Storia, teoria e scienza

Il prometeismo rosso da Weishaupt a Stalin

E-mail Stampa PDF

marx engels berlinRiceviamo da Daniele Burgio, Massimo Leoni e Roberto Sidoli il capitolo decimo del loro 'Il prometeismo rosso da Weishaupt a Stalin'

CAPITOLO DECIMO

Dopo Campanella, Adam Weishaupt (1748-1830) diede nuovo vigore sul piano teorico al titanismo di matrice cooperativa.

Leggi tutto...

I “diritti umani” che non contano

E-mail Stampa PDF

natali unitàdi Norberto Natali

La “frugale” Olanda aggredì brutalmente l’Indonesia circa a metà dell’800 e se ne impadronì, distruggendo la tradizionale organizzazione di quella società nonché l’economia preesistente, per sfruttare le risorse di quel grande paese e usarlo a fini commerciali. Nel 1920 fu fondato il KPI (Partito Comunista Indonesiano) che portò avanti, sviluppandola, la lotta per l’indipendenza nazionale e l’emancipazione delle masse lavoratrici. Più tardi, sorsero anche alcune organizzazioni islamiche di carattere progressivo e popolare e partiti nazionalisti, espressione di una borghesia patriottica avversa all’oppressione straniera. 

Leggi tutto...

Il ruolo storico del proletariato

E-mail Stampa PDF

6 IL RUOLO STORICO DEL PROLETARIATO pascaleQuello che segue è il capitolo 15.8 con cui si conclude l'opera A. Pascale, Il totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale, La Città del Sole, Napoli 2018, pp. 464-468

di Alessandro Pascale

«Di poveri ce n'è di due specie, quelli che sono poveri tutti insieme e quelli che lo sono da soli. I primi sono quelli veri, gli altri sono ricchi scalognati». (Jean-Paul Sartre, da 
Il diavolo e il buon Dio, 1951)[1]

Leggi tutto...

L’economia moderna come teologia

E-mail Stampa PDF

gramsci ales proc relief mapriceviamo con richiesta di pubblicazione

da http://bollettinoculturale

In tanti anni gli storici del pensiero economico, ad eccezione di Lunghini, si sono limitati a sottolineare gli errori di Gramsci in ambito economico e la sua sostanziale inutilità per questa disciplina.

Tuttavia, in tempi più recenti questa tendenza si è invertita: anche grazie alla pubblicazione dei manoscritti inediti di Piero Sraffa, si è approfondito lo studio della critica gramsciana dell'economia.

Leggi tutto...

La rivolta degli schiavi di Haiti

E-mail Stampa PDF

americalatina contadiniQuella che segue è l'introduzione della Tesi di laurea dello storico Pietro Terzan, dedicata alla figura di Toussaint Louverture, leader della prima grande rivoluzione antischiavista vittoriosa della storia. Il lavoro integrale è stato gentilmente messo a disposizione dall'Autore.

di Pietro Terzan

Leggi tutto...

La matrice di Bazarov-Kautsky e il trotzkismo mediatico

E-mail Stampa PDF

lenin propagandadi Daniele Burgio, Massimo Leoni e Roberto Sidoli

da https://www.cumpanis.netl

Dopo più di nove decenni di vita stentata si rivelano sempre più evidenti la crescente debolezza, i continui fallimenti politici e le acute divisioni esistenti tra i diversi e rissosi gruppi che compongono il frastagliato microarcipelago del trotzkismo contemporaneo: non è certo casuale che ai nostri giorni sussistano almeno una dozzina di autoproclamate “Internazionali” che affermano di agire su scala planetaria, rimanendo spesso quasi sconosciute persino ai sempre più rari militanti di base del milieu trotzkista.

Leggi tutto...

