Dare a Togliatti ciò che è di Togliatti dirigente politico, grande intellettuale capo popolare riconosciuto dalle masse

E-mail Stampa PDF

togliatti palmiro21 agosto - Anniversario della morte.

di Angelo Ruggeri (*)

"NEL MONDO SONO SEMPRE ATTIVE DUE FORZE E ATTIVE SECONDO LA LORO NATURA"
 (Roderigo di Castiglia, alias Palmiro Togliatti).

Togliatti aveva tratti singolari rispetto ai politici italiani ed anche all’interno del movimento comunista, perché assommava in sé la figura, la struttura di dirigente politico, di capo di massa e di grande intellettuale della storia d'Italia, una singolarità reale che si esprimeva anche nella forma dei 
corsivi sulla prima pagina dell'Unità, dove, firmandosi con un nome letterario, dava spesso indicazioni e "lezioni" teorico-politiche, come quella sopra citata. O come nel corsivo in cui, facendo riferimento a Hegel, citava un passo di questo grande filosofo sul ragionare e pensare astratto, per dimostrare quale era la critica che lui rivolgeva a Krusciov, il cui rapporto – quello in cui denunciava i ‘crimini’ di Stalin - essendo unilaterale coglie solo una parte e solo una faccia di ciò che è avvenuto, per cui, come spiega Hegel, la riflessione è astratta perché non fa capire in concreto quali sono stati i punti reali e concreti della degenerazione staliniana. 

Leggi tutto...

Il Partito Comunista di Boemia e Moravia sulla visita di Pompeo nella Repubblica Ceca

E-mail Stampa PDF

KSČMdi Mauro Gemma

Nei giorni scorsi, il segretario di Stato USA, Mike Pompeo, ha visitato - in non casuale coincidenza con l’esplodere della crisi in Bielorussia causata dal nuovo tentativo di colpo di Stato promosso dall’opposizione filo-imperialista – alcuni paesi dell’Europa centro-orientale, tra cui la Repubblica Ceca. 

Leggi tutto...

Da zero in brevi tempi? Come la Russia ha creato il primo vaccino contro COVID-19

E-mail Stampa PDF

coronavirusda https://it.sputniknews.com

L'11 agosto la Russia ha registrato il primo vaccino al mondo contro COVID-19, come annunciato in precedenza dal presidente Vladimir Putin. Dopo il suo annuncio, Putin ha osservato che lo Sputnik V ha dimostrato la sua efficacia dopo diversi test durante i quali i volontari sono riusciti a sviluppare una "immunità stabile". Ha anche rivelato che una delle sue figlie aveva già provato il vaccino e "si sente bene" dopo due iniezioni, che le hanno dotato di un livello "alto" di anticorpi.

Leggi tutto...

Rivoluzioni colorate, la pandemia vera

E-mail Stampa PDF

Chavez lukaschenkoun interessante contributo al dibattito di Fulvio Grimaldi

di Fulvio Grimaldi

Ogni volta che ti trovi dalla parte della maggioranza, è il momento di fermarsi e riflettere”. (Mark Twain)

Cercate su Google un’immagine dei 65mila (3000 per i nostri media) che l’altro giorno hanno manifestato per Lukashenko inalberando bandiere rossoverdi (quelle sovietiche). A fatica ne troverete una. Ma ne troverete tantissime con le bandiere biancorosse, quelle del dopo-URSS, di altre migliaia di manifestanti (milioni per i nostri media). Quelle pro-USA e pro-UE. Le uniche viste sui giornali e in tv. E’ la stampa, bellezza.

Leggi tutto...

I partiti comunisti e della sinistra rivoluzionaria dell’India invitano alla mobilitazione contro la politica di subordinazione all’imperialismo USA del governo Modi

E-mail Stampa PDF

india scioperogeneraleda http://www.solidnet.org

Traduzione di Marx21.it

Il Partito Comunista dell'India, il Partito Comunista dell'India (Marxista), il Partito Comunista dell'India (Marxista-Leninista) - Liberazione, il Partito Rivoluzionario Socialista e l’All India Forward Bloc - hanno congiuntamente fatto appello al popolo affinché:

Leggi tutto...

La Cina brevetta un vaccino e pianifica il suo uso massiccio

E-mail Stampa PDF

coronavirus xiquesto articolo pubblicato su 'El Pais' spiega come la Cina stia testando efficacemente un vaccino anti-Covid

di Jaime Santirso

da El Pais 18 agosato 2020

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

L'azienda CanSino Bioligies segnala che il suo farmaco, che si trova nella terza fase, è sicuro ed efficace. I risultati sono già stati pubblicati su una rivista scientifica

Leggi tutto...

