Trump sceglie la via dello scontro con la Cina. Ecco cosa succederà ora

E-mail Stampa PDF

xi trumpdi Kartana

da https://www.lantidiplomatico.it

Scontro durissimo questa notte tra Trump, Biden e i cinesi, con gli americani convinti che il virus sia nato nel laboratorio di Wuhan.

Lo scontro, che proseguirà nei prossimi mesi e anni e sarà ancora duro, avrà le seguenti conseguenze. La Cina baserà sempre più la sua economia sulla domanda interna, abbassando il già minino apporto, 17%, delle esportazioni sul Pil. Già ora ha destinato 384 miliardi di dollari a investimenti pubblici in tecnologia e si libererà della tecnologia americana definitivamente.


Inoltre, avendo già programmato lo spostamento all'estero del 15% della produzione industriale a basso valore aggiunto nel sud est asiatico, in Africa e nel mediterraneo, tramite la via della seta ridislocherà le sue esportazioni. Chiave di volta sarà in tutto questo un maggior apporto pubblico, rispetto alle assicurazioni private, della spesa sanitaria.

Dopo aver per 11 anni aumentato i salari diretti e pianificato decine di milioni di alloggi pubblici, giocherà sul salario sociale globale di classe sanitario, in modo che si riduca la percentuale del "risparmio precauzionale" per spese sanitarie da indirizzare a nuovi consumi, questa volta nel settore dei servizi. Risparmio che non andrà a Wall Street, a loro ci penserà la Lagarde.