Lettera Aperta al Ministro della Salute Roberto Speranza su possibile uso medicina cubana contro il Covid-19

E-mail Stampa PDF

cuba bandiera palazzopubblichiamo la lettera al Ministro Speranza di Irma Dioli Presidente dell'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba e la nota informativa dell'Ambasciata cubana di risposta alla richiesta di aiuto dell'Assessore alla Salute e al Welfare della Regione Lombardia Giulio Galle. Siamo convinti che passata l'emergenza il popolo italiano si ricorderà di chi ha aiutato il nostro paese e chi no.

da https://italiacuba.it

Ill.mo Ministro Speranza,

In relazione all’attuale emergenza sanitaria, con la presente desideriamo portare alla sua attenzione la disponibilità di un farmaco prodotto a Cuba, che si è reso utile per affrontare l’epidemia del nuovo coronavirus Covid-19. Si tratta dell’interferone cubano alfa 2B (IFRrec) adottato dal mese di gennaio dalle autorità sanitarie cinesi insieme ad altri farmaci e che risulta abbia dato ottimi riscontri.

Leggi tutto...

‘E allora le Foibe?’

E-mail Stampa PDF

Eric Gobetti Anpidi Alba Vastano

da http://www.blog-lavoroesalute.org

Intervista a Eric Gobetti a cura di Alba Vastano. “La volontà dei neofascisti è quella di ignorare tutto quello che è avvenuto prima per soffermarsi solo sulle violenze commesse dai partigiani in parte nell’autunno del 1943 e soprattutto alla fine della guerra. In questo modo si finisce per identificare tutte le vittime come fasciste (cosa che non è del tutto vera) e soprattutto i fascisti solo come vittime, quando invece sono gli iniziatori della violenza in queste terre. Quello che è successo a Torino ma anche in altre occasioni e ad altri colleghi è proprio il tentativo di impedirci di parlare di storia, ovvero di far capire cosa è successo veramente prima, durante e dopo la guerra. Il loro scopo è quello di impedire che si sappia la verità, di mantenere la gente nell’ignoranza e poter diffondere comodamente i loro slogan nazionalisti che hanno ben poca attinenza con la realtà dei fatti” Eric Gobetti

Leggi tutto...

Come cambia la geopolitica del petrolio

E-mail Stampa PDF

petrolio torreperforazionedi Demostenes Floros

da https://www.startmag.it

L’ESITO DEL MEETING DI VIENNA

Durante il meeting di Vienna del 5-6 marzo 2020, l’OPEC plus non ha raggiunto un accordo in merito alla riduzione della produzione di petrolio. Ciò ha determinato un crollo dei prezzi. Più precisamente, alla chiusura di venerdì 6 marzo, il Brent North Sea veniva scambiato a 45.5 $/b e il West Texas Intermediate a 41.55 $/b, il minimo da 3 anni a questa parte. Alla riapertura di lunedì 9 marzo, la qualità europea precipitava a 33.79 $/b, mentre quella statunitense a 30.17 $/b, il prezzo più basso da 4 anni, nel momento in cui scriviamo.

Leggi tutto...

Su libertà, responsabilità, felicità nella collettività

E-mail Stampa PDF

balancericeviamo e pubblichiamo

di Davide Viganò

da https://www.ilbecco.it

Essere liberi o responsabili? Meglio ancora, poniamoci questa ulteriore domanda: la responsabilità che deve determinare e guidare i miei spazi di libertà, da chi deve essere decisa? Possiamo noi uomini occidentali, clienti a tempo pieno in questa debole società, aver la pretesa di essere adulti e in grado di gestire il delicato rapporto col prossimo, lo Stato, le regole necessarie per una convivenza civile, oppure è lo Stato che deve imporci limiti e libertà?

Leggi tutto...

