E' morto Hans Heinz Holz, grande filosofo marxista e militante politico comunista

Stampa

di Domenico Losurdo | dal suo blog

 

holz3Con grande tristezza apprendo che è morto Hans Heinz Holz, presidente onorario dell’Associazione Internazionale Hegel-Marx per il pensiero dialettico. Si tratta di un grave lutto non solo per l’Associazione che egli, grazie alla sua profonda cultura, alla stima universale di cui godeva, alla simpatia che ispirava e al suo appassionato impegno di filosofo e di militante politico, contribuì in modo essenziale a fondare, ad animare e a dirigere. E’ un grave lutto altresì per la comunità filosofica internazionale e per il movimento che lotta per la causa della pace e dell’emancipazione.


A nome mio personale e di tutti i membri dell’Associazione esprimo le più profonde condoglianze a Silvia Markun-Holz, alla quale vogliamo essere vicini in questo suo momento di dolore che è anche il nostro.

 

Domenico Losurdo

 


 

La Internationale Gesellschaft Hegel-Marx füer dialektisches Denken esprime il cordoglio dei propri soci per la perdita del caro Hans Heinz Holz.
In anni oscuri, Hans Heinz Holz aveva già scelto la parte giusta e a soli 17 anni aveva conosciuto il carcere nazista, arrestato dalla Gestapo per la sua attività di resistenza.
Allievo di Ernst Bloch, instancabile è stata la sua attività di docente a Marburgo e a Groningen, insieme a quella di organizzatore culturale e di militante politico. A lui si deve un'originale riflessione sulla dialettica e un importantissimo sforzo di rinnovamento del pensiero marxista, sia nel campo dell'estetica che, da ultimo, in quello dell'ontologia dell'essere sociale.


Oltre all'impegno nella nostra Gesellschaft, per la rivista "Topos" e per i "Marxistische Blätter", tra le sue numerose opere ricordiamo:

 

- Dialektik als offenes System, Pahl-Rugenstein, Köln 1986 (con J. Bartels, D. Pätzold e J. Lensink).
- Der Zerfall der Bedeutungen. Zur Funktion des ästhetischen Gegenstandes im Spaetkapitalismus, Aiesthesis Verlag, Bielefeld 1997.
- Einheit und Widerspruch. Problemgeschichte der Dialektik in der Neuzeit, Metzler, Stuttgart/Weimar 1997 (3 voll.)
- Dialektik: Problemgeschichte von der Antike bis zur Gegenwart, WGB, Darmstadt 2010 (5 voll.).
- Aufhebung und Verwirklichung der Philosophie, Aurora Verlag, Berlin 2010, 2011 (2 voll.)

 

All'amica e compagna Silvia Markun tutto il nostro affetto e la nostra vicinanza.

 

Stefano G. Azzarà
Segretario della presidenza della Internationale Gesellschaft Hegel-Marx für dialektisches Denke