Italia

Le imprese fanno bingo

E-mail Stampa PDF

tria ministrodi Pasquale Cicalese

Con la NADEF, Nota di aggiornamento del documento di economia e finanza, il Governo si appresta a rivoluzionare il mercato del lavoro italiano. Con l'abolizione della Legge Fornero, chiesta a gran voce dagli stessi industriali, circa 400 mila persone nel privato e circa 250 mila nel pubblico andranno in pensione. Ciò permetterà alle giovani generazioni digitalizzate e preparate di entrare nel mercato del lavoro. Le imprese avranno la possibilità di far fuoriuscire lavoratori pagati bene con giovani diplomati e laureati senza articolo 18, come prevede il Jobs Act, pagati meno, con sgravi fiscali e in più la possibilità di pagare l'Ires, l'imposta sui profitti, dal 24 al 15% se si fanno assunzioni. Con il reddito di cittadinanza si riformano i centri per l'impiego e si avrà diritto al reddito solo se non si rifiutano 3 volte posti di lavoro.

Leggi tutto...

Contro l'Aventino (cioè l'antifascismo inconcludente e borghese) dei nostri tempi

E-mail Stampa PDF

immigrati nave salvagentedi Norberto Natali

Sempre sul tema 'immigrazione' ospitiamo questo contributo di Norberto Natali


Mentre mi accingevo a scrivere queste righe, il cuore rosso e proletario di Roma era invaso dai fascisti, come non accadeva da 74 anni.

Una di queste borgate, fu inaugurata da Mussolini alle 6.30 di mattina (nel vuoto più totale) per paura di contestazioni. In quella attigua era ambientato un famoso film con Anna Magnani “l’onorevole Angelina”, nel quale si rifletteva la grande forza del PCI già all’epoca. Qui, ai tempi del film, il segretario della sezione comunista era l’eroico Sasà Bentivegna, medaglia d’argento al valor militare della Resistenza, protagonista (oltre a molte altre) della memorabile azione partigiana di via Rasella.

Leggi tutto...

I 100 giorni del governo giallo-verde

E-mail Stampa PDF

conte dimaio salvinidi Leonardo Mazzei

da sollevazione.blogspot.com

Pubblichiamo come contributo al dibattito

Leonardo Mazzei compie una circostanziata analisi di quanto fatto dal governo Conte, anche considerando quanto detto e/o promesso di fare dai suoi esponenti di punta. Lo scritto si compone di cinque capitoli:

1. La politica economica

2. La politica sociale (e ambientale)

3. La politica estera

4. L’immigrazione

5. La democrazia

6. E adesso?

Leggi tutto...

A proposito di riforme costituzionali “incostituzionali”

E-mail Stampa PDF

costituzione closeupdi Alessandra Algostino*
da MarxVentuno 1-2013

Ricordiamo che è ancora disponibile il numero speciale della rivista su  Movimento operaio e lotta per la Costituzione (1-2/2017). Seguite il link per ulteriori informazioni.

L’attacco alla democrazia sociale legato all’introduzione del principio di pareggio di bilancio trova il proprio compimento con il controllo (e lo smantellamento) della democrazia politica: gli interessi economico-finanziari si assicurano libertà d’azione e strutture organizzative funzionali ai loro scopi.

Leggi tutto...

La questione dell'immigrazione

E-mail Stampa PDF

immigrazione silhouettedi Alessandro Pascale

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

“Una delle particolarità dell'imperialismo, collegata all'accennata cerchia di fenomeni, è la diminuzione dell'emigrazione dai paesi imperialisti e l'aumento dell'immigrazione in essi di individui provenienti da paesi più arretrati, con salari inferiori.” (Vladimir Lenin, da “L'Imperialismo, fase suprema del Capitalismo”)

LA NECESSITÀ DI UN APPROFONDIMENTO STORICO-POLITICO

Quello che segue è un tentativo di ragionare sulla questione migratoria. Non si pretende di essere esaustivi ma di affrontare nel merito un tema su cui le sinistre hanno finora mostrato un'incapacità diffusa nella propria elaborazione e proposta politica.

Leggi tutto...

Perché sono lugubri i silenzi europei sulle proposte di Paolo Savona

E-mail Stampa PDF

paolo savona e1527321072507Pubblichiamo ampi stralci dell'editoriale di Guido Salerno Aletta apparso su Milano-Finanza del 15 settembre

E’ sempre così: non se ne parla nemmeno. Gelo e silenzio, silenzio e gelo: quando vengono presentate proposte strutturate per l’abbattimento del debito pubblico italiano con procedure straordinarie, si erige un muro. Sembra che accada anche stavolta, nonostante si tratti di una iniziativa ufficiale del Ministro per gli Affari Europei Paolo Savona, che l’ha formalizzata nell’ambito di un documento assai più complesso, intitolato “Una politeia per un’Europa diversa, più forte e più equa”. Diplomaticamente parlando, è il consueto fin de non-recevoir: non si entra neppure nel merito della questione.

Leggi tutto...

Patria e Costituzione: un'iniziativa da non perdere di vista

E-mail Stampa PDF

fassina patriaecostituzioneRiportiamo questa interessante riflessione di Bruno Steri sull'incontro di Patria e Costituzione dell'8 settembre

di Bruno Steri, Segreteria nazionale PCI

Sabato 8 settembre scorso si è svolto a Roma (dalle 10 e 30 alle 17,00) l'incontro "Patria e Costituzione" indetto da Stefano Fassina, avente l'obiettivo prioritario di costituire l'omonima associazione. Dopo l'introduzione dello stesso Fassina, ci sono state 5 relazioni (D'Attorre, Santomassimo, Giacché, D'Antoni, Preterossi) e una serie di interventi già annunciati sul manifesto di lancio dell'iniziativa. Il Pci non ha fatto parte del gruppo promotore ma è stato presente con due membri della segreteria nazionale (il sottoscritto e il compagno Francesco Della Croce).

Leggi tutto...

Sinistra e sovranismo, le fake news del 'Manifesto'

E-mail Stampa PDF

fake manifestodi Carlo Formenti

da MicroMega Blog

Non leggo più il “Manifesto” da quando si è trasformato in organo ufficiale della sinistra “pariolina” (cioè da più di dieci anni) mi capita però di incocciare ancora in qualche articolo pubblicato dal quotidiano (ex)comunista perché lo trovo linkato su Facebook, o citato da altri siti (cioè raramente, non avendo molti amici nell’area clintoniana). In tali occasioni mi capita quasi sempre, non di incazzarmi (l’incazzatura scatta se le stupidaggini arrivano da persone che stimiamo), ma di stupirmi per ogni nuovo “salto di qualità” sulla via del liberismo.

Leggi tutto...

Manifesto per la creazione di una rete di città dell'Europa meridionale interessate dall'industria del turismo

E-mail Stampa PDF

unioneinquilini logodi Michele Cirinesi

Riceviamo con richiesta di pubblicazione

L'Unione Inquilini è  impegnata a far conoscere, nelle varie città italiane, in cui è  presente , il manifesto che varie città  del mondo stanno proponendo contro la crescente trasformazione delle abitazioni in case ad uso turistico, pratica che riduce l'uso abitativo e accresce i prezzi dell'affitto del restante.

Ed è  per queste motivazioni , e in critica all'uso che molte amministrazioni hanno delle città, che vari movimenti di denuncia, mobilitazione e resistenza alla turistificazione in diverse città del sud dell'Europa stanno crescendo. 

Leggi tutto...

Pagina 2 di 128