Referendum 2020 sul taglio alla democrazia – le ragioni del “no”

E-mail Stampa PDF

 

referendum parlamentaridi Alessandro Pascale

da https://www.lantidiplomatico.it

È fondamentale ribadire di votare NO al prossimo referendum del 20 settembre sul taglio dei parlamentari. Nell'attesa di una vera rivoluzione che spazzi via tutto il marciume presente nel nostro paese, è evidente che occorre difendere il sistema liberale in crisi istituzionale a causa dall'offensiva borghese. I governi borghesi succedutisi durante la “seconda repubblica” fino ad oggi, di centro-sinistra o centro-destra, hanno intaccato in profondità l'impianto istituzionale italiano in senso sempre più smaccatamente classista e autoritario. 

Leggi tutto...

Putin muove, e dà Scacco al Virus

E-mail Stampa PDF

putin 2836730bdi Guido Salerno Aletta

da https://www.lantidiplomatico.it

Anche stavolta, davanti al mondo intero, chi ci ha messo la faccia è stato Vladimir Putin: la sua, che vale il prestigio dell'intera Russia.

Facciamo un passo indietro, perché tutto torna, come sempre: ricordate i medici militari russi che arrivarono in Italia, bardati di tutto punto con le tute per il biocontenimento di livello 3?

Leggi tutto...

Diciamo no al tentativo di colpo di Stato in Bielorussia

E-mail Stampa PDF

pcbielorussia corteoDichiarazione del Comitato Centrale del Partito Comunista della Federazione Russa

da https://kprf.ru

Traduzione dal russo di Mauro Gemma per Marx21.it

Nelle elezioni presidenziali del 9 agosto 2020 in Bielorussia, il capo di Stato in carica Alexander Grigorievich Lukashenko ha ottenuto una vittoria convincente. Il sostegno ricevuto da parte degli elettori è determinato dagli indubbi successi conseguiti dal Paese in campo socio-economico. 

Leggi tutto...

Tentativo di “rivoluzione colorata” a Minsk. Serve la massima vigilanza!

E-mail Stampa PDF

lukashenko alexanderNota del Dipartimento Esteri PCI

da https://www.ilpartitocomunistaitaliano.it

In queste ore sono in atto proteste in Bielorussia da parte di coloro che non vogliono riconoscere il risultato delle elezioni che, con l’80% dei voti, esprimono la fiducia del popolo bielorusso nel presidente Lukashenko. 

Leggi tutto...

Nuovi passi per aumentare i consumi

E-mail Stampa PDF

bambino padra bandieracinadi Ouyang Shijiag

da http://www.chinadaily.com

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Allinearsi agli sforzi del governo per garantire le "sei priorità" e la stabilità in sei settori

Leggi tutto...

L'imperialismo nel trentennio della ri-colonizzazione

E-mail Stampa PDF

b61edi Andrea Martocchia (saggista, Centro di documentazione "Giuseppe Torre", Bologna)

Intervento alla iniziativa “Guerra alla Guerra” organizzata da organizzato da Noi Restiamo e Rete Dei Comunisti a Bologna il 15 gennaio 2020

Con la presidenza Trump si è chiusa una fase, durata trent’anni, caratterizzata da politiche occidentali mirate a ripristinare l’egemonia – ricolonizzazione – nei paesi del Sud del mondo e dell’Est europeo intendendo quest’ultimo a tutti gli effetti come spazio coloniale interno al Vecchio Continente.

Leggi tutto...

La Siria denuncia l’accordo sul petrolio tra Stati Uniti e curdi

E-mail Stampa PDF

Syria Civil WarA cura di Mauro Gemma per Marx21.it

La Siria ha definito “furto” e “contratto tra ladri” l'accordo sul petrolio siriano stipulato dagli Stati Uniti e dalle cosiddette Forze Democratiche Siriane (FDS) a maggioranza curda. "Un contratto tra ladri che rubano e ladri che comprano", accusa il governo di Damasco.

l ministero degli Esteri siriano ha denunciato, in una dichiarazione riportata dall'agenzia di stampa SANA, un "accordo firmato dalla milizia FDS e da una compagnia petrolifera statunitense per rubare il petrolio siriano (...) con il sostegno dell'amministrazione statunitense".

Leggi tutto...

Bielorussia, l'ennesima figuraccia dei media di regime

E-mail Stampa PDF

lukaschenkodi Carlo Formenti

da https://www.lantidiplomatico.it

Spazio enorme su tutti i media di regime per gli scontri di piazza in Bielorussia, il tentativo di alimentare una nuova "rivoluzione arancione" in stile ucraino è palese.

Leggi tutto...

