L'attuale governo degli Stati Uniti è di fatto un regime tirannico: editoriale del Global Times

E-mail Stampa PDF

us statualiberta grungeda https://www.globaltimes.cn

Traduzione di Marco Pondrelli per Marx21.it

Nel suo discorso di giovedì il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha nuovamente sferzato la Cina per la sua "tirannia". La tirannia era un concetto spesso usato dall'Occidente per accusare l'Unione Sovietica durante la guerra fredda. Pompeo sta cercando di mobilitare l'Occidente in una nuova guerra fredda contro la Cina, rianimandola in chiave anti-cinese.


La definizione di tirannia di John Locke, un filosofo inglese del XVII secolo, ha avuto una grande influenza sulle generazioni successive. Egli sottolineava che i governanti usano il potere non per il bene di coloro che ne sono sottomessi, ma per il proprio vantaggio privato, questa è la tirannia.

Se si devono giudicare le due grandi potenze, Cina e Stati Uniti, con la definizione di tirannia, è chiaro che gli Stati Uniti hanno un governo più tirannico. Sia in patria che sulla scena mondiale, il governo degli Stati Uniti ha abusato delle sue leggi e del potere conferitogli dalla sua forza nazionale, ha sfruttato le scappatoie legali e ha fatto molte cose che hanno danneggiato il popolo americano e il mondo.

Date un'occhiata a ciò che il governo degli Stati Uniti ha fatto dall'inizio del secolo. La guerra in Iraq del 2003 è chiaramente stata una guerra ingiustificata basata su false informazioni che ha sconvolto il Medio Oriente e distrutto la stabilità sociale in Iraq. Questa guerra senza un mandato ONU ha fornito all'Occidente un esempio per lanciare attacchi militari contro piccoli Stati, e l'enorme disastro umanitario che ha creato è stato imbellettato con la scusa morale di "rovesciare la tirannia". Dopo questo il regime libico è crollato e la guerra civile siriana è scoppiata. L'intervento militare dell'Occidente è stato arbitrario, non solo ha danneggiato le popolazioni dei Paesi intervenuti, ma ha anche fatto sì che l'Occidente, soprattutto l'Europa, soffrisse per l'afflusso di rifugiati dal Medio Oriente e per la diffusione del terrorismo.

Nell'attuale governo statunitense la brutalità della tirannia è quasi fuori controllo. Prima ha lanciato una guerra commerciale globale. Dopo lo scoppio del COVID-19 ha mal giudicato il rischio della pandemia e si è rifiutato di prendere forti misure di prevenzione e di controllo a fronte delle lezioni apprese dalla Cina e dall'Europa. Di conseguenza, gli Stati Uniti sono stati gradualmente inghiottiti dall'epidemia e sono diventati il paese più colpito.

Se gli Stati Uniti fossero stati un paese veramente democratico con un potere veramente per il popolo, a prescindere dalla gravità del nuovo coronavirus, il paese non sarebbe arrivato a questo punto. Ma da quando è apparso evidente che l'epidemia era seriamente fuori controllo, si è attivato pienamente il lato tirannico della politica statunitense. La risposta alla crisi, dal Presidente al Segretario di Stato ad altri funzionari chiave, non è quella di trovare soluzioni efficaci al problema, ma di mobilitare l'intero governo per fabbricare menzogne contro la Cina e l'OMS e spostando la colpa. La Casa Bianca sta cercando di convincere gli americani che combattere l'epidemia è inutile, che per risanare l'economia bisogna ignorare il rischio di un'epidemia. Sostengono che la morte di alcune centinaia di migliaia di persone non è un grosso problema. Questo è un buon risultato grazie alla giusta guida del governo statunitense che ha evitato la morte di milioni di persone.

Perché tutte queste bugie? Lo scopo è quello di discolpare se stessi e di ottenere la rielezione. Non è una caratteristica tipica della tirannia mettere la rielezione di un gruppo politico al di sopra della salute del popolo americano con l'inganno?

Come può una tale tirannia sopravvivere negli Stati Uniti? Ha due grandi segreti. Il primo è che l'amministrazione Trump è un'amministrazione populista, basata sui bianchi americani della classe medio-bassa. Essi rappresentano meno della metà dell'elettorato statunitense, ma il loro umore politico è agguerrito. Esacerbando le divisioni nella società statunitense, l'amministrazione ha confuso il giudizio di tutte le persone e ha fatto apparire il confronto tra verità e menzogna come un conflitto politico tra gruppi di interesse diversi. 

Il secondo segreto è che gli sforzi a tutto campo dell'attuale amministrazione per mobilitare gli Stati Uniti e l'Occidente a confrontarsi con la Cina hanno ulteriormente confuso molti americani su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Creando odio per la Cina tra gli elettori statunitensi, hanno distolto l'attenzione dalla negligenza della Casa Bianca nel combattere l'epidemia. Per aumentare le probabilità di vincere la rielezione, sono disposti a spingere le relazioni tra Cina e Stati Uniti dentro una nuova guerra fredda.

In contrasto con il governo degli Stati Uniti, che è palesemente egoista, il governo del Partito Comunista Cinese ha davvero messo il benessere del popolo al centro della sua azione di governo. Dopo l'epidemia di COVID-19 la protezione della vita e della salute delle persone è immediatamente diventata la priorità assoluta del Paese. Sono emersi alcuni funzionari corrotti, le masse sono rimaste scontente e la più dura campagna anti-corruzione della storia è stata lanciata con vigore nel Paese. Inoltre il governo attribuisce grande importanza a qualsiasi incidente in cui le persone esprimono la loro insoddisfazione, qualsiasi errore verrà corretto. Come si può associare un Paese e un governo di questo tipo alla tirannia?

Gli Stati Uniti apparentemente hanno tutti gli strumenti e le procedure di una democrazia occidentale, ma nessuno di essi ha fatto molto per impedire al governo attuale di creare guai. L'amministrazione Trump è di fatto un regime tirannico. I funzionari che si opponevano al presidente sono stati rapidamente sostituiti, compresi molti membri del gabinetto presidenziale. Gli interessi e la volontà del presidente Trump e di chi gli è leale sono attualmente al centro della politica statunitense. Se tutto questo non è una tipica tirannia moderna che cos'è?