qualsiasi riavvicinamento alla NATO e mantiene importanti indici di sviluppo economico e sociale in controtendenza rispetto ai paesi vicini.

Leggi tutto...

Contro l'Aventino (cioè l'antifascismo inconcludente e borghese) dei nostri tempi

E-mail Stampa PDF

immigrati nave salvagentedi Norberto Natali

Sempre sul tema 'immigrazione' ospitiamo questo contributo di Norberto Natali


Mentre mi accingevo a scrivere queste righe, il cuore rosso e proletario di Roma era invaso dai fascisti, come non accadeva da 74 anni.

Una di queste borgate, fu inaugurata da Mussolini alle 6.30 di mattina (nel vuoto più totale) per paura di contestazioni. In quella attigua era ambientato un famoso film con Anna Magnani “l’onorevole Angelina”, nel quale si rifletteva la grande forza del PCI già all’epoca. Qui, ai tempi del film, il segretario della sezione comunista era l’eroico Sasà Bentivegna, medaglia d’argento al valor militare della Resistenza, protagonista (oltre a molte altre) della memorabile azione partigiana di via Rasella.

Leggi tutto...

Quale patria per il ribelle? Parte I

E-mail Stampa PDF

tricolore bandiera italiadi Giambattista Cadoppi

Pubblichiamo la prima parte di un articolo di Giambattista Cadoppi sul tema patriottismo e sovranità nazionale


Patriottismo, sovranità nazionale, adattamento nazionale del marxismo e alleanze

Ogni contrada è patria del ribelle,
ogni donna a lui dona un sospir,
nella notte lo guidano le stelle,
forte il cuor e il braccio nel colpir

Leggi tutto...

Germania, le nuove sfide

E-mail Stampa PDF

merkel primopiano 500pxPubblichiamo l'editoriale di Guido Salerno Aletta apparso su Milano-Finanza del 29 settembre 2018

Nell’approssimarsi del trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, la Germania è attonita di fronte all’improvviso voltafaccia del destino.

Per la prima volta, si trova accerchiata sul piano geopolitico: dalla presidenza di Donald Trump alle ambizioni internazionali di Emmanuel Macron, dalla prospettiva di una Brexit senza accordo alcuno alla risorgente Polonia. Teme per la tenuta del modello mercantilista, che riteneva invulnerabile, e chiude gli occhi di fronte all’affanno delle sue due più grandi banche. Non è solo il futuro della Unione europea e dell’euro ad essere minacciato dai sovranismi: covano anche al suo interno, mentre si riacutizzano le mai sopite pulsioni xenofobe.

Leggi tutto...

Gli Stati Uniti dovrebbero cessare le buffonate del Mar Cinese Meridionale

E-mail Stampa PDF

bombardieri mareda globaltimes.cn

Traduzione a cura di comunistibrescia.org

Citando il portavoce del Pentagono, il tenente colonnello Dave Eastburn, i media statunitensi hanno riferito che i bombardieri americani B-52 hanno condotto operazioni di transito nel Mar Cinese Meridionale e nel Mar Cinese Orientale all'inizio di questa settimana. Anche bombardieri pesanti hanno preso parte a un'operazione congiunta nel Mar Cinese orientale. È opinione diffusa che la mossa avrebbe fatto infuriare Pechino ed esacerbato le tensioni tra i due paesi.

I resoconti dei media occidentali non menzionavano se i bombardieri volassero vicino alle isole cinesi.

Leggi tutto...

Fascisti

E-mail Stampa PDF

ucraina nazi cordoonedi Jorge Cadima

da "Avante!”, Settimanale del Partito Comunista Portoghese

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Il portavoce del parlamento ucraino Andrei Parubij ha dichiarato sul canale televisivo ICTV che "il più grande uomo che ha praticato la democrazia diretta è stato Adolf [Hitler] negli anni '30" (RT, 6.9.18). Milioni di ucraini hanno ascoltato la dichiarazione. Ma "l'Occidente" ha censurato la notizia. Nasconde che il colpo di stato del 2014 a Kiev, apertamente promosso dal “liberal-democratico Occidente” e fulcro della campagna anti-russa che mette il pianeta sull'orlo della catastrofe, ha portato i fascisti alle più alte posizioni del potere statale ucraino.

Leggi tutto...

I 100 giorni del governo giallo-verde

E-mail Stampa PDF

conte dimaio salvinidi Leonardo Mazzei

da sollevazione.blogspot.com

Pubblichiamo come contributo al dibattito

Leonardo Mazzei compie una circostanziata analisi di quanto fatto dal governo Conte, anche considerando quanto detto e/o promesso di fare dai suoi esponenti di punta. Lo scritto si compone di cinque capitoli:

1. La politica economica

2. La politica sociale (e ambientale)

3. La politica estera

4. L’immigrazione

5. La democrazia

6. E adesso?

Leggi tutto...

I droni di Sigonella

E-mail Stampa PDF

drone pistadi Antonio Mazzeo | da mosaicodipace.it

La Sicilia è sempre più trampolino di lancio di pericolose operazioni militari.

I droni sono i nuovi strumenti di guerra e Sigonella è la loro capitale mondiale.

Oltre 550 attacchi con missili a guida laser e Gps; centinaia di omicidi extragiudiziali di presunti “combattenti Isis”; top secret il numero delle “vittime collaterali”, donne, bambini, anziani rei di essersi trovati nel luogo sbagliato al momento sbagliato. Questo il bilancio ufficiale delle operazioni in Libia condotte dal 2011 dalle forze armate USA con l’utilizzo dei droni killer, i famigerati MQ-9 “Reaper” (letteralmente macchina falciatrice), buona parte dei quali decollati dalla base aerea siciliana di Sigonella, ormai nota in ambito militare come la “capitale mondiale dei droni”.

Leggi tutto...

Santa Sede-Cina. Francesco Sisci (sinologo), “Pechino ha ammesso l’ambito religioso del Papa in Cina”

E-mail Stampa PDF

scisci papafrancescodi M. Chiara Biagioni
da agensir.it

Ringrazio Pasquale Cicalese per la segnalazione

24 settembre 2018

“L’essenza dell’accordo è una questione di principio su cui Pechino ha aperto le porte. Pechino ha ammesso l’ambito religioso del Papa in Cina. È una concessione che gli imperatori ai tempi dei gesuiti non avevano fatto, quindi è importantissima”. Francesco Sisci, uno dei maggiori sinologi, autori ed esperti di Cina, spiega così, in questa intervista al Sir, l’accordo provvisorio stipulato a Pechino sulla nomina dei vescovi. E a chi lo critica perché consegna la Chiesa al potere politico e disconosce il martirio di tanti cattolici cinesi fedeli a Roma risponde: “Non è vero”.

Leggi tutto...

In solidarietà con il popolo nicaraguense e il suo governo legittimamente eletto!

E-mail Stampa PDF

nicaragua sandinistidi Socorro Gomes, Presidente del Consiglio Mondiale della Pace

da cebrapaz.org.br

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Rafforzando la solidarietà con il popolo e il governo legittimamente eletto del Nicaragua nella difesa della sovranità nazionale e della democrazia, le forze della pace in America Latina e nel mondo stanno seguendo con preoccupazione lo sviluppo della crisi nel paese centroamericano. Dovrebbe essere evidente che l'interferenza straniera in Nicaragua ha aggravato la situazione e deve essere respinta!

Leggi tutto...

Pagina 4 di 235