L’Europa ha dimenticato il ruolo dell’URSS nella II Guerra Mondiale

E-mail Stampa PDF

soviets auschwitzda sputniknews.com

“Ogni essere umano che ami la libertà deve più ringraziamenti all’Armata Rossa di quanti ne possa pronunciare in tutta la sua vita”, parole di Ernest Hemingway. Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche liberarono Auschwitz, ma l’Europa ha dimenticato il ruolo dell’URSS nella Seconda Guerra Mondiale.

Il 27 gennaio di 73 anni fa l'Armata Rossa spalancò i cancelli di Auschwitz e il mondo vide gli orrori del genocidio perpetrato dai nazisti. Il campo di concentramento ad Oświęcim fu liberato dai sovietici, già, non come rappresentato nel film di Benigni dagli americani.


CONTINUA A LEGGERE