Il Consiglio Mondiale della Pace invita alla mobilitazione contro la NATO

E-mail Stampa PDF

cmp otan 600pxda cebrapaz.org.br

Traduzione di Marx21.it

Il Consiglio Mondiale della Pace (CMP) invita le entità che lo compongono e le organizzazioni amiche a una mobilitazione di massa contro l'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO), la “macchina da guerra dell'imperialismo”. Sviluppando la campagna avviata nel 2010, “Si alla pace! No alla Nato!”, il CMP darà vita a iniziative in Belgio nel mese di maggio, durante il vertice della bellicosa alleanza, e invita alla mobilitazione nei diversi paesi, con un'azione coordinata di protesta.

In conformità con la dichiarazione adottata dall'Assemblea Mondiale della Pace a São Luís do Maranhão, nel novembre 2016 – ospitata dal Centro Brasiliano della Solidarietà ai Popoli e Lotta per la Pace (Cebrapaz) –, il CMP sta rafforzando la sua mobilitazione contro la NATO, espressione dell'aggressività imperialista che deve essere eliminata.


Il CMP sostiene lo scioglimento della NATO e denuncia la sua costante espansione territoriale – anche a ridosso della Russia – e concettuale – per promuovere e diffondere azioni interventiste, aggressive e guerre.

Braccio armato dell'imperialismo, la NATO minaccia i popoli in tutti i continenti, attraverso alleanze con governi e forze reazionarie, conservatrici e asservite, l'installazione di basi militari e lo svolgimento di manovre di guerra, e l'intervento, l'invasione e l'aggressione contro i popoli che non si arrendono.

Per questo, il CMP continua la campagna lanciata nel 2010 con la protesta di massa contro la NATO durante il suo vertice a Lisbona, in Portogallo. Invitando alla mobilitazione in tutto il mondo, il CMP, le entità nazionali che lo compongono le organizzazioni amiche hanno dato vita a iniziative a Varsavia, in Polonia, durante il vertice del 2016, e lo faranno anche a Bruxelles, in Belgio, il 23 e 24 maggio di quest'anno.

Il CMP, in coordinamento con l'entità belga INTAL, terrà una Conferenza Internazionale contro la NATO il 24 maggio e parteciperà alla protesta organizzata da diverse entità belghe lo stesso giorno, a Bruxelles. Parteciperà anche alle iniziative organizzate da INTAL il 23 maggio, con gli interventi della presidenta Socorro Gomes, del segretario generale Thanassis Pafilis e del segretario esecutivo Iraklis Tsavdaridis.

Cebrapaz parteciperà alle iniziative a Bruxelles ed esprimerà il suo rifiuto della NATO e delle minacce imperialiste contro l'America Latina durante la Conferenza Internazionale. In Brasile realizzerà azioni che esprimono il rifiuto da parte degli antimperialisti brasiliani dell'alleanza bellicosa, mettendo in rilievo la minaccia che incombe su tutti i popoli del mondo e della regione.

Per ulteriori informazioni sull'evento, contattare [email protected]