Lo Xinjiang Moderno, armonia e progresso nel cuore dell'Asia centrale di Li Xinping

E-mail Stampa PDF

xinjiangdi Marco Pondrelli

Nel 2018 mentre mi trovavo in Cina nell'Henan ebbi la possibilità visitare un museo dedicato alla storia del Partito Comunista locale. L'esposizione partiva mostrando il duro lavoro fatto dopo il '49, fra cui la costruzione di un importante acquedotto, e si concludeva con i progetti futuri mostrando lo sviluppo che quei luoghi avrebbero seguito (sviluppo urbanistico, economico, ecc...). Questo è lo schema con cui si può capire la Cina contemporanea, la modernizzazione ha radici ben piantate nella storia cinese anche quella pre-rivoluzionaria. 4000 anni di storia segnano la Cina contemporanea e segneranno il suo futuro.

Leggi tutto...

Il 23° Congresso del Partito Comunista Tedesco (DKP)

E-mail Stampa PDF

dkp ptda http://www.solidnet.org

Traduzione dallo spagnolo di Marx21.it

Il 23° congresso del Partito Comunista Tedesco (DKP) si è tenuto dal 28 febbraio al 1 marzo a Francoforte. Oltre 200 delegati hanno accolto più di 20 ospiti stranieri e i rappresentanti delle ambasciate di Cuba, Laos e Vietnam. Robert Griffiths, segretario generale del PC di Gran Bretagna (CPB), Zisis Liberidis del PC di Grecia (KKE) e Ramón Ripoll Díaz, ambasciatore della Repubblica di Cuba, hanno parlato di fronte al congresso. A nome di organizzazioni della Germania hanno parlato rappresentanti del movimento pacifista, del Consiglio amministrativo delle organizzazioni della Germania orientale e del partito "Die Linke".

Leggi tutto...

Prima presa di posizione pubblica di Pechino. “Potrebbe essere stato l’esercito Usa ad aver portato l’epidemia a Wuhan”

E-mail Stampa PDF

zhao lijianda https://cambiailmondo.org

Arriva la prima dichiarazione ufficiale da parte di Pechino sulla possibilità che il coronavirus sia nato negli Stati Uniti. Attraverso il suo account Twitter molto seguito, uno dei portavoci del ministero degli affari esteri cinese, Zhao Lijian, dichiara: “Potrebbe essere stato l’esercito Usa ad aver portato l’epidemia a Wuhan”, con una connessione diretta ai noti Giochi militari dell’ottobre 2019 che avevano portato nella città oltre 300 militari nord-americani nell’ottobre scorso proprio nel periodo che gli scienziati hanno individuato come il momento dell’incubazione del famigerato Covid-19.

Leggi tutto...

La nuova destra in europa. Un libro molto utile di Andriola

E-mail Stampa PDF

alba doratadi Alessandro Pascale

Quelle che seguono sono alcune riflessioni conseguenti alla lettura di M. L. Andriola, La Nuova destra in Europa. Il populismo e il pensiero di Alain de Benoist, Paginauno, Vedano al Lambro, settembre 2019 [1° ediz. 2014].

Il testo permette di cogliere il collegamento tra i successi attuali delle destre “populiste” (Le Pen, Salvini, ecc.) e un affinamento della teoria in senso egemonico delle destre neofasciste. 

Leggi tutto...

Cina-Italia: un destino condiviso

E-mail Stampa PDF

cina italiadi Fabio Massimo Parenti

da https://www.beppegrillo.it

Pandemia Coronavirus: chi ha nascosto o sta nascondendo i dati negli Usa e in Europa? Quale paese pagherà il prezzo più alto? Questa crisi è un banco di prova per tutte le autorità del mondo, per tutti i popoli. 
La chiamavano la Chernobyl cinese, i commentatori nostrani, anche con un pizzico di cinismo, ma la realtà sta dimostrando che si potrà rivelare la Chernobyl dell’Europa e dell’Occidente. Al contrario, la leadership cinese va rafforzandosi, dato che l’emergenza sta rientrando grazie a misure e politiche che, come vedremo sotto, hanno ricevuto il plauso di molti paesi, organizzazioni e studiosi di tutto il mondo. La risposta cinese all’epidemia è stata una lezione, per rapidità ed efficacia (oggi lo riconoscono anche coloro che ci criticavano, mossi solo da pulsioni ideologiche). I cinesi hanno aggredito il problema ed hanno sin da subito collaborato con la comunità internazionale. Una lezione a lungo a disposizione del mondo intero, due mesi. Una lezione non appresa. Invece di guardare onestamente al dramma del popolo cinese, dapprima lo abbiamo sfruttato per criticarne il sistema politico, dopodiché lo abbiamo sottostimato ed infine lo abbiamo subìto, rischiando di pagare un prezzo molto salato. Un prezzo che ha un’unica origine: arroganza e malcelato senso di superiorità. La nostra globalizzazione neoliberale sarà forse un ricordo, oppure no. Quel che è certo: i modelli politici ed economici verranno ampiamente messi in discussione e quello cinese, sempre laboratorio, diverrà riferimento di un crescente numero di paesi e soggetti politici. 

