Continua la persecuzione di Israele contro gli attivisti della causa palestinese

E-mail Stampa PDF

moaracrivelenteNota del Partito Comunista del Brasile (PCdoB) | da www.resistencia.cc

Traduzione di Marx21.it

Espulsa da Israele la militante comunista Moara Crivelente

L’accademica brasiliana Moara Crivelente, militante del Partito Comunista del Brasile (PCdoB) e membro della sua Commissione di Politica e Relazioni Internazionali, è stata arrestata, nella notte del 23 luglio, dallo Stato di Israele, mentre cercava di visitare la Palestina occupata, nell’ambito della sua ricerca per il corso di Dottorato in Politica Internazionale e Risoluzione dei Conflitti dell’Università di Coimbra. Per sette ore è stata interrogata ed alla fine è stata espulsa, con il divieto di entrare nel paese nei prossimi dieci anni.

Durante il lungo interrogatorio, la polizia israeliana ha insistito, invano, perché la brasiliana fornisse i nomi dei palestinesi con i quali era in contatto.

Moara è una delle centinaia di persone che sono espulse ogni anno, mentre cercano di visitare la Palestina. La presunta “unica democrazia” del Medio Oriente, menzogna venduta dalla milionaria propaganda sionista, è in realtà un regime razzista, militarista, repressivo e colonialista. Viola persino le moderate risoluzioni dell’ONU che cercano timidamente di proteggere i diritti dei palestinesi. Nel frattempo, grazie al potente appoggio degli USA, né l’ONU né il suo Consiglio di Sicurezza assumono misure efficaci per frenare il massacro contro l’eroico popolo oppresso.


Moara Crivelente, che è una nota attivista della causa palestinese e denuncia costantemente i crimini di Israele, può contare sulla piena solidarietà del PCdoB.

Né lei né il PCdoB retrocederanno dal dovere umanista e democratico di fornire solidarietà al popolo palestinese, nemmeno davanti alla poderosa macchina repressiva sionista.

Altre importanti macchine da guerra, che pensavano di essere invincibili, sono state sconfitte dalla lotta dei popoli, come è avvenuto nel caso della Germania nazista che, per una crudele ironia della storia, oggi sembra servire da specchio ed esempio per i dirigenti genocidi dello Stato di Israele.

Segreteria di Politica e Relazioni Internazionali del Comitato Centrale del Partito Comunista del Brasile