Il vero antifascismo è in piazza oggi

E-mail Stampa PDF

bandierarossa puntaRiceviamo da Norberto Natali e volentieri pubblichiamo

A ROMA I LAVORATORI (CON LE PROPRIE BANDIERE ROSSE) IN LOTTA.

Circa sette anni fa, Beppe Grillo disse in tv praticamente la stessa scemenza -a proposito di Casapound- ripetuta oggi dal signor Ogongo, presentato come “plenipotenziario romano” delle sardine.

Ricordo che all’epoca arrivai al limite della lite, per questo motivo, con un paio di amici che sostenevano allora il M5S (anch’esse persone degnissime ed avevano motivi validi, come tanti compagni-sardine di oggi). Non dico che li trattai quasi come fascisti ma la mia reazione fu chiara: se uno dice così di Casapound non mi interessa altro, chi lo segue è disposto a seguire i fascisti.

Leggi tutto...

Comunisti russi e comunisti cinesi avviano una cooperazione strategica

E-mail Stampa PDF

cinarussia di Francesco Maringiò

“Nulla predetermina oggi l'asse strategico Mosca-Pechino. La strana coppia resta più strana che coppia. Ma nulla esclude che se gli scenari di guerra su cui si ragiona nelle tecnocrazie cinesi e russe dovessero materializzarsi, dall'intesa germini un'alleanza militare a tutto tondo — perla quale storia insegna non servono affinità elettive né passioni ideali.

Così come si può invece immaginare che Xi e Putin, nell'ora del giudizio, fra la vita e la morte scelgano l'America”.

Leggi tutto...

Sulle elezioni in Gran Bretagna e sulla sconfitta dei laburisti

E-mail Stampa PDF

corbyndi Mauro Gemma

C'è da scommettere che molti "soloni" dei nostri media attribuiranno la sconfitta dei laburisti britannici al loro leader Corbyn e al fatto di essere spostati "troppo a sinistra" con proposte di politica sociale che ribaltano con un certo coraggio gli attuali orientamenti delle altre socialdemocrazie europee.

C'è da scommettere che si alzerà il coro di quelli che rimpiangono un liberista e guerrafondaio come Blair, cercando di far dimenticare che gli "europeisti" liberal democratici, nemici della classe operaia esattamente come i conservatori, hanno ottenuto anch'essi un risultato molto deludente.

Leggi tutto...

Cebrapaz: la vittoria della concezione di lotta e unità

E-mail Stampa PDF

Cartaz paz 1 500x333di José Reinaldo Carvalho*

da resistencia.cc

Il compagno José Reinaldo Carvalho ci ha segnalato un suo articolo - che abbiamo provveduto a tradurre, proponendolo ai nostri lettori - sulla quinta Assemblea Nazionale del Centro Brasiliano di Solidarietà ai Popoli e Lotta per la Pace (Cebrapaz), prestigiosa organizzazione che fa parte del Consiglio Mondiale della Pace, di cui è stato eletto segretario generale. A lui vanno le nostre congratulazioni e gli auguri di buon lavoro (Marx21.it)

Leggi tutto...

Tra rabbia e disperazione

E-mail Stampa PDF

periferiada bollettinoculturale.blogspot.com

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Il rapporto del Censis del 2019 sulla società italiana fotografa un paese stremato dal continuo peggioramento delle condizioni di vita. Ansia, rabbia e scomparsa del futuro, i tre pilastri della società del TINA emergono dal rapporto. Il 48% vorrebbe l’uomo forte al potere che se ne possa fregare di Parlamento ed elezioni, la maggioranza di questo consenso per un nuovo Mussolini lo troviamo tra gli operai, il 67%, e in generale nelle persone meno istruite.

Leggi tutto...

I viceré

E-mail Stampa PDF

gualtieri mesdi Lamberto Lombardi, Membro del CC del PCI
da ilpartitocomunistaitaliano.it

Che un ministro dell’Economia della Repubblica, durante un dibattito in sede parlamentare, definisca comiche le preoccupazioni in merito ad un trattato economico europeo dalla valenza altamente strategica (il MES) è solo l’ultimo degli insulti formali e sostanziali che viene rivolto al popolo italiano da uno dei suoi massimi rappresentanti.

Non ha ritenuto, questo ministro, di ritenere eccessive o infondate le preoccupazioni espresse, no, le ha ritenute comiche, a indicare quel divertimento che provano gli aristocratici a fronte dell’agitarsi delle plebee pulsioni a cui nessuna spiegazione si deve.

Leggi tutto...

L’uso militare nascosto della tecnologia 5G

E-mail Stampa PDF

dinuccidi Manlio Dinucci

da il manifesto 10 dicembre 2019

Al Summit di Londra i 29 paesi della Nato  si sono impegnati a «garantire la sicurezza delle nostre comunicazioni, incluso il 5G». Perché questa tecnologia di quinta generazione della trasmissione mobile di dati è così importante per la Nato?