L'alleanza dei Five Eyes potrebbe espandersi per contrastare la Cina

E-mail Stampa PDF

b61 12 bombadi Patrick Wintour

da https://www.theguardian.com

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

un interessante articolo del 'the guardian' sullo scontro con la Cina visto dalla prospettiva britannica

Sono stati avviati piani per mettere in comune risorse strategiche e ridurre la dipendenza dell'occidente dalla Cina

Leggi tutto...

Anche se ci fosse una nuova guerra fredda Washington difficilmente potrebbe vincerla

E-mail Stampa PDF

air force 500x333di Ai Jun

da https://www.globaltimes.cn

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

In questi giorni molte persone si svegliano ogni mattina trovandosi più vicini ad una nuova guerra fredda tra Pechino e Washington, grazie alle incessanti e folli provocazioni dei falchi anti-cinesi statunitensi. Anche se non è ancora chiaro se questa nuova guerra fredda sia in corso, negli Stati Uniti è emersa una voce - se gli Stati Uniti hanno fatto crollare l'Unione Sovietica, perché non possono far crollare la Cina? La voce riflette perfettamente la mentalità del Segretario di Stato americano Mike Pompeo in marcia sulla via per raffigurare la Cina come il nemico della guerra fredda. Ma Pompeo non rappresenta gli Stati Uniti. Ha cercato di vendere la cosiddetta teoria della minaccia cinese, ma ci sono ancora americani sani di mente che vedono attraverso le sue menzogne, alcuni sostengono che "disonora il Dipartimento di Stato" e che "tutto quello che dice a proposito della veridicità è per definizione privo di significato".

Leggi tutto...

Lettere ai compagni di Aginform

E-mail Stampa PDF

lettera aginformdi Marco Pondrelli

Lettere ai compagni è l'ideale prosecuzione di 'la zattera e la corrente', raccolta di scritti di Aginform. Il libro copre circa 30 anni di storia politica: italiana e mondiale. Quello che contraddistingue il lavoro di questo collettivo è, come scritto nelle prime pagine, 'un metodo, un modo comunista di pensare' [pag. 6]. Il periodo storico oggetto di questi scritti ha rappresentato per il mondo, per l'Italia e per i comunisti una fase di grande trasformazione. I comunisti e la sinistra sono arrivati impreparati a questi sconvolgimenti, proprio per la mancanza di quel rigore analitico che si ritrova nel libro, libro che evidenzia impietosamente i limiti dei comunisti e della sinistra. La guerra in Jugoslavia è stato il primo e più eclatante esempio del bertinottiano 'né né', ovverosia la volontà di collocare i comunisti equidistanti fra aggressori ed aggrediti. Mancando un'analisi leniniana il PRC è arrivato, proprio quando George W. Bush lancio la sua 'guerra infinita', a teorizzare la fine delle contraddizioni interimperialistiche.

Leggi tutto...

Sbugiardato il rapporto del New York Times sul 'lavoro degli Uiguri

E-mail Stampa PDF

xinjiang cinadi Liu Xin e Yin Yeping

da https://www.globaltimes.cn

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

con questo articolo il Global Times ha risposto ad una 'inchiesta' del New York Times che denunciava il 'lavoro forzato' nello Xinjiang. Questa 'inchiesta' è solo l'ennesima montatura figlia dell'isteria anti-cinese

Leggi tutto...

La sfida politica di conte

E-mail Stampa PDF

domino europadi Aginform

26 luglio 2020

dopo l'articolo di Bruno Steri abbiamo ricevuto questo testo da parte di Aginform che pubblichiamo come contributo alla discussione

Capire prima di aprir bocca

Come era lecito aspettarsi, si continua a vedere l'albero e non la foresta. A destra, dopo qualche sbandamento iniziale, Salvini e Meloni hanno riproposto il loro show finto-sovranista qualificando l'accordo di Bruxelles sul ricovery fund come un bidone. A sinistra - parliamo della sinistra che si vuole 'alternativa' - si argomenta con toni simili: l'accordo è una truffa e così va valutato. Ma come stanno le cose in realtà?

Leggi tutto...

La distruzione del pianeta e le migrazioni di massa

E-mail Stampa PDF

immigrazionedi Alessandro Pascale

[INTRODUZIONE - Quello che segue è il capitolo 15.6 di A. Pascale, 
Il totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale, La Città del Sole, Napoli 2018, pp. 444-447. Con il presente scritto continuiamo (per recuperare gli scritti precedenti si veda qui), in anteprima per Marx21.it, la pubblicazione del capitolo finale dell'opera, in cui dopo aver posto le premesse analitiche e presentato per grandi linee la “questione cinese” e l'attualità del socialismo si cerca di trarne alcune conclusioni politiche. 

Leggi tutto...

Pagina 6 di 300