Internazionale

Germania, le nuove sfide

E-mail Stampa PDF

merkel primopiano 500pxPubblichiamo l'editoriale di Guido Salerno Aletta apparso su Milano-Finanza del 29 settembre 2018

Nell’approssimarsi del trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, la Germania è attonita di fronte all’improvviso voltafaccia del destino.

Per la prima volta, si trova accerchiata sul piano geopolitico: dalla presidenza di Donald Trump alle ambizioni internazionali di Emmanuel Macron, dalla prospettiva di una Brexit senza accordo alcuno alla risorgente Polonia. Teme per la tenuta del modello mercantilista, che riteneva invulnerabile, e chiude gli occhi di fronte all’affanno delle sue due più grandi banche. Non è solo il futuro della Unione europea e dell’euro ad essere minacciato dai sovranismi: covano anche al suo interno, mentre si riacutizzano le mai sopite pulsioni xenofobe.

Leggi tutto...

Gli Stati Uniti dovrebbero cessare le buffonate del Mar Cinese Meridionale

E-mail Stampa PDF

bombardieri mareda globaltimes.cn

Traduzione a cura di comunistibrescia.org

Citando il portavoce del Pentagono, il tenente colonnello Dave Eastburn, i media statunitensi hanno riferito che i bombardieri americani B-52 hanno condotto operazioni di transito nel Mar Cinese Meridionale e nel Mar Cinese Orientale all'inizio di questa settimana. Anche bombardieri pesanti hanno preso parte a un'operazione congiunta nel Mar Cinese orientale. È opinione diffusa che la mossa avrebbe fatto infuriare Pechino ed esacerbato le tensioni tra i due paesi.

I resoconti dei media occidentali non menzionavano se i bombardieri volassero vicino alle isole cinesi.

Leggi tutto...

Fascisti

E-mail Stampa PDF

ucraina nazi cordoonedi Jorge Cadima

da "Avante!”, Settimanale del Partito Comunista Portoghese

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Il portavoce del parlamento ucraino Andrei Parubij ha dichiarato sul canale televisivo ICTV che "il più grande uomo che ha praticato la democrazia diretta è stato Adolf [Hitler] negli anni '30" (RT, 6.9.18). Milioni di ucraini hanno ascoltato la dichiarazione. Ma "l'Occidente" ha censurato la notizia. Nasconde che il colpo di stato del 2014 a Kiev, apertamente promosso dal “liberal-democratico Occidente” e fulcro della campagna anti-russa che mette il pianeta sull'orlo della catastrofe, ha portato i fascisti alle più alte posizioni del potere statale ucraino.

Leggi tutto...

I droni di Sigonella

E-mail Stampa PDF

drone pistadi Antonio Mazzeo | da mosaicodipace.it

La Sicilia è sempre più trampolino di lancio di pericolose operazioni militari.

I droni sono i nuovi strumenti di guerra e Sigonella è la loro capitale mondiale.

Oltre 550 attacchi con missili a guida laser e Gps; centinaia di omicidi extragiudiziali di presunti “combattenti Isis”; top secret il numero delle “vittime collaterali”, donne, bambini, anziani rei di essersi trovati nel luogo sbagliato al momento sbagliato. Questo il bilancio ufficiale delle operazioni in Libia condotte dal 2011 dalle forze armate USA con l’utilizzo dei droni killer, i famigerati MQ-9 “Reaper” (letteralmente macchina falciatrice), buona parte dei quali decollati dalla base aerea siciliana di Sigonella, ormai nota in ambito militare come la “capitale mondiale dei droni”.

Leggi tutto...

Santa Sede-Cina. Francesco Sisci (sinologo), “Pechino ha ammesso l’ambito religioso del Papa in Cina”

E-mail Stampa PDF

scisci papafrancescodi M. Chiara Biagioni
da agensir.it

Ringrazio Pasquale Cicalese per la segnalazione

24 settembre 2018

“L’essenza dell’accordo è una questione di principio su cui Pechino ha aperto le porte. Pechino ha ammesso l’ambito religioso del Papa in Cina. È una concessione che gli imperatori ai tempi dei gesuiti non avevano fatto, quindi è importantissima”. Francesco Sisci, uno dei maggiori sinologi, autori ed esperti di Cina, spiega così, in questa intervista al Sir, l’accordo provvisorio stipulato a Pechino sulla nomina dei vescovi. E a chi lo critica perché consegna la Chiesa al potere politico e disconosce il martirio di tanti cattolici cinesi fedeli a Roma risponde: “Non è vero”.

Leggi tutto...

In solidarietà con il popolo nicaraguense e il suo governo legittimamente eletto!

E-mail Stampa PDF

nicaragua sandinistidi Socorro Gomes, Presidente del Consiglio Mondiale della Pace

da cebrapaz.org.br

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Rafforzando la solidarietà con il popolo e il governo legittimamente eletto del Nicaragua nella difesa della sovranità nazionale e della democrazia, le forze della pace in America Latina e nel mondo stanno seguendo con preoccupazione lo sviluppo della crisi nel paese centroamericano. Dovrebbe essere evidente che l'interferenza straniera in Nicaragua ha aggravato la situazione e deve essere respinta!

Leggi tutto...

La strategia di demonizzazione della Russia

E-mail Stampa PDF

russia grunge 500pxdi Manlio Dinucci

Il contratto di governo, stipulato lo scorso maggio dal Movimento 5 Stelle e dalla Lega, ribadisce che l’Italia considera gli Stati uniti suo «alleato privilegiato». Legame rafforzato dal premier Conte che, nell’incontro col presidente Trump in luglio, ha stabilito con gli Usa «una cooperazione strategica, quasi un gemellaggio, in virtù del quale l’Italia diventa interlocutore privilegiato degli Stati uniti per le principali sfide da affrontare». Allo stesso tempo però il nuovo governo si è impegnato nel contratto a «una apertura alla Russia, da percepirsi non come una minaccia ma quale partner economico» e addirittura quale «potenziale partner per la Nato».

Leggi tutto...

La Cina può raggiungere una crescita dell'8% nei prossimi due decenni

E-mail Stampa PDF

frecce crescita 500pxda globaltimes.cn

Proponiamo un articolo apparso sul Global Times sul futuro della crescita cinese.

Traduzione di Marco Pondrelli

18 settembre 2018

Mentre la Cina è diventata la seconda economia del mondo dopo essere cresciuta ad un tasso medio annuo circa del 9,5% negli ultimi quattro decenni, l'anno scorso il socialismo con caratteristiche cinesi è entrato in una nuova era. Ci sono molte interpretazioni sulla nuova era, qui ci sono le mie.

Leggi tutto...

Dalla repressione allo scandalo di stato

E-mail Stampa PDF

macron bludi Rémy Herrera
(Domenica 29 Luglio)

per Marx21.it

Tradotto da Lorenzo Battisti

Negli ultimi mesi, la repressione antisociale è aumentata di diversi gradi in Francia. Lo stato di emergenza, sostituito nel novembre 2017 da una legge antiterrorismo, ha svolto un ruolo importante. Ma è soprattutto il moltiplicarsi delle lotte operaie, in molti settori della società, che spiega l'estensione delle operazioni di polizia e militari.

Leggi tutto...

Pagina 2 di 287