Leggi tutto...

Siria 8 marzo 2020: un Appello delle donne siriane, nella Giornata Internazionale delle donne e alcune note della loro realtà, nel paese aggredito

E-mail Stampa PDF

vigna donne sirianedi Enrico Vigna

Per la Giornata Internazionale della donna, l'Unione Generale delle Donne Siriane ( GUSW), ha lanciato un appello ai popoli liberi del mondo e alla più alta istituzione mondiale, l’ONU, invitando a fare una risoluta pressione sugli Stati che sostengono con denaro e armi i gruppi terroristici armati in
Siria e fermare questo sostegno .

Leggi tutto...

La battaglia contro il coronavirus

E-mail Stampa PDF

sanita 11di Alessandro Fontanesi

La dittatura comunista Cinese chiede alle proprie aziende di stanziare fondi per donare all'Italia 1.000 respiratori polmonari, 2 milioni di mascherine, di cui 100 mila di alta tecnologia, 20 mila tute protettive, 50 mila tamponi per nuovi test. I nostri "imprenditori" invece che fanno?? Rivendicano di aver reso "equilibrato" un decreto del governo, di fatto rendendo possibile ogni spostamento per lavoro, quando servirebbe invece fermare tutto. Per la salute di tutti. I "nostri" patrioti imprenditori farebbero altrettanto per il popolo cinese??

Leggi tutto...

Socialismo e mercato in Corea del Nord

E-mail Stampa PDF

bandierarossadi Francesco Alarico della Scala

da https://www.academia.edu

In seguito alle dichiarazioni di Andray Abrahamian, riprese dall’Antidiplomatico[1], molti mi hanno chiesto delucidazioni in merito alle prospettive dell’economia nordcoreana: si sta aprendo al capitalismo? Punta sul modello cinese o sull’esempio vietnamita? Oppure si attiene alla pianificazione centralizzata di stampo sovietico?

Leggi tutto...

Nell’Europa chiusa per il virus la Ue apre le porte all’esercito Usa

E-mail Stampa PDF

elicotteri silhouettewdi Manlio Dinucci

da il manifesto 10 marzo 2020

I ministri della Difesa dei 27 paesi della Ue, 22 dei quali membri della Nato, si sono incontrati il 4-5 marzo a Zagabria in Croazia. Tema centrale della riunione (cui ha partecipato per l’Italia il ministro Guerini del Pd) non è stato come affrontare la crisi da Coronavirus che blocca la mobilità civile, ma come incrementare la «mobilità militare». 

Leggi tutto...

Cogliere l’opportunità. Uscire dall’economia di stenti, incertezza e paura

E-mail Stampa PDF

banconote arrotolatericeviamo e pubblichiamo

di Francesco Cappello

Guadagnare dalla diffusione della paura è il nostro mestiere...

La Microsoft di Bill Gates sta organizzando webinar ossia corsi on line per docenti, sull’apprendimento a distanza mediato dall'uso di loro software proprietario (a pagamento), naturalmente bypassando tutto il software perfettamente funzionante e disponibile gratis (opensource) già esistente. Rifornire scuole, università, centri di formazione pubblici di strumenti che permettono l’apprendimento a distanza, targato microsoft, è un bel business a doppia valenza. Pagheremmo, infatti, per offrire loro dati assai sensibili (si pensi alla tutela della libertà di insegnamento) direttamente dal produttore al consumatore… cosa, peraltro, già successa nel caso del registro elettronico affidato a società private. 

Leggi tutto...

