Internazionale

Assange ed il crescendo totalitario

E-mail Stampa PDF

assange arresto finestrinoUn altro interessante contributo di Mark Epstein

L’arresto di Julian Assange rivela quanto profondo e capillare è diventato lo smantellamento dei diritti e delle istituzioni ‘democratiche’ in “Occidente”.

All’avanguardia di questa offensiva totalitaria troviamo, come quasi sempre, l’Impero, ma con il codazzo sempre più abbiettamente succube di proconsoli della UE ed il circo di venduti, puttanoni, propagandisti ed emettitori di sbuffi di aria calda al seguito sempre più numerosi e striscianti (che in parte si sovrappone al circo mediatico-professionale cui accenna Costanzo Preve in varie sue opere).

Leggi tutto...

Venezuela, comunità internazionale, sanzioni: il realismo delle parole

E-mail Stampa PDF

maduro folla strettadimaniRiprendiamo dal profilo facebook di Pino Cabras una lucida analisi sulla copertura mediatica del 'golpe' venezuelano

Leggo l’articolo-pastone di Marco Mensurati su Repubblica, con gli aggiornamenti in merito al tentativo di golpe militare in Venezuela pronunciato dal politico di opposizione Juan Guaidó. Tutta l’impostazione del pezzo porge un ascolto attentissimo alle interpretazioni della crisi che promanano dai falchi occidentali. A denti stretti però è costretto ad ammettere che l’operazione golpe è fallita. Chi ha scommesso sul suo successo (come in Italia ha fatto un asse che va da Salvini a Zingaretti) ha sbagliato i conti, anche perché vive in una bolla mediatica che non gli fa capire cosa succede.

Leggi tutto...

Via della Seta, che cambia?

E-mail Stampa PDF

treno merci cinaPubblichiamo come contributo alla discussione

di Francesco Piccioni | da contropiano.org

Il mondo sta cambiando velocemente, anche se l’informazione “ufficiale” italiana sembra non accorgersene. E i vettore più importante del cambiamento – per dimensioni economico-finanziarie, visione d’insieme, progettualità, ecc – è da diversi anni la Cina.

Naturalmente ogni cambiamento – come sappiamo noi italiani, alle prese con una fetecchia di “governo del cambiamento” – può esser buono o pessimo, ma è. Non vederlo è l’errore più grande che si possa fare, specie da comunisti.

Leggi tutto...

Cuba rifiuta la minaccia di Trump per il Venezuela

E-mail Stampa PDF

venezuela cuba bandiereFonte: Xinhua 

Traduzione di Marco Pondrelli

Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel ha espresso martedì scorso il suo sostegno al governo venezuelano e ha respinto la minaccia degli Stati Uniti di imporre ulteriori sanzioni a Cuba per il suo presunto sostegno militare a Caracas.

Chiamando il governo del presidente venezuelano Nicolas Maduro il "governo legittimo del Venezuela", Diaz-Canel ha twittato che il suo paese "sta a fianco" di Caracas.

Leggi tutto...

Operazione conquista delle menti

E-mail Stampa PDF

iraq soldatousa calciodi Manlio Dinucci

Circa 5.000 bambini e ragazzi di 212 classi hanno partecipato, ieri a Pisa, alla «Giornata della Solidarietà» in ricordo del maggiore Nicola Ciardelli della Brigata Folgore, rimasto ucciso il 27 aprile 2006 in un «terribile attentato» a Nassirya, durante la «missione di pace» Antica Babilonia.

La Giornata, promossa ogni anno dalla Associazione Nicola Ciardelli Onlus creata dalla famiglia, è divenuta, grazie al determinante sostegno del Comune (prima guidato dal PD, oggi dalla Lega) il laboratorio di una grande operazione – cui collabora un vasto arco di enti e associazioni  – per «sensibilizzare i giovani studenti sull’importanza dell’impegno di ognuno verso la costruzione di un futuro di Pace e Solidarietà».

Leggi tutto...

Il mio voto comunista contro il totalitarismo liberale

E-mail Stampa PDF

falce martello 500Nell'ambito del dibattito che abbiamo aperto sull'Europa pubblichiamo l'intervento di Alessandro Pascale

La classe lavoratrice d'Italia, sempre più disastrata dopo 40 anni di riuscita controffensiva padronale, non ha possibilità di migliorare strutturalmente la propria condizione senza un radicale ripensamento del modo di produzione attuale. Il capitalismo liberista è destinato a precipitare verso nuove crisi finanziarie che sconvolgeranno ancora di più il tessuto socio-economico. Il capitalismo “keynesiano” è di fatto impossibilitato a riaffermarsi (salvo attraverso recrudescenze imperialiste) dagli stessi vincoli europei.

Leggi tutto...

Stroncare la cospirazione dell'ultradestra venezuelana!

E-mail Stampa PDF

pc venezuela 500pxDichiarazione del Partito Comunista del Venezuela

da prensapcv.wordpress.com

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Il Partito Comunista del Venezuela (PCV) condanna la nuova azione destabilizzante dell'estrema destra guidata dal burattino Juan Guaidó e dal fuggiasco recidivo della giustizia venezuelana Leopoldo López, che al servizio dell'imperialismo USA continuano a promuovere un colpo di stato.

Leggi tutto...

Golpe in Venezuela: il presidente Maduro annuncia che i comandanti militari hanno reiterato «lealtà totale» al governo

E-mail Stampa PDF

maduro esercitoda lantidiplomatico.it

L’unico legittimo presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, ossia Nicolas Maduro, ha dichiarato che i comandanti militari hanno reiterato «lealtà totale» al governo costituzionale venezuelano di fronte all’ennesimo tentativo di golpe organizzato da un’opposizione sempre più frustrata. 

Dunque Maduro ha confermato quanto è sembrato chiaro sin dalle prime battute di questo nuovo tentato golpe: tutti i comandanti militari del Venezuela sono fedeli al governo. 

Leggi tutto...

Venezuela, il golpe e il PD

E-mail Stampa PDF

guaido golpedi Pino Cabras*
da lantidiplomatico.it

Poche ore dopo che il politico dell’opposizione venezuelana Juan Guaidò ha pronunciato un tentativo di colpo di Stato militare, il primo soccorso internazionale è giunto dallo spicchio piddino della Camera dei deputati italiana, per voce di Lia Quartapelle Procopio, la quale ha fatto appello al governo Conte affinché appoggi il golpe in nome della libertà. Non avevo fin qui mai sentito in presa diretta un intervento così smaccatamente in favore di un putsch. Questo avviene mentre il governo spagnolo, che pure aveva “riconosciuto” Guaidò, dichiara solennemente che «non appoggerà nessun golpe militare».

Leggi tutto...

Vladimir Padrino, ministro della difesa del Venezuela: "l'80% dei militari che hanno disertato sono stati ingannati e sono tornati sotto il comando ufficiale"

E-mail Stampa PDF

padrino vladimirda lantidiplomatico.it

Vladimir Padrino, il ministro della Difesa della Repubblica venezuelana ha parlato alla nazione questo 30 aprile, nella giornata dell'ennesimo tentativo di golpe militare dell'estrema destra del paese. “E' un'opposizione golpista, selvaggia, che non ha coscienza della Patria... se desiderano conquistare il rispetto della Fanb abbandonino queste posizioni. Non siamo mossi solo dall'amore del nostro paese. Interrompete queste pratiche. Da ora in poi vi consideremo responsabili di qualsiasi atto di violenza nel paese”, ha dichiarato.

Leggi tutto...

Pagina 5 di 303