Internazionale

Usciamo dall’euro per tornare a essere un paese normale

E-mail Stampa PDF

Banca Centrale Europea.jpg.pagespeed.ic.5 WOrwp1GOpubblichiamo come contributo alla discussione

di 
Thomas Fazi

da https://www.lafionda.org

Ormai, di fronte al fallimento sempre più conclamato dell’UE e della moneta unica e all’insofferenza sempre più diffusa nei confronti di quella che viene (giustamente) percepita come una camicia di forza che da troppo tempo sta soffocando l’economia italiana, l’unica argomentazione rimasta ai difensori dello 
status quo sembrerebbe essere quella per cui «le cose vanno male, è vero» – ormai neanche loro hanno più il coraggio di negarlo – «ma fidatevi, senza l’euro andrebbero anche peggio».

Leggi tutto...

Opinioni cinesi sugli Stati Uniti mentre aumenta lo scontro sino-americano

E-mail Stampa PDF

America US China 1 e1416904428569questo articolo comparso sul sito della Jamestown Foundation, importante istituto di ricerca di Washington molto attivo in passato nella lotta all'Urss ed oggi in quella alla Cina, ha il merito di riportare in modo approfondito il dibattito cinese rispetto all'Amministrazione Trump ed al ruolo che hanno gli Stati Uniti nell'ostacolare la pacifica ascesa cinese

di Nikita Savkov

China Brief, Volume: 20 Issue: 11, June 24, 2020

da https://jamestown.org

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Leggi tutto...

Il Regno Unito non può giudicare la legge sulla sicurezza di Hong Kong

E-mail Stampa PDF

china ngoIl testo seguente è la traduzione integrale in italiano dell'articolo del Prof. Huo Zhengxin, originariamente pubblicato in lingua inglese sul China Daily, lo scorso 7 luglio, col titolo UK cannot question HK security law

da https://agenziastampaitalia.it

La Legge della Repubblica Popolare Cinese per la Salvaguardia della Sicurezza Nazionale nella Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong è stata approvata all'unanimità durante la 20a sessione della Commissione Permanente della 13a Assemblea Nazionale del Popolo, massimo organo legislativo del Paese, lo scorso 30 giugno. Questo ha spinto alcuni Paesi occidentali ad affermare che la promulgazione della legge nella regione «entra in conflitto diretto con i suoi obblighi internazionali derivanti dai principi della Dichiarazione Congiunta Sino-Britannica, giuridicamente vincolante e depositata alle Nazioni Unite».

Leggi tutto...

BRICS: insieme sono piu' forti

E-mail Stampa PDF

bricsScritto da Forum Belgrado Italia/CIVG

Intervista a Zivadin Jovanovic di Vesti

da http://www.civg.it

“…L'unione dei paesi BRICS è nata in conseguenza della crescita delle potenzialità economiche, militari e politiche dei paesi che ne fanno parte”,spiega per ”Vesti'' l’ex capo diplomazia jugoslava Z. Jovanovic.

Leggi tutto...

Sotto il tricolore che sventola a Camp Darby

E-mail Stampa PDF

Dinucci ministrodi Manlio Dinucci

da il manifesto 14 luglio 2020

Mentre molte attività bloccate dal lockdown stentano a ripartire dopo l’allentamento delle restrizioni, ce n’è una che, non essendosi mai fermata, ora sta accelerando: quella di Camp Darby, il più grande arsenale Usa nel mondo fuori dalla madrepatria, situato tra Pisa e Livorno. Completato il taglio di circa 1.000 alberi nell’area naturale «protetta» del Parco Regionale di San Rossore, è iniziata la costruzione di un tronco ferroviario che collegherà la linea Pisa-Livorno a un nuovo terminal di carico e scarico, attraversando il Canale dei Navicelli su un nuovo ponte metallico girevole.

Leggi tutto...

Un nuovo incidente nel Golfo del Tonchino è in preparazione?

E-mail Stampa PDF

bombardiere sgancioIl livello di scontro fra Cina e Stati Uniti sta crescendo pericolosamente a causa della politica aggressiva di Washington, questo articolo di Michael Klare arriva ad adombrare il rischio di un nuovo 'incidente' del Golfo del Tonchino

di Michael T. Klare

da https://www.thenation.com

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Mentre l'opinione pubblica americana, i media e il Congresso si sono concentrati in gran parte sulla pandemia, sulle richieste di giustizia razziale e su altre preoccupazioni interne, negli ultimi mesi l'esercito statunitense ha mobilitato tutte le sue capacità per una massiccia dimostrazione di forza in acque che costeggiano la Cina. Ogni sottomarino statunitense con base nel Pacifico è ora dispiegato nell'area; due portaerei a propulsione nucleare e le loro navi di scorta vi stanno conducendo manovre navali; l'Aeronautica Militare ha inviato bombardieri B-1 e l'Esercito si sta esercitando per conquistare le isole rivendicate dai cinesi.

Leggi tutto...

Il sedicente movimento democratico di Hong Kong

E-mail Stampa PDF

hongkong cinadi Renato Caputo

da https://www.lacittafutura.it

A proposito di rovescismo storico, a Hong Kong le forze filo-oligarchiche, filo-imperialiste, che mitizzano il periodo coloniale e difendono la mecca del neoliberismo più sfrenato vengono definite “democratiche”

Leggi tutto...

Giocare la carta Hong Kong: una vecchia ricetta di interferenza occidentale

E-mail Stampa PDF

hongkong ombrelliun interessante articolo di Lina Luna docente e ricercatrice all'Università Externado della Colombia

di Lina Luna

da http://www.cnfocus.com

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Hong Kong è diventata un argomento di primo piano nei media internazionali, soprattutto dopo le proteste del 2019. Anche se in passato si erano già avute altre proteste, non c'è dubbio che dal 2019 la retorica sui problemi della Cina nella Regione amministrativa speciale di Hong Kong (HKSAR) è diventata più ridondante e iperbolica.

Leggi tutto...

Siluro bipartisan contro l’accordo per l’Afghanistan

E-mail Stampa PDF

dinucci afghanistandi Manlio Dinucci

da il manifesto 6 luglio 2020

Centinaia di migliaia di vittime civili, oltre 2.400 soldati Usa uccisi (più un numero imprecisato di feriti), circa 1.000 miliardi di dollari spesi: questo in sintesi il bilancio dei 19 anni di guerra Usa in Afghanistan, cui si aggiunge il costo per gli alleati Nato (Italia compresa) e altri che hanno affiancato gli Usa nella guerra. Bilancio fallimentare per gli Usa anche sotto il profilo politico-militare: la maggior parte del territorio è oggi controllata dai Talebani o contesa tra questi e le forze governative sostenute dalla Nato.

Leggi tutto...

La nuova legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong: dura ma con un volto umano

E-mail Stampa PDF

hongkong separatistidopo l'articolo di Chen Qingqing pubblichiamo un secondo intervento sulla Legge per la Sicurezza Nazionale, che ha il merito di comparare questa legge con quella (Internal Security Act – ISA) applicata nelle ex colonie britanniche (Malesia e Singapore)

di Kong Qingjiang

da http://www.china.org.cn

traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

L'adozione da parte del Comitato permanente del Congresso Nazionale del Popolo della legge della Repubblica popolare cinese sulla salvaguardia della sicurezza nazionale nella regione amministrativa speciale di Hong Kong (legge sulla sicurezza nazionale), ha acceso un grande dibattito sull'impatto che essa avrà sulle libertà di cui godono i residenti. 

Leggi tutto...

Pagina 8 di 330