Mentre le tecnologie precedenti erano finalizzate a realizzare smartphone sempre più avanzati, il 5G è concepito non solo per migliorare le loro prestazioni, ma principalmente per collegare sistemi digitali che hanno bisogno di enormi quantità di dati per funzionare in modo automatico.

Leggi tutto...

“Friday for future” fa sorgere dibattiti interni ai comunisti tedeschi

E-mail Stampa PDF

dkp ptda sinistra.ch

Il movimento degli scioperi del clima promosso da Greta Thunberg, per il totale supporto mediatico di cui gode e per l’accettazione amplissima che gli viene garantita da parte dei governi borghesi che quasi incitano a marinare le lezioni agli studenti pur di farli manifestare, inizia a far sorgere dei sospetti fra i comunisti e gli ecologisti di scuola marxista.

Senza scadere in complottismi vari, il nostro portale già agli inizi del movimento aveva pubblicato un articolo che mostrava alcune problematiche relative alla situazione in Svizzera (leggi) ma questi dubbi stanno ora sorgendo anche altrove. In particolare fra i comunisti europei, che pure continuano a manifestare contro il surriscaldamento climatico, non mancano le perplessità.

Leggi tutto...

DDR. Dossier per la Memoria storica

E-mail Stampa PDF

vigna ddr A cura di Enrico Vigna

"Naturalmente ho fatto l'esperienza che la RDT era ancora molto distante dalla realizzazione dei propri ideali sociali. Ciononostante rimane per me la parte migliore della Germania, più umana, più sociale, più giusta, più collettiva, più orientata verso gli ideali degli esseri umani che verso la legge dei lupi…" (Inge Viett nella sua lettera di addio al Collettivo operaio di Magdenburg nel 1990 dopo l'arresto).

Autodifesa di Erich Honecker davanti al tribunale di Berlino di Erich Honecker, secondo Segretario generale del CC del Partito di Unità Socialista di Germania (SED) nonché terzo Presidente del Consiglio di Stato della DDR

Leggi tutto...

La guerra della fame nel mondo

E-mail Stampa PDF

spreco cibo[Quello che segue è il capitolo 15.2 di A. Pascale, Il totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale, La Città del Sole, Napoli 2018, pp. 431-434]

Capire che oggi il capitalismo si configuri sotto forma di imperialismo è un dato necessario ed ineludibile. Abbiamo già descritto, per ora brevemente, i termini dell'attualità del paradigma leninista dell'imperialismo, con quel che ciò comporta in termini di espansione incontrollata della finanza. Aggiungiamo alcuni dati e ragionamenti ulteriori, al fine di mostrare l'urgenza sociale del tema.

Leggi tutto...

L'evoluzione storica delle disuguaglianze (contro Piketty)

E-mail Stampa PDF

disequality[Quello che segue è il capitolo 15.3 di A. Pascale, Il totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale, La Città del Sole, Napoli 2018, pp. 434-438]

Nel 2013 l'economista francese Thomas Piketty ha pubblicato Il Capitale nel XXI secolo [1], giudicato dal New York Times «il libro più importante dell'anno, e forse del decennio. Un'opera superba, che cambierà il modo in cui pensiamo la società».

Non sembra per ora che ciò sia avvenuto, per il semplice fatto che i libri da soli non cambiano le cose, se non accompagnati da un adeguato livello di organizzazione politica.

Leggi tutto...

La Peggio Gioventù

E-mail Stampa PDF

costituzione oldUn'interessante commento di Thomas Fazi

Le sardine, oggi, rappresentano la parte più reazionaria del paese.

Quella che ha completamente introiettato il neoliberismo nella sua variante più estrema, ovverosia quella europea: da qui il sostegno acritico (anzi entusiastico) all’“Europa” nonostante le drammatiche ricadute economiche, sociali, politiche e democratiche che abbia comportato l’integrazione economica europea, e la palese incompatibilità dell’assetto europeo con i diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione; l’accettazione della necessità di spoliticizzare la politica economica, di cui si devono occupare i “tecnici” e i “competenti” (vedasi le dichiarazioni del fondatore sul MES);

Leggi tutto...

Il movimento conservatore (e trasformista) di massa

E-mail Stampa PDF

urss bandiera anzianodi Norberto Natali

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Già due settimane fa mi ero rivolto alle tante amiche ed amici che ho su fb -con il massimo e meritato rispetto per loro personalmente e gli ideali che coltivano- avvertendoli che questa nuova invenzione dell’apparato politico borghese, fintamente spontanea, presto o tardi avrebbe finito per deluderli, per tradire le premesse e le finalità con cui loro pensano di aderirvi e con le quali sono pienamente solidale.

Già qualcuno (molto pochi, per ora) mi ha fatto sapere che forse avevo ragione.

Leggi tutto...

Intervista a Francesco Galofaro

E-mail Stampa PDF

china flag wall ss 1920Edizioni MarxVentuno ha appena pubblicato la traduzione italiana del libro Socialismo con caratteristiche cinesi: perché funziona, a cura del professor Zhang Boying, vice presidente della Tianjin Society Scientific Community Federation. In questa occasione, abbiamo intervistato Francesco Galofaro, Ph.D., ricercatore in Semiotica all'Università di Torino.