Il Consiglio comunale di Kiev ufficializza la glorificazione dei nazisti collaborazionisti ucraini, responsabili di pogrom e bestiali massacri

E-mail Stampa PDF

ukra bandiereL’appello del Partito Comunista di Ucraina ai comunisti e agli antifascisti di tutto il mondo

da http://www.solidnet.org

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Da non credere! Mentre tutte le istituzioni del pianeta con senso di responsabilità, nazionali e locali, sono impegnate ad affrontare i rischi di una pandemia, nell’Ucraina nazistoide i politici al potere si occupano di ben altro, approfittando del silenzio della “comunità internazionale”. 

Leggi tutto...

Italia tra nato e unione europea un paese complice dell’imperialismo e a sovranità limitata

E-mail Stampa PDF

1949natosummit natodel Comitato Contro la Guerra di Milano

L’attuale collocazione geopolitica dell’Italia, come del resto quella dei Paesi europei, deriva dagli equilibri che seguirono gli anni successivi al secondo conflitto mondiale.

Nonostante gran parte del costo della guerra contro le armate Hitleriane sia stato sostenuto dall’ Unione Sovietica, che con i suoi oltre 26 milioni di caduti ha dato il più grande contributo alla liberazione dell’ Europa dal nazi-fascismo, furono gli Stati Uniti ad assicurarsi il controllo del “campo occidentale”.

Leggi tutto...

Dichiarazione del Partito Comunista dell’Uruguay

E-mail Stampa PDF

americalatina planisferoda http://www.solidnet.org

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Il Comitato Esecutivo del Partito Comunista dell’Uruguay

Vista la decisione adottata dal Presidente della Repubblica entrante, Luis Lacalle Pou di non invitare all’insediamento della prima magistratura dello Stato i presidenti della Repubblica di Cuba, Miguel Díaz-Canel, della Repubblica del Nicaragua, Daniel Ortega e della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro, il Partito Comunista dell'Uruguay, dichiara quanto segue:

Leggi tutto...

Sulla soglia della morte non ci arrendiamo! Il popolo turco chiede solidarieta’ e giustizia

E-mail Stampa PDF

Turkey flagriceviamo e pubblichiamo

di Sabo’nun kizi

Helin Bölek, İbrahim Gökçek e Mustafa Koçak sono in 
death fast per chiedere giustizia.

Le richieste del membri di Grup Yorum sono:

Leggi tutto...

L'8 marzo e la lotta di classe

E-mail Stampa PDF

corteo 8 marzo 1981 580x390riceviamo da Norberto Natali e volentieri pubblichiamo

di Norberto Natali

Oggi, prima e più di ogni altra cosa, penso al significato di questa storica giornata: la vera, prima, giornata internazionale contro la violenza sulle donne. 

Perché scaturisce dalla storia della lotta di classe -ricorda un’orrenda strage di donne in sciopero, bruciate vive dai capitalisti- ed è la giornata internazionale di lotta contro lo sfruttamento e l’oppressione femminile. In questo senso, è contro le cause (storicamente determinate di questa epoca) di tutte le violenze sulle donne e non solo di quelle (che è naturalmente giusto e necessario combattere) di cui fa comodo parlare all’imperialismo.

Leggi tutto...

No alla sottomissione all’imperialismo!

E-mail Stampa PDF

pentagonodi Albano Nunes

Avante!”, Settimanale del Partito Comunista Portoghese (PCP)

da http://avante.pt

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

La difesa e l'affermazione della sovranità e dell'indipendenza nazionale sono al centro dell'alternativa patriottica e di sinistra che il Partito Comunista Portoghese propone al popolo portoghese. Per il PCP, questa è innanzitutto una questione di principio, inerente al suo ruolo di partito patriottico e internazionalista, una delle sei caratteristiche fondamentali della sua identità comunista. Che di per sé basterebbe a giustificare la ferma opposizione del PCP alla politica del governo di minoranza del Partito Socialista, che, in linea con i governi che si sono succeduti, pratica una politica estera di vergognosa subordinazione allineata e sottomessa all'Unione Europea, alla NATO e agli USA.

Leggi tutto...

Pagina 3 di 282