MARINO: Sarebbe il caso di declassare Moody's

E-mail Stampa PDF

marino luigi"Eni, Enel, Finmeccanica... serviti su un piatto d'argento alla speculazione privata" 


“Sarebbe il caso di declassare Moody’s". E' quanto afferma il senatore Luigi Marino, responsabile Economia del Pdci-Federazione della Sinistra.  “Ancora una volta una delle privatissime agenzie di rating, malgrado l’evidente conflitto di interessi in quanto partecipata da vari fondi pensione, si presta  ad una manovra per rendere ancora più appetibile agli speculatori quello che resta della nostra industria pubblica: Eni, Enel, Terna, Finmeccanica, grandi gruppi che operano in regime di partecipazione statale e svolgono una funzione strategica nell’economia nazionale, oltreché di orientamento e sostegno dell’intero sistema industriale italiano. Abbassarne il rating, mentre si riparla in Italia e in Europa di privatizzarle, conclude Marino, equivale a servirle su un piatto d’argento al minor  prezzo, facendo così l’ennesimo regalo alla speculazione privata “.