Dottor Galofaro, qual è la Sua reazione alla pubblicazione del libro di Zhang Boying?

È un libro insolito nel panorama editoriale italiano. La ricerca teorica marxista non è pubblicata in Italia, con poche eccezioni. E’ più facile trovare in libreria i classici e qualche introduzione di carattere storico. Per quanto riguarda gli studiosi cinesi, sono generalmente non tradotti, ad eccezione di Xi Jinping.

Leggi tutto...

Vertice NATO: rivalità e concertazione

E-mail Stampa PDF

nato macron londradi Pedro Guerreiro, Segreteria del Partito Comunista Portoghese

da avante.pt

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Annunciato come una "celebrazione", il vertice della NATO, conclusosi il 4 dicembre, è stato caratterizzato da beffe, messaggi, dichiarazioni di intenti e decisioni serie da non trascurare.

Gli episodi più significativi che caratterizzano questo vertice sono stati quelli che si sono verificati attorno alle dichiarazioni del presidente francese Emmanuel Macron, che in precedenza aveva "diagnosticato" che la NATO si trova in uno stato di "morte cerebrale".

Leggi tutto...

Intervista al professore e giornalista Carlo Formenti

E-mail Stampa PDF

carlo formenti1Carlo Formenti, intervistato dal Bollettino Culturale

da revolucionvoxpopuli.wordpress.com

29 novembre 2019

Carlo Formenti, sociologo, giornalista e militante della sinistra radicale nasce a Zurigo il 25 settembre del 1947. Si laurea in Scienze Politiche a Padova. Negli anni ’70 milita nel Gruppo Gramsci sorto durante la disgregazione del Partito Comunista d’Italia mentre lavora, tra il 1970 e il 1974, come operatore sindacale della Federazione dei Lavoratori Metalmeccaniciin cui ricopre il ruolo di responsabile per gli impiegati e i tecnici.

Leggi tutto...

L’economia di mercato deve funzionare per la Cina

E-mail Stampa PDF

Tratto da "Il socialismo con caratteristiche cinesi"

di Zhang Boying

Gli inconvenienti dell’economia pianificata vengono alla luce

I dieci anni della Rivoluzione culturale portarono l’economia cinese vicino al collasso e, in quel momento critico, il partito scel­se Deng Xiaoping e il processo di riforma e apertura. Dopo 40 anni di duri sforzi da parte dei cittadini, la Cina ha intrapreso la strada del benessere e della prosperità. Nel 2010, la produzione economica totale della Cina ha superato il Giappone, diventando la seconda economia più grande del mondo. Nel 2013, invece, le esportazioni cinesi sono salite al primo posto.

Guardando indietro al processo di sviluppo economico ottenuto in 40 anni di riforma e apertura, si può dire che sono state percorse molte strade sconnesse e ci si è imbattuti in molte difficoltà, ma i risultati ottenuti hanno fatto inorgoglire il popolo intero.

Leggi tutto...

La Nato nello spazio. Costi alle stelle

E-mail Stampa PDF

nato aereo 40di Manlio Dinucci
il manifesto 3 dicembre 2019

Si svolge a Londra, il 4 dicembre, il Consiglio Nord Atlantico dei capi di stato e di governo che celebra il 70° anniversario della Nato, definita dal segretario generale Jens Stoltenberg  «l’alleanza di maggiore successo nella storia».

Un «successo» innegabile. Da quando ha demolito con la guerra la Federazione Jugoslava nel 1999, la Nato si è allargata da 16 a 29 paesi (30 se ora ingloba la Macedonia), espandendosi ad Est a ridosso della Russia. «Per la prima volta nella nostra storia – sottolinea Stoltenberg  – abbiamo truppe pronte al combattimento nell’Est della nostra Alleanza». Ma l’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico è andata oltre, estendendo  le sue operazioni belliche fin sulle montagne afghane e attraverso i deserti africani e mediorientali.

Leggi tutto...

L’Emilia Romagna e la crisi che viene da lontano. La fine del Pci e la regione non più rossa.

E-mail Stampa PDF

Bologna PCI G Degli Esposti Il Mulino 1966di Lorenzo Battisti

Sembra ormai chiaro che il destino del governo si giocherà nelle prossime elezioni regionali di Gennaio, e in particolare in quelle della mia regione, l’Emilia Romagna (come la solito, il Sud viene dimenticato, ma c’è anche la Calabria al voto).

Il vero fatto nuovo è proprio questo: non solo la regione tradizionalmente rossa è “contendibile”, ma la vittoria della Lega è data quasi per certa dalla maggior parte dei sondaggi. Questo rappresenta un fatto storico, per una regione da sempre considerata rossa, antifascista, progressista e che si scopre d’un tratto verde.

Leggi tutto...

Pagina 18 di 289