La necessaria lotta al “totalitarismo liberale”

E-mail Stampa PDF

pascale gallidi Alessandro Pascale

[INTRODUZIONE - Quello che segue è il capitolo 15.7 di A. Pascale, 
Il totalitarismo liberale. Le tecniche imperialiste per l'egemonia culturale, La Città del Sole, Napoli 2018, pp. 454-464. Nel periodo seguente l'uscita del libro, alcuni commentatori hanno ritenuto un controsenso affiancare i termini “totalitarismo” e “liberalismo”. Il testo che segue, uno dei punti chiave dell'opera, è dedicato a loro. Può inoltre risultare utile anche didatticamente per ricostruire la genesi politica del concetto stesso di “totalitarismo” nell'epoca della guerra fredda, ragionando criticamente sul nostro presente. Alessandro Pascale, 15 settembre 2020]

Leggi tutto...

La solitudine del cittadino globale nell’era Covid

E-mail Stampa PDF

coronavirusriceviamo e pubblichiamo come contributo al dibattito

di Alba Vastano

da http://www.blog-lavoroesalute.org

Ѐ una nuova era quella che stiamo vivendo. Ѐ l’era Covid. La dobbiamo vivere come abbiamo vissuto le precedenti, nonostante oggi siamo tutti più pesti e impauriti, lasciandoci attraversare dal nuovo malefico,di certo non foriero di buone novelle. Di questa era maledetta , iniziata in questo funesto 2020, ne stiamo contando i giorni che restano, affinché sparisca nel nulla e non torni più ad attentare alle nostre vite. Di certo passerà alla storia dell’umanità come l’era horribilis, segnata da un nemico invisibile, ma infido e molesto che si avvale delle nostre gambe, del nostro respiro, delle nostre paure, di cui eravamo già portatori sistematici e stabili, per annientarci.

Leggi tutto...

Il prometeismo sdoppiato: Nietzsche o Marx?

E-mail Stampa PDF

marx pietraPubblichiamo l’introduzione di Giorgio Galli, intitolata “Sdoppiamento” al libro di Daniele Burgio, Massimo Leoni e Roberto Sidoli “Il prometeismo sdoppiato: Nietzsche o Marx?” che uscirà a novembre con la casa editrice Aurora.

di Giorgio Galli

SDOPPIAMENTO

Gli elaboratori della teoria dello sdoppiamento, che l’hanno utilizzata per una originale interpretazione della successione dei modi produzione, si impegnano, in questo libro, ad applicarla ad una ricostruzione storica che, appunto, a quella basata sul succedersi dei modi di produzione, può efficacemente accompagnarsi, ma che presenta forti tratti di novità. Il succedersi millenario dei modi di produzione, sino all’odierno capitalismo globalizzato delle multinazionali, ha costantemente dato luogo a società nelle quali gruppi privilegiati sfruttavano maggioranze sottomesse e talvolta ribelli, con relative contese (la marxiana lotta di classe): è quella che nella teoria dello sdoppiamento viene definita linea nera, la società classista fondata sullo sfruttamento, nella quale però coesisteva, pur molto minoritaria, una linea rossa del collettivismo egualitario.

Leggi tutto...

Homo prometheus e marxismo prometeico

E-mail Stampa PDF

marx engels berlinPubblichiamo la prefazione "Homo prometheus e marxismo prometeico" di Daniele Burgio, Massimo Leoni e Roberto Sidoli, tratto dal libro "Il prometeismo sdoppiato: Nietzsche o Marx?".

di Daniele Burgio, Massimo Leoni e Roberto Sidoli.

PREFAZIONE

Homo prometheus e marxismo prometeico

Cosa hanno in comune il mito di Faust e i fumetti dell’Uomo Ragno; gli sciamani del paleolitico e Superman; il grande poeta comunista Shelley e il filosofo anticomunista Nietzsche; Marx e Pico della Mirandola; il mito di Icaro e quello di Frankenstein; Esiodo e il geniale Goethe; il Golem medioevale e il temerario capitano Achab creato da Melville; la torre di Babele biblica e il potente stregone Prospero della “Tempesta” di Shakespeare; i due splendidi film su Blade Runner e 2001: Odissea nello spazio; la saga di fantascienza dei Precursori, ideata da Greg Bear, e quella su Harry Potter?

Leggi tutto...

Pagina 1 di 42