Internazionale

L'omicidio di Zakharchenko

E-mail Stampa PDF

zakharchenko wikipediadi Gianfranco Pagliarulo

da Patria Indipendente, periodico online dell’Anpi

Hanno assassinato il leader indipendentista del Donbass Zakharchenko. Sì riapre così la sanguinosa ferita ucraina. In Occidente si continua a ignorare il ruolo di forze ucraine esplicitamente neonaziste come Svoboda e Pravy Sector e i loro efferati crimini. L'aperto sostegno della UE al governo ucraino è un gravissimo errore: c'è un desolante silenzio sulla guerra di Kiev tuttora in corso contro il Donbass mentre continuano gli omicidi mirati. Declino dell'antifascismo come tessuto connettivo della UE, debolezza verso regimi autoritari e nazionalisti (Ungheria e Polonia), cecità sulla situazione ucraina: così si pregiudica l'autorevolezza della UE e si lascia spazio proprio alle forze sovraniste e razziste.

Leggi tutto...

Così Hamas hackerava gli smartphone dell'esercito israeliano

E-mail Stampa PDF

hacking keysdi Francesco Galofaro, Politecnico di Milano

La guerra asimmetrica dei palestinesi non si combatte più con le pietre e gli aquiloni, buoni per abbindolare giornalisti sentimentali. Le forze impari tra i contendenti possono essere riequilibrate nella cyber-guerra. Così, Hamas ha utilizzato tre app per Android allo scopo di infiltrare l'esercito israeliano: WinkChat e GlanceLove, dedicate agli appuntamenti romantici, e GlodenCup, che permetteva di assistere ai mondiali di calcio in Russia. Le app erano disponibili sul PlayStore ufficiale e pubblicizzate da account fasulli su Facebook che rinviavano l'uno all'altro [1].

Leggi tutto...

Donbass: Non faremo un passo indietro

E-mail Stampa PDF

donbass sputnikdi Clara Statello

L'attentato a Zacharchenko, avvenuto venerdì pomeriggio al caffè Separ, in pieno centro di Donetsk, ha causato altri cinque morti e 11 feriti. Tra le vittime ci sarebbe anche un bambino. Il luogo dell'esplosione si trova a poche centinaia di metri dalla sede di un Ocse, ridotto sempre più a fantoccio omertoso e silente. L'attentato è stato seguito da un intensificarsi del fuoco di copertura sulla linea del fronte, ma l'esercito popolare è riuscito a bloccare ogni velleità di avanzata degli ucraini. Eduard Basurin, comandante del comando operativo, ha dichiarato al canale televisivo Russia 24, di aver registrato movimenti delle truppe ucraine lungo la linea di contatto, livello massimo di allerta. 

Leggi tutto...

Aleksandr Zakharchenko: il cordoglio dei comunisti russi

E-mail Stampa PDF

zakharchenko 02Dichiarazione di K.K Taysaev, Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista della Federazione Russa

da kprf.ru

Traduzione dal russo di Mauro Gemma per Marx21.it

“Oggi il mio amico Aleksandr Vladimirovich Zakharchenko è scomparso. Era alla guida della difesa del mondo russo nel Donbass, dei diritti delle persone alla libera espressione della propria volontà, alla comunicazione nella lingua madre, il russo. Come capo eletto della Repubblica Popolare di Donetsk ha continuato a difendere gli interessi del popolo sia sul fronte con le armi in mano, che al tavolo dei negoziati”.

Leggi tutto...

Attentato a Donetsk, ucciso il capo della Repubblica Popolare Alexander Zakharchenko

E-mail Stampa PDF

zakharchenko 01di Clara Statello
da lantidiplomatico.it

Dal 2 novembre del 2014 era il capo della Repubblica Popolare di Donetsk, eletto con il 77, 51% delle preferenze

Alexander Zacharchenko, leader della Repubblica Popolare di Donetsk, eroe della resistenza della città al regime fascista di Kiev, è stato ucciso oggi pomeriggio in seguito a un'attentato, avvenuto alle 17.30 circa, ora locale, mentre si trovava in un bar della città. Il leader sarebbe morto in ospedale in seguito alle gravi ferite riportate. Assieme a lui risulta ferito il Ministro delle Finanze, Alexander Tymofeviev.

Leggi tutto...

Africa e Cina rafforzano i legami

E-mail Stampa PDF

cina africa bandieredi Carlos Lopes Pereira

da “Avante!”, Settimanale del Partito Comunista Portoghese (PCP)

Traduzione di Mauro Gemma per Marx21.it

Il 3 e 4 settembre a Pechino si svolgerà il vertice del Forum sulla cooperazione Cina-Africa, alla presenza del presidente cinese Xi Jinping.

Il vertice del Forum sulla cooperazione Cina-Africa (FOCAC) a Pechino il 3 e 4 settembre contribuirà a rafforzare le già buone relazioni politico-economiche sino-africane.

Leggi tutto...

Migrazione forzata, combustibile per l'intervento. Rapporto speciale di Mision Verdad

E-mail Stampa PDF

migrazione forzatada lantidiplomatico.it

I casi di Iraq, Somalia, Kosovo e Libia che spiegano alla perfezione la propaganda di questi giorni sull'"esodo dal Venezuela". E' lo stesso schema, gli stessi protagonisti e l'esito è noto

Mision Verdad

Dopo le misure di ristrutturazione economica annunciate dal presidente Nicolas Maduro ai media (nazionali e internazionali), i portavoce dei governi stranieri e il segmento tradizionale dell’anti-chavismo interno sono tutti d’accordo nell’utilizzare la migrazione venezuelana come propaganda contro le misure stesse al fine, inoltre, di dare ulteriore ossigeno alla pressione internazionale contro il paese.

Leggi tutto...

In Estonia si sta costruendo una recinzione sul confine con la Russia

E-mail Stampa PDF

estonia partitodellasinistraDichiarazione del Partito della Sinistra Unita Estone

da kpu.life

Traduzione dal russo di Mauro Gemma per Marx21.it

Il Partito della Sinistra Unita Estone si oppone alla costruzione di una costosa recinzione lungo il confine con la Federazione russa:

"Ciò rappresenta uno spreco assolutamente inopportuno di enormi somme di denaro. Centinaia di milioni di euro sono previsti per essere assegnati alla recinzione, la cui efficacia in termini di difesa e sicurezza è molto dubbia. È ovvio per tutti che un recinto del genere può, nel migliore dei casi, difenderci dalla delinquenza minore ", si afferma nella dichiarazione del Partito della Sinistra Unita Estone”.

Leggi tutto...

Pagina